Il legno

718Report
Il legno

Faceva freddo. Rimasi nascosto dietro il cespuglio vicino al sentiero erboso che costeggiava il bosco scuro, era la mia quinta notte di attesa. Spesso passava un uomo o un gruppo, ma non era per questo che ero qui. Non ci vorrà molto, forse stanotte sarebbe la mia serata.

Mi sono seduto pazientemente, desideroso del suono dei passi. Ho controllato l'ora... 12:54. Tanto per cambiare sembrava tranquillo. Ma poi ho sentito il suono crescente di passi deboli seguiti dallo schiocco di alcuni ramoscelli. Poi l'ho vista. Lungo il sentiero alla mia destra c'era una ragazza sola. Giovane, decisamente. Sembrava essere vicina a 5'4 ". Mi sono preparato. Mentre passava, ho afferrato la mia attrezzatura e ho iniziato a seguirla. Dopo pochi secondi l'ho raggiunto, ma lei mi ha notato troppo tardi. Legandosi rapidamente la bocca con un forte nastro adesivo, il suo urlo si interruppe bruscamente.La spinsi a terra abbastanza facilmente, poi le feci pressione sulle spalle con le ginocchia.

Una volta bloccata, sapevo di averla in pugno. Tirando fuori la fascetta dalla tasca, le legai le mani e mi voltai. Stava tentando di calciare ma rispetto al mio corpo muscoloso di 6'5 "non sarebbe scappata presto. Le ho legato le caviglie con la fascetta e sapevo che era mia, almeno fino a quando non avrò finito con lei. Io spesso mi chiedo se queste ragazze si meritino questo, uscire qui da sole.

Scesi dal suo corpo e accarezzai il mio cazzo palpitante attraverso la stoffa dei miei pantaloni. Potevo vederla lottare ma era già finita. L'ho presa in braccio con disinvoltura e l'ho portata a lato del sentiero dietro il cespuglio, dove avevo già organizzato quello che sarebbe successo. Le ho adagiato lo stomaco e mi sono seduto sulle sue gambe, desideroso di mettersi al lavoro. Nella poca luce che avevo potevo distinguere il suo culo grasso, la figura snella ei lunghi capelli ricci. Ho deciso che dovevo sapere di lei. Sapendo cosa avrebbe fatto senza di essa, ho deciso di informarla della mia pistola. "Vedi questo?" Le ho chiesto, puntandole la pistola in faccia: "Se provi qualcosa, sai cosa succederà".

Sapendo di averla scossa, ho staccato il nastro. Proprio come pensavo, non ha parlato, ha solo emesso un respiro profondo. È stata sviluppata per qualcuno così giovane... non importa. Accarezzando il contorno del suo braccio, ho continuato e ho iniziato a tirare giù lentamente la vita dei suoi jeans. Indossava un perizoma rosso vivo, e dopo che i jeans le avevano superato il fondo del sedere, l'ho visto. Era grande per qualcuno così giovane. Le ho tirato giù i jeans fino alle ginocchia e ho iniziato a far scorrere le dita verso l'alto verso la sua biancheria intima. Sempre a pancia in giù, le ho sollevato il culo e le ho tirato giù le mutandine, esponendo la sua figa tagliata.

Ho iniziato a far scorrere il mio dito freddo lungo la sua apertura, lasciandole la pelle d'oca intorno alle gambe. Ho iniziato a massaggiarmi la strada e ad accarezzare le sue pareti interne con le mie dita fredde. Ha emesso un gemito e ho deciso che non le piaceva. Ma non è stata una sua scelta. Mi sono chinato e ho iniziato a leccarle la figa, il suo succo dolce mi ha subito preso. È stato difficile resistere, ho continuato a leccare il suo centro del piacere e ho iniziato a sentire il suo sperma caldo sulle mie labbra. Mi misi a sedere e cominciai a slacciarmi i pantaloni. Le sue mani erano ancora legate e ho strofinato il mio cazzo duro come una roccia, 7 "intorno alla sua apertura. Mi sono alzato dalle sue gambe e l'ho girata su un fianco, spostandomi nella sua metà superiore. I suoi seni erano grandi come il suo culo, e io Abbassò la camicia quel tanto che bastava perché cadessero fuori e si scoprissero Dopo averla sdraiata sulla schiena, mi sono seduto sul suo inguine e ho iniziato a succhiarle i capezzoli.

Fece un respiro profondo e cercò di sopportare che i suoi ormoni andassero fuori controllo. Ho lavorato verso l'alto e ho iniziato a baciarla. Ha cercato di resistere ma ho afferrato il suo viso verso di me violentemente. Dopo un po' mi annoiai e decisi che finalmente avevo bisogno del mio cazzo bagnato. Mi sono seduto e lentamente ho cominciato a entrare nella sua bocca con il mio cazzo. Con le mani legate dietro la schiena, era impotente. Ho iniziato lentamente a scoparle la faccia e abbastanza presto stavo entrando in 5 pollici. Ha iniziato a conati di vomito ma non mi ha fermato. secondi l'ho sentita iniziare a soffocare. Ho tirato fuori e la saliva è caduta ovunque. È stato fantastico avere qualcuno così giovane che succhiava il mio enorme cazzo, ma avevo ancora bisogno di altro. L'ho girata di nuovo e ho infilato due dita dentro, rilasciando un debole gemito.

Cominciai a toccarla violentemente, finché non sentii il suo dolce sperma sulle mie dita. Facendo un massaggio al mio cazzo, l'ho diretto verso la sua giovane figa, ho iniziato lentamente. "Per favore, per favore non farlo" supplicò. Era troppo tardi, ero a tre pollici e ho deciso di andare oltre. Mentre a 5" mi ha chiesto di nuovo "No, no per favore smettila, ti supplico". per accelerare. Stava iniziando a fare rumore a causa del dolore, ho deciso di legarle di nuovo la bocca. Dopo aver afferrato il suo culo grasso, il mio grosso cazzo le stava arando la figa da dietro furiosamente, e sapevo che sarebbe stato presto finché non avrei cum. Ho iniziato a sentire dei passi. Ho alzato lo sguardo e un uomo ci stava guardando. Con mia sorpresa, non sembrava sorpreso. Ha detto: "Buona cattura allora?". "Sì, immagino" gli dissi, ancora scopando lentamente la ragazza. "Mi piacerebbe aiutare" aggiunse. "Suppongo di sì" dissi con riluttanza. Dopo aver sistemato le cose, decidemmo cosa fare. Immagino di non essere l'unico ragazzo in cerca di sesso in questi boschi, quest'uomo sembrava aspettarsi che fossi qui.

Ho ricominciato a penetrarla e questa volta l'ho sentita ancora più forte. Nonostante succhiasse il cazzo dell'altro uomo, lei emetteva gemiti, io ho solo accelerato sfruttando al meglio la mia situazione. Il ragazzo le è entrato abbastanza velocemente in bocca e se n'è andato subito dopo, ma non è passato molto tempo prima che tornassi alla mia sessione. Ho deciso di girarla e ho iniziato a scoparla dal davanti. Nastrandole di nuovo la bocca, le sollevai le gambe sopra le mie spalle e cominciai a perforarla. Presto avrei raggiunto l'orgasmo, ma non volevo che il mio seme andasse sprecato. Ho ricominciato a baciarla e mi sono sentito vicino a venire. Nei miei ultimi momenti ho rallentato dandole speranza, solo per tornare subito indietro e fotterla più velocemente che mai. Ho sentito il sangue scorrere e il mio sperma riempire la sua figa giovane e stretta, lasciandola calda e sudata. Ho sentito le sue grosse cosce e l'ho tirato fuori troppo tardi, lasciando la sua figa colare con il mio seme caldo.

Storie simili

FAMIGLIA DI 4_(0)

[b]FAMIGLIA DI 4, FAMIGLIA INSIEME Mia moglie Pari, sua sorella minore (di un anno), Ara, e la loro madre, Mae. 3 Signore – e io, uomo di casa per così dire, la nostra Famiglia. È diventato un ruolo piuttosto estenuante. Dove viviamo in Asia, io sono uno straniero, nato nel sottosuolo. Ma ormai vivo da molto tempo in Asia e capisco quanto sia importante la Famiglia. Nel caso della famiglia di mia moglie, suo padre è morto (per malattie legate al fumo e all'alcol) più di 15 anni fa; da allora, le 3 Signore sono state insieme, nonostante i singhiozzi e...

1.1K I più visti

Likes 0

Incontri Darkness - Parte I

Incontri Oscurità Mentre tornava a casa lungo la scorciatoia, un sentiero sterrato tra due caseggiati abbandonati, sentì dei passi dietro di lei. Si voltò rapidamente verso i suoi dottori che sollevavano polvere, nessuno lì. Aumentando il ritmo si affrettò lungo il sentiero, la sua ombra di fronte a lei dalla luna piena stanotte. Di nuovo sentì i passi che corrispondevano al suo ritmo; lei si è fermata, loro si sono fermati. Girandosi ancora non vide nessuno. Datti una calmata, Laura! disse ad alta voce mentre scuoteva la testa e continuava a camminare verso casa. Sentì il clic di una macchina fotografica...

857 I più visti

Likes 0

Lucy viene scopata dal padre della sua migliore amica

Erano le 15:00 di mercoledì e il caldo della giornata estiva si abbatteva su Lucy e la sua amica Jillian mentre tornavano a casa da scuola. Il marciapiede era caldo e ricoperto di foglie e noci degli alberi che fiancheggiavano la strada di Jillian. Mentre il sole bruciava, le foglie gocciolavano un aroma caldo che ricordava a Lucy il pot-pourri che aveva annusato in un negozio di candele boutique nella strada principale della sua piccola città. L'aria era calda e l'odore della flora bruciata la fece girare la testa assonnata e soddisfatta. Le due ragazze imboccarono il vialetto di Jillian mentre...

615 I più visti

Likes 0

La mia figliastra senzatetto, parte 3

Mentre Chelsea giaceva a letto con noi, qualcosa si risvegliò dentro di lei. Non voleva più le donne della sua età. Li voleva giovani. Voleva adolescenti. L'emozione di essere il primo per qualcuno è stata travolgente. E l'eccitazione nel guardare il suo ragazzo far scoppiare la ciliegia di Ronnie era quasi più di quanto potesse sopportare. Sapeva che le ripercussioni per essere stata scoperta sarebbero state gravi, ma ora aveva un sedicenne che poteva aiutarla. Potrebbe essere molto divertente. Ronnie giaceva a letto, con la testa appoggiata sul petto del patrigno. Non poteva credere a quello che era successo in meno...

524 I più visti

Likes 0

I 120 giorni di sodoma - 17 - parte1, IL SEDICESIMO GIORNO

IL SEDICESIMO GIORNO I nostri eroi si alzarono vivi e freschi come appena arrivati ​​dalla confessione; ma a ben guardare si sarebbe potuto notare che il Duc cominciava a stancarsi un po'. La colpa di questo avrebbe potuto essere attribuita a Duclos; non c'è dubbio che la ragazza avesse completamente padroneggiato l'arte di procurargli delizia e che, secondo le sue stesse parole, i suoi scarichi erano lubrificanti con nessun altro, il che confermerebbe l'idea che queste cose dipendono esclusivamente dal capriccio, dall'idiosincrasia , e che l'età, l'aspetto, la virtù e tutto il resto non hanno nulla a che fare con il...

1.5K I più visti

Likes 0

S.S. Shotguneagle (Sesta parte)

Non sarebbe del tutto vero se Leah dicesse che il suo spirito non è incrinato. Anche dopo aver ripetuto a se stessa come starà bene, il dubbio è sempre rimasto nella sua mente. La sua mente potrebbe essere ancora intatta al momento, ma la sua volontà di rimanere forte e positiva stava crollando. Si chiedeva quanto tempo sarebbe passato prima di perdere completamente la testa. Non aiutava, inoltre, il fatto che Leah si stesse picchiando mentalmente. Odiava il modo in cui permetteva a questi animali di farsi strada con lei. Leah non ha mai voluto essere un'altra vittima indifesa che non...

1.6K I più visti

Likes 0

Vorresti due di me? Questo avverrà in un futuro molto prossimo….. ….Sono Lisa e ho fatto un grande passo e ho messo insieme segretamente un clone e una combinazione robotica di me stesso. La mia azienda pensava che fosse solo l'ultima ragazza robot che avevo creato. Ho aspettato che il ragazzo giusto lo provasse. Ho finalmente trovato quello che cercavo. Era bello, sexy e giovane. Perfetto…. --------- …Ron…. ...Ho ricevuto informazioni su un'azienda che voleva che qualcuno provasse la loro ultima ragazza robot. L'ho esaminato e sembrava interessante. Li ho contattati e mi hanno accettato come un buon test per lei...

1.6K I più visti

Likes 0

Il nuovo capannone

Stavo costruendo un nuovo laboratorio e avevo bisogno di aiuto. Ho chiamato quattro amici che avevano abilità di falegnameria e per me erano incontri regolari. Sapevamo tutti di essere partner sessuali, ma mantenevamo le cose discrete poiché nessuna delle nostre mogli sapeva delle nostre attività extrascolastiche. Il cemento per il pavimento era già stato versato da due gentiluomini molto energici, ma questa è un'altra storia. Il legname era stato consegnato pochi giorni fa insieme a tutto l'hardware. La stazione della sega è stata allestita in una zona ombreggiata in modo che i lavori potessero procedere rapidamente. Le mogli hanno portato tutti...

1.4K I più visti

Likes 0

Dominato da lei

Avevo 16 anni all'epoca e non ero un V, andavo spesso in giro per casa dei miei amici a bere e divertirmi. All'inizio sua sorella molto più piccola non mi piaceva, ma dopo che iniziò a camminare per casa con i leggings attillati, la mia attenzione si spostò lentamente sulla sua bella figura tonica. Le sue mutandine mostravano anche i suoi leggings attillati che aderivano alla forma del suo culo color pesca. Era ben sviluppata per la sua età e mentre indossava un top scollato ho potuto dare una rapida occhiata laggiù. Ma questi sguardi veloci erano solo una cosa fino...

1K I più visti

Likes 0

Le avventure di Juan's Crazy Sex a Porto Rico/ Parte prima...

Sono un avvocato e so distinguere il bene dal male, ma quest'anno è stata davvero dura con me. Avere 34 anni, stare a 62 e pesare 170 libbre. brunastro rossastro scuro, Taglio di capelli basso Cesare. Sono un uomo misto, madre italiana, padre portoricano e indonesiano. Non conosco i miei genitori, sono stati uccisi in un sollevamento in alto in un aereo proveniente dall'Italia in visita i miei nonni da parte di mamma. Tutto quello che so è che a cinque anni vivevo con mio nonno dalla parte di mio padre, A Porto Rico, le cose sono cambiate dall'inizio. Sono passato...

1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.