Visitatore inaspettato, parte undici

539Report
Visitatore inaspettato, parte undici

VISITATORE INASPETTATO



PARTE UNDICI





Jim, Nathan e io siamo entrati in camera da letto e ci siamo voltati uno di fronte all'altro in una specie di triangolo. Nathan guardò Jim e me con un gran sorriso stampato in faccia mentre lentamente strofinava e stringeva la sua dura erezione attraverso le mutande. Jim ed io eravamo entrambi pronti e pronti da quando era arrivato Nathan e ora abbiamo lasciato cadere i nostri pantaloncini sul pavimento per rivelare la nostra carne pulsante. Entrambi i nostri cazzi erano bagnati di pre-cum in previsione del divertimento che stavamo per avere. Nathan si tolse anche gli slip. Il suo cazzo era in piedi a 45 gradi davanti alla sua pancia. Si avvicinò a noi e, mani libere, strofinò la punta del suo cazzo contro il mio. Questo ha reso il mio polso duro ancora più duro e sembrava che stesse per scoppiare. Ho allungato la mano e ho toccato il capezzolo destro di Nathan che era più duro che poteva. Emise un sospiro e fece lo stesso con me. Nel frattempo Jim stava massaggiando delicatamente le chiappe sode di Nathan con una mano mentre si accarezzava il cazzo con l'altra. Ciò è continuato per alcuni minuti fino a quando Jim si è spostato sul letto dove si è lasciato cadere e ci ha fatto segno di unirci a lui. Nathan è andato per primo, quindi quando mi sono unito a loro, era nel mezzo tra Jim e me. Il contatto fisico è stato fantastico e ho chiesto a Nathan in silenzio cosa gli piaceva fare. Sorrise e disse: “In realtà sono molto nuovo in questo. Sono molto a mio agio con voi due e fintanto che non ci sarà troppo dolore o trattamento violento, andrò avanti per il viaggio. Non ho mai sperimentato il sesso anale in entrambi i casi, ma ho spesso fantasticato su come sarebbe stato. "Sei mai stato con ragazze prima?" chiese Jim. “Sì,” continuò Nathan, “ho avuto alcune amiche e ho fatto del buon sesso con un paio di loro. Ma ho sempre avuto forti sentimenti anche nei confronti dei ragazzi. Non molta azione però. Ho giocato un po' a scuola da ragazzino e ho un amico coglione del club di calcio, ma ovviamente lo teniamo abbastanza nascosto. "MMMM, mi sembra tutto a posto." Ho detto. "Vuoi che usi la mia bocca su quella tua carne calda e succosa?" Ho chiesto. Nathan sorrise e rispose "Speravo che lo avresti fatto Dan."

Non avevo bisogno di ulteriore incoraggiamento e il mio recente sogno stava diventando realtà quando per la prima volta ho leccato la punta del dolcetto davanti alla mia faccia. Mentre lo facevo, dalla fessura per la pipì è apparsa una grossa goccia di chiaro pre-cum. L'ho leccato immediatamente e sono rimasto elettrizzato dal gusto dolce ma salato di questo campione dei succhi all'interno. Feci rotolare la lingua intorno alla cresta calda e liscia della testa e scesi lentamente fino alla base dove il mio naso incontrava il pube appena tagliato alla base del suo ventre. La lunghezza del cazzo di Nathan era perfetta per me poiché mi toccava la parte posteriore della gola senza farmi vomitare. La mia mano destra si stava lentamente facendo strada lungo l'interno coscia liscia della gamba destra rasata di Nathan. Quando ho raggiunto la cima, il dorso delle mie dita ha sfiorato il suo grande sacco di palline e ho girato la mano in modo da tenerlo delicatamente completamente nel palmo della mano. Il peso delle sue palle era considerevole e mentre le massaggiavo sentii Nathan emettere un basso sospiro rombante mentre allargava ulteriormente le gambe. Ho continuato a massaggiare la lingua sulla sua verga calda e dura mentre le mie dita esploravano un po' di più. Ho scoperto che le sue palle così come le sue gambe erano ben rasate e mentre gli accarezzavo dolcemente lungo il perineo verso il suo piccolo buco stretto, ho scoperto che l'intera area era priva di peli. Man mano che avanzavo, le mie dita si sono avvicinate alle dita di Jim mentre stava esplorando dall'altra parte e stava iniziando a strofinare delicatamente il buco di Nathan con la punta di un dito. Ho allontanato la mano per lasciare che Jim continuasse senza interruzioni e ho afferrato la base del cazzo di Nathan mentre lo succhiavo in profondità, muovendo la bocca su e giù dall'alto verso il basso. Mentre lo facevo, ho stretto forte il suo cazzo per un momento, poi l'ho rilasciato prima di stringerlo di nuovo. Con tutta questa attenzione, Nathan gemeva e cominciava a contorcersi per il piacere che il suo corpo stava provando. Mi teneva il cazzo mentre lavoravo sul suo e il suo tocco era magico. Lo stava solo strofinando con la sua mano calda e spingendo la sua gamba tra le mie. Noi tre ci stavamo eccitando molto e ci stavamo rotolando e scivolando l'uno sull'altro mentre ci davamo piacere l'un l'altro. Non passò molto tempo prima che Nathan emettesse un sussulto dicendo "Sto per venire .. OH UOMO non riesco a fermarmi." In quel momento ho sentito tutto il suo corpo tendersi e il suo cazzo sepolto nella mia bocca è diventato così duro che avresti pensato che fosse fatto d'acciaio. Ho succhiato più forte ora come segnale che volevo prendere tutto il suo carico e ingoiarlo. Con una grossa spinta di Nathan, il suo sperma caldo gli corse su per il cazzo e mi colpì forte in fondo alla gola. C'era così tanto che ho dovuto deglutire velocemente per assorbirlo. Anche così, c'era un trabocco dalle mie labbra laboriose. Devono esserci state 4 o 5 forti pompate dal suo cazzo prima che il flusso rallentasse. Non potevo credere che un uomo potesse venire così tanto in un orgasmo. Lo sperma colava da entrambi gli angoli della mia bocca e scorreva lungo il mio mento e gocciolava sulla sua pancia. Ho allontanato il suo cazzo pulsante dalla mia bocca e mi sono strofinato la testa su tutto il viso mentre lo leccavo per pulirlo. Era di gran lunga lo sperma più dolce che avessi mai assaggiato.

Nathan si lasciò cadere sul letto, il suo cazzo ancora semiduro luccicava alla luce della luna che entrava dalla finestra. Ho preso un asciugamano da accanto al letto e l'ho usato per asciugarlo e pulirmi la faccia. Prima però, Jim si è preso questo momento per infilarsi in bocca il cazzo caldo e umido di Nathan e succhiare le ultime gocce del suo gustoso sperma. Jim ed io eravamo entrambi ancora molto eccitati, ovviamente, ma ci siamo presi un po' di respiro mentre Nathan si riprendeva. Entrambi ci sdraiammo su entrambi i lati di Nathan e strofinammo delicatamente l'interno di ciascuna delle sue gambe lisce e sfiorammo leggermente le nostre mani sul suo bellissimo pacco. Nathan era sdraiato lì con un grande sorriso sul volto e ha detto: “Non ho mai provato niente del genere prima. Questo batte tutto ciò che ho mai provato. Voi ragazzi siete fantastici. Poi ha guardato Jim e me e ha detto "Ora tocca a voi divertirvi". “Credimi Nathan, ci siamo divertiti ma se sei pronto e vuoi continuare, non lasciare che ti fermiamo. Cos'hai in mente amico?" Nathan rise e disse: "Sarò pronto per questo, non preoccuparti di questo". Detto questo si è seduto e ha allungato la mano prendendo il cazzo duro di Jim e il mio in ogni mano. Ha iniziato girando le mani attorno alla testa di ogni cazzo e presto ha scoperto che entrambi stavamo fornendo un sacco di pre-cum come lubrificante. "MMMM" disse Nathan, "vorrei uno di questi dentro di me purché tu prometta di essere gentile con me." Jim e io ci siamo guardati e abbiamo sorriso ampiamente. "Non è un problema amico" disse Jim. "Fai la tua scelta. O dovrei dire coglione haha.

Confrontando i nostri cazzi, Jim e io abbiamo notato che sebbene fossero entrambi della stessa lunghezza, il mio non era certamente grosso come il suo. Poco prima Jim aveva toccato il culo vergine di Nathan e aveva scoperto che il buco era abbastanza stretto. Ha quindi suggerito che sarebbe stato meglio se in questa occasione i doveri di "sfondare le ciliegie" fossero affidati a me. Nathan, con un'espressione un po' nervosa sul volto, convenne che questa potesse essere la scelta giusta. "Ok allora", dissi, "ho i preservativi e il lubrificante qui, quindi non devi preoccuparti di questo".

Con tutto il "gioco" che Nathan aveva fatto mentre parlavamo, stava mostrando forti segni che si stava riprendendo bene. La sua bellissima erezione eretta era di nuovo in piedi tra le sue gambe. Questa volta Jim è andato giù per la gustosa carne mentre lavoravamo su Nathan per metterlo davvero dell'umore giusto. Si girò sul fianco sinistro mentre gli massaggiavo il culo caldo. Ho preso il lubrificante e me ne sono messo un po' sulla mano mentre lavoravo sulla fessura e sul suo buco stretto. Non passò molto tempo prima che l'entrata glabra iniziasse a contrarsi mentre iniziavo a ingrassarla e ad infilare la punta di un dito all'interno. Mi sono fermato quando il suo sfintere ha resistito al mio movimento, ma poi si è allentato quando si è rilassato e il mio dito è entrato facilmente. Questo è andato avanti per un po' e alla fine non ho avuto problemi a mettere 2 o 3 dita nel buco affamato di Nathan. Ci siamo spostati in modo che la testa di Jim fosse sotto la pancia di Nathan in una posizione sessantanove con Nathan che si è messo sulle mani e sulle ginocchia per permettermi di montarlo. Ora Nathan prese in bocca il cazzo duro e pulsante di Jim e iniziò ad esplorarlo da cima a fondo con la lingua, il che faceva emettere gemiti soffocati di piacere a Jim mentre succhiava il cazzo di Nathan dal basso. Mi sono infilato un preservativo e l'ho spalmato insieme al culo di Nathan di lubrificante. Presi posizione e cominciai a stuzzicare il buco vergine di Nathan con la punta del mio cazzo. Poi è arrivato il momento in cui ho cominciato a spingere delicatamente ma con fermezza contro il buco affamato che si contorceva. Il mio uccello si infilò facilmente per un breve tratto prima che Nathan reagisse all'intrusione e io lo incoraggiai a rilassarsi ea spingersi contro di me. Ha funzionato bene e la cosa successiva, con un forte grugnito di Nathan, metà del mio cazzo era dentro di lui. Mi sono fermato per un momento mentre si abituava alla sensazione, poi molto lentamente ha iniziato a dondolarsi avanti e indietro. Con ogni spinta in avanti entravo sempre più dentro di lui fino a quando Nathan cominciò a gobba sul mio cazzo sempre più forte. Ora lo stavo scopando piuttosto forte e in poco tempo Nathan iniziò ad ansimare e a dire ad alta voce "Fuck me, FUCK ME... MORE".

Nel frattempo, Jim era uscito da sotto Nathan e ora mi stava lubrificando il culo. Si è messo un preservativo e ha iniziato a massaggiarmi su e giù per la fessura e il buco mentre scopavo Nathan. La cosa successiva è stata che ho sentito il grosso cazzo di Jim premere contro il mio buco. Mentre montavo, il cazzo di Jim mi entrò un po' di più finché non fui nel bel mezzo di un'incredibile azione. Non so come abbia resistito il letto ai colpi. Ormai ci eravamo tutti sdraiati di traverso sul letto e continuavamo in questo modo a tre con me che ora masturbavo il cazzo di Nathan mentre lo scopavo e Jim che scopava me. La sensazione del cazzo di Jim che mi massaggiava la prostata mentre immergevo il mio cazzo in profondità nel culo di Nathan era incredibile. Siamo scivolati tutti in un ritmo e abbiamo continuato le cose finché non ho sentito che stavo perdendo il controllo. Magicamente, in quel momento, Jim ha dato una grossa spinta mentre riempiva il preservativo dentro il mio culo con il suo carico caldo. Mi sono lanciato in avanti quando il mio orgasmo è arrivato e ho lasciato andare un'enorme esplosione di sperma nel culo caldo e tremante di Nathan che era anche lui al punto di non ritorno. Tutti e tre gemevamo e gemevamo allo stesso tempo. Il cazzo di Nathan esplose con un altro getto caldo del suo dolce sperma che mi riempì la mano e schizzò anche sul letto. Crollammo tutti in un mucchio disordinato sul letto, braccia e gambe tutte aggrovigliate mentre rompevamo l'unione fisica tra di noi. Restammo lì sdraiati ansimando e ridendo sommessamente mentre tornavamo sulla terra.

Mentre tutto questo accadeva, non ci eravamo accorti che Brett e Mick avevano "finito" in bagno e ora erano in piedi sulla soglia della camera da letto. Avevano visto in prima fila lo spettacolo che avevamo messo in scena noi tre. Anche se si erano soddisfatti a vicenda, ora avevano entrambi un'erezione e non si preoccupavano per noi mentre si masturbavano lentamente mentre guardavano lo "spettacolo". Mentre ci trascinavamo giù dal letto, questi due applaudirono e applaudirono mentre sfoggiavano grandi sorrisi. Cosa potremmo fare se non inchinarci tutti davanti a loro nella nostra nudità?

Dopo che Jim, Nathan e io ci siamo fatti la doccia insieme assicurandoci che ognuno fosse adeguatamente pulito e asciutto, ci siamo spostati fuori per trovare Brett e Mick che si stavano riprendendo con una birra fresca. Ce n'erano altri tre in fila sul tavolo per noi. Timidamente, ci siamo seduti vestiti solo in mutande e ci siamo guardati l'un l'altro e ci siamo uniti in una risata felice. "Peccato che io e Brett dobbiamo partire domattina." Ho detto. "Ma quello è stato sicuramente un saluto." "Forse ci rivedremo tutti in futuro" disse Jim. Tutti annuimmo d'accordo. "Briverò a quello." disse Nathan.

La parte finale - dodici è la prossima

Storie simili

Incontri Darkness - Parte I

Incontri Oscurità Mentre tornava a casa lungo la scorciatoia, un sentiero sterrato tra due caseggiati abbandonati, sentì dei passi dietro di lei. Si voltò rapidamente verso i suoi dottori che sollevavano polvere, nessuno lì. Aumentando il ritmo si affrettò lungo il sentiero, la sua ombra di fronte a lei dalla luna piena stanotte. Di nuovo sentì i passi che corrispondevano al suo ritmo; lei si è fermata, loro si sono fermati. Girandosi ancora non vide nessuno. Datti una calmata, Laura! disse ad alta voce mentre scuoteva la testa e continuava a camminare verso casa. Sentì il clic di una macchina fotografica...

857 I più visti

Likes 0

Lucy viene scopata dal padre della sua migliore amica

Erano le 15:00 di mercoledì e il caldo della giornata estiva si abbatteva su Lucy e la sua amica Jillian mentre tornavano a casa da scuola. Il marciapiede era caldo e ricoperto di foglie e noci degli alberi che fiancheggiavano la strada di Jillian. Mentre il sole bruciava, le foglie gocciolavano un aroma caldo che ricordava a Lucy il pot-pourri che aveva annusato in un negozio di candele boutique nella strada principale della sua piccola città. L'aria era calda e l'odore della flora bruciata la fece girare la testa assonnata e soddisfatta. Le due ragazze imboccarono il vialetto di Jillian mentre...

615 I più visti

Likes 0

La mia figliastra senzatetto, parte 3

Mentre Chelsea giaceva a letto con noi, qualcosa si risvegliò dentro di lei. Non voleva più le donne della sua età. Li voleva giovani. Voleva adolescenti. L'emozione di essere il primo per qualcuno è stata travolgente. E l'eccitazione nel guardare il suo ragazzo far scoppiare la ciliegia di Ronnie era quasi più di quanto potesse sopportare. Sapeva che le ripercussioni per essere stata scoperta sarebbero state gravi, ma ora aveva un sedicenne che poteva aiutarla. Potrebbe essere molto divertente. Ronnie giaceva a letto, con la testa appoggiata sul petto del patrigno. Non poteva credere a quello che era successo in meno...

524 I più visti

Likes 0

I 120 giorni di sodoma - 17 - parte1, IL SEDICESIMO GIORNO

IL SEDICESIMO GIORNO I nostri eroi si alzarono vivi e freschi come appena arrivati ​​dalla confessione; ma a ben guardare si sarebbe potuto notare che il Duc cominciava a stancarsi un po'. La colpa di questo avrebbe potuto essere attribuita a Duclos; non c'è dubbio che la ragazza avesse completamente padroneggiato l'arte di procurargli delizia e che, secondo le sue stesse parole, i suoi scarichi erano lubrificanti con nessun altro, il che confermerebbe l'idea che queste cose dipendono esclusivamente dal capriccio, dall'idiosincrasia , e che l'età, l'aspetto, la virtù e tutto il resto non hanno nulla a che fare con il...

1.5K I più visti

Likes 0

S.S. Shotguneagle (Sesta parte)

Non sarebbe del tutto vero se Leah dicesse che il suo spirito non è incrinato. Anche dopo aver ripetuto a se stessa come starà bene, il dubbio è sempre rimasto nella sua mente. La sua mente potrebbe essere ancora intatta al momento, ma la sua volontà di rimanere forte e positiva stava crollando. Si chiedeva quanto tempo sarebbe passato prima di perdere completamente la testa. Non aiutava, inoltre, il fatto che Leah si stesse picchiando mentalmente. Odiava il modo in cui permetteva a questi animali di farsi strada con lei. Leah non ha mai voluto essere un'altra vittima indifesa che non...

1.6K I più visti

Likes 0

Vorresti due di me? Questo avverrà in un futuro molto prossimo….. ….Sono Lisa e ho fatto un grande passo e ho messo insieme segretamente un clone e una combinazione robotica di me stesso. La mia azienda pensava che fosse solo l'ultima ragazza robot che avevo creato. Ho aspettato che il ragazzo giusto lo provasse. Ho finalmente trovato quello che cercavo. Era bello, sexy e giovane. Perfetto…. --------- …Ron…. ...Ho ricevuto informazioni su un'azienda che voleva che qualcuno provasse la loro ultima ragazza robot. L'ho esaminato e sembrava interessante. Li ho contattati e mi hanno accettato come un buon test per lei...

1.6K I più visti

Likes 0

Il nuovo capannone

Stavo costruendo un nuovo laboratorio e avevo bisogno di aiuto. Ho chiamato quattro amici che avevano abilità di falegnameria e per me erano incontri regolari. Sapevamo tutti di essere partner sessuali, ma mantenevamo le cose discrete poiché nessuna delle nostre mogli sapeva delle nostre attività extrascolastiche. Il cemento per il pavimento era già stato versato da due gentiluomini molto energici, ma questa è un'altra storia. Il legname era stato consegnato pochi giorni fa insieme a tutto l'hardware. La stazione della sega è stata allestita in una zona ombreggiata in modo che i lavori potessero procedere rapidamente. Le mogli hanno portato tutti...

1.4K I più visti

Likes 0

FAMIGLIA DI 4_(0)

[b]FAMIGLIA DI 4, FAMIGLIA INSIEME Mia moglie Pari, sua sorella minore (di un anno), Ara, e la loro madre, Mae. 3 Signore – e io, uomo di casa per così dire, la nostra Famiglia. È diventato un ruolo piuttosto estenuante. Dove viviamo in Asia, io sono uno straniero, nato nel sottosuolo. Ma ormai vivo da molto tempo in Asia e capisco quanto sia importante la Famiglia. Nel caso della famiglia di mia moglie, suo padre è morto (per malattie legate al fumo e all'alcol) più di 15 anni fa; da allora, le 3 Signore sono state insieme, nonostante i singhiozzi e...

1.1K I più visti

Likes 0

Le avventure di Juan's Crazy Sex a Porto Rico/ Parte prima...

Sono un avvocato e so distinguere il bene dal male, ma quest'anno è stata davvero dura con me. Avere 34 anni, stare a 62 e pesare 170 libbre. brunastro rossastro scuro, Taglio di capelli basso Cesare. Sono un uomo misto, madre italiana, padre portoricano e indonesiano. Non conosco i miei genitori, sono stati uccisi in un sollevamento in alto in un aereo proveniente dall'Italia in visita i miei nonni da parte di mamma. Tutto quello che so è che a cinque anni vivevo con mio nonno dalla parte di mio padre, A Porto Rico, le cose sono cambiate dall'inizio. Sono passato...

1K I più visti

Likes 0

I miei amici mamma

Si tratta della mamma di Russell. Per cominciare, mi chiamo Jay e il mio migliore amico per la maggior parte della mia vita è stato Russell e questo è il mio diciottesimo compleanno. Beh, almeno la celebrazione del weekend successivo al mio diciottesimo compleanno. Dato che ero ancora al liceo, ho dovuto aspettare fino al fine settimana successivo per urlare ed è proprio quello che Russell e io avevamo programmato. Così venerdì sera presto sono andato a casa di Russell per andarlo a prendere con l'intenzione di andare entrambi alla capanna dei miei genitori per il fine settimana che era vicino...

790 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.