Nonno Joe

1.9KReport
Nonno Joe

Questa è una storia su di me e mio nonno. Mio nonno Joe era sulla sessantina, calvo, alto e aveva un bel corpo da orso. Era davvero forte. Era anche molto peloso. Ero un paffuto di 16 anni. Culo grosso e tette da uomo appesi. Ero un ragazzo liscio e senza peli. Avevo un cazzo minuscolo. Inoltre non avevo alcuna conoscenza del sesso o altro. Non mi sono mai nemmeno masturbato, l'unica volta che sono venuto è stato durante i sogni bagnati.

Un giorno mi è stato detto dalla mia famiglia di andare a stare con Joe. Joe stava invecchiando e aveva bisogno di aiuto in casa, dato che ero libero per due mesi volevano che me ne andassi. Joe viveva da solo. Mio fratello mi ha lasciato da Joe. Non vedevo Joe da quando aveva divorziato dal nonno. Erano passati anni. Bussai alla porta e lui aprì la porta nel suo asciugamano. Joe non mi è mai piaciuto ad essere onesto, mi ha sempre rimproverato ed era molto intimidatorio.

Mi ha mostrato la casa, spiegando le faccende che devono essere fatte e tutto il resto. Continuavo a pensare tra me e me in cosa mi ero cacciato. Joe mi ha chiesto di preparargli il pranzo. Mi stava solo dando ordini. Ho dovuto obbedire a ogni suo comando. Gli ho preparato un panino e sono andato in camera sua per darglielo. Era sul suo letto, nudo accarezzando il suo enorme cazzo mentre guardava un porno in TV. Mi ha visto e mi ha chiesto di avvicinarmi. Sono andato da lui, gli ho dato il panino e non potevo smettere di fissare il suo cazzo di 8 pollici. Il mio cazzo era probabilmente 1/4 della sua taglia. Ha notato questo e ha detto "Quello che stai fissando non ho mai visto una cosa da uomo prima" Ho annuito di no. Rise e disse "Vuoi toccarlo?" Ho detto no. Ha detto "Allora perché lo stai fissando?" ho detto "Il tuo è così grande che non sono neanche lontanamente così grande" Rise. Ha detto "Prendilo e masturbalo per me mentre mangio". Ero davvero eccitato e sono salito sul letto e ci ho avvolto le mani intorno. Ha detto "Colpiscilo". Ho iniziato a muovere le mani su e giù. Ben presto ebbe finito di mangiare. Ha detto "Sei bravo a farlo l'hai fatto prima?" gli ho detto no. Ha detto "Mostrami il tuo" Ho detto no mi sento timido. Mosse i piedi e me lo posò sul viso. Ha detto "Farai come dico ora baciami i piedi" Gli ho baciato i piedi. Ha detto "Ora spogliati" Mi sono tolto la maglietta e poi ho tirato giù i pantaloni. Ha afferrato il mio piccolo cazzo e le palle con le sue mani unte. Ha detto: "Dovresti essere imbarazzato, dovresti cambiarlo in una figa perché questa cosa si qualifica a malapena come un cazzo."

Mi ha spinto ad aprire il mio culo. Ha detto "Comunque hai un bel culo" gli ho chiesto di lasciarmi andare e lui mi ha schiaffeggiato la faccia. Ha detto "Stai zitto e fai come dico, è chiaro?" Ho annuito. Ha seppellito la sua faccia nel mio culo e l'ha annusato. Ha detto "Odora di vergine". Mi ha messo giù e mi ha chiesto di avvicinarmi. Mi sono avvicinato e lui ha detto "Apri bene la bocca" L'ho fatto e lui ha avvicinato il suo cazzo e me lo ha spinto in bocca. Ha detto "Ora succhialo" Ho succhiato lentamente il suo cazzo. Mi afferrò la testa e mi spinse più del suo cazzo in gola. Ci stavo imbavagliando. Ha continuato a spingerlo in profondità e ha anche forzato le sue palle dentro. Dopo un po' sono stato in grado di ingoiare il suo cazzo senza conati di vomito. Ha tirato fuori il suo cazzo e mi ha fatto sdraiare sullo stomaco. Ha messo il suo cazzo sul mio buco. Ha spinto e ho urlato, ha afferrato la mia bocca e ha continuato a spingere il suo cazzo dentro di me. Soffrivo così tanto che le lacrime mi rigavano gli occhi.

Continuò a spingere il suo cazzo finché non fu completamente dentro di me. Ha iniziato a picchiarmi adesso. Dopo 20-30 minuti il ​​dolore stava diminuendo. Joe stava per sborrare, ha iniziato a martellarmi più velocemente e poi è andato completamente in profondità dentro di me. Poi ho sentito il suo sperma caldo scorrere dentro il mio buco. Il suo sperma è stato piuttosto calmante e ha diminuito molto il dolore nel mio buco. Mi è caduto addosso, il suo cazzo era ancora dentro di me. Venne alle mie orecchie e disse: "Dillo a qualcuno e sei morto, d'ora in poi farai come dico io". Si è alzato dopo 15 minuti e io sono rimasta lì dolorante, con la sborra che usciva dal mio buco.

Dopo 15 minuti mi sono alzato e sono andato in bagno per pulirmi. Mi sono vestito e sono andato in soggiorno. Joe mi ha visto e si è alzato arrabbiato, è venuto da me e mi ha strappato la maglietta. Ha detto "Ho detto che puoi vestirti bene?" Non avevo niente da dire. Mi sono spogliata, lui mi ha sculacciato e ha detto "Vai a mangiare qualcosa e poi vieni a succhiarmi il cazzo". Sono andato in cucina per mangiare qualcosa ma riuscivo a malapena a mangiare. Sono andato da Joe, si stava accarezzando il cazzo. Mi ha visto e mi ha chiesto di venire a succhiarlo. Mi sono messo sul divano e ho iniziato a succhiarlo. Mi stava sculacciando molto forte mentre lo succhiavo. L'abbiamo fatto per un po', poi mi ha chiesto di sedermi sul suo cazzo. Sono salito sul suo cazzo e mi sono seduto lentamente su di esso finché non è stato completamente dentro. Il dolore c'era ma meno di prima. Ha iniziato a succhiarmi e mordermi i capezzoli. Mi ha afferrato il culo e ha iniziato a infilarsi il cazzo dentro di me. mi stavo dimenando. Mi ha scopato per un po' e poi mi ha chiesto di farlo. L'ho cavalcato finché non stava per venire. Ha tirato fuori il suo cazzo e mi ha chiesto di succhiarlo. L'ho succhiato finché non è entrato nella mia bocca. Non si è tolto il cazzo finché non l'ho ingoiato tutto.

Da allora Joe mi ha scopato innumerevoli volte. Stavo iniziando a godermelo anch'io, venivo spesso quando mi scopava. Mi ha trattato come il suo schiavo.

Un giorno Joe mi ha portato fuori, siamo andati in un parco. C'erano pochissime persone per lo più uomini più anziani. Siamo entrati. Siamo rimasti vicino alla sua macchina e ha tirato fuori il suo cazzo. Mi ha chiesto di succhiarlo. Gli ho detto che non potevo non c'erano persone intorno. Mi ha schiaffeggiato in faccia. Ha afferrato i miei capelli e ha tirato la mia faccia verso il suo cazzo. Ho aperto la bocca e ho iniziato a succhiarlo. Tutti mi stavano guardando. Alcuni ragazzi si sono persino avvicinati e hanno iniziato a parlare con Joe mentre lo succhiavo. Mi stavano toccando il culo e le tette. Hanno tirato fuori i loro cazzi, Joe mi ha tolto e me li ha fatti succhiare. Mi ha tirato giù i pantaloni e ha iniziato a scoparmi. Sempre più persone si stavano radunando. Avevo circa 11-12 uomini intorno a me con i loro cazzi fuori. Dopo che Joe ha finito di scopare, mi è venuto in bocca. Il resto ha iniziato a spingere i loro cazzi in me. Mi stavo facendo scopare da questi uomini e succhiavo i loro cazzi. Ognuno di loro ha finito per venirmi in bocca. Sono stato scopato per 2-3 ore e ho ingoiato un sacco di carichi. Dopo siamo tornati a casa e Joe mi ha fottuto di nuovo.

Ho passato due mesi a casa di Joe, mi aveva fottuto così tanto che non potevo vivere senza sesso. Joe mi portava spesso in luoghi pubblici e luoghi di crociera, dove mi lasciava scopare da estranei. Ingoierei tutti i loro cazzi. Chiamava anche i suoi vecchi compagni dell'esercito a casa e mi facevano gangbang per tutta la notte. Un giorno mi ha persino portato in un club gay, dove sono stato sottoposto a BDSM e sono stato scopato tutta la notte (questa è una storia per un altro giorno).

Dopo essere tornato a casa non potevo vivere senza sesso. Ho fatto sesso con molti uomini.

Storie simili

Incontri Darkness - Parte I

Incontri Oscurità Mentre tornava a casa lungo la scorciatoia, un sentiero sterrato tra due caseggiati abbandonati, sentì dei passi dietro di lei. Si voltò rapidamente verso i suoi dottori che sollevavano polvere, nessuno lì. Aumentando il ritmo si affrettò lungo il sentiero, la sua ombra di fronte a lei dalla luna piena stanotte. Di nuovo sentì i passi che corrispondevano al suo ritmo; lei si è fermata, loro si sono fermati. Girandosi ancora non vide nessuno. Datti una calmata, Laura! disse ad alta voce mentre scuoteva la testa e continuava a camminare verso casa. Sentì il clic di una macchina fotografica...

858 I più visti

Likes 0

Un giorno da ricordare_(3)

Tutto è iniziato quando sono stato in grado di andare in un bed and breakfast senza vestiti nel Maine che i miei occhi erano aperti su ciò che mi aspettava. La visita nel Maine mi ha colto di sorpresa, mentre in viaggio d'affari ho deciso di soggiornare in un B&B invece che in un hotel. Era novembre quindi faceva un po' freddo ma hanno una piscina coperta e in un edificio accanto alla piscina una sauna. Entrando nella sauna non mi ha sorpreso trovare uomini e donne nudi seduti intorno. C'era una grande sauna, ma presto ho scoperto che c'erano diverse...

615 I più visti

Likes 0

Brutalmente scopata dal mio coinquilino etero: un altro livello di bromance_(1)

Kareem è uno studente universitario di 22 anni. Ha una specie di faccia da ragazzo carino; tiene i peli del viso allineati molto bene. È alto circa 5 piedi e 10 pollici, con una corporatura leggera e la sua pelle è del colore del caffè leggermente cremoso. Kareem ha da tempo accettato di essere gay, ma non è il tipo di gay frocio che cammina e parla in modo divertente e indossa abiti femminili. È solo un tipo delinquente che ama davvero il cazzo; un mestiere, per così dire. Bene, nel suo ultimo anno di college, ha molto più di quanto...

581 I più visti

Likes 0

Leila ottiene il suo primo desiderio di compleanno

Si chiamava Jess. Era la tipica ragazza media di 16 anni. Bellissimi capelli castani lunghi fino alla vita, occhi azzurri penetranti e un'abbronzatura dorata. Le sue tette molto più di una manciata e il culo altrettanto bello. Non mi sono mai considerata lesbica, ma spesso la fissavo e mi chiedevo che aspetto avesse il suo bellissimo corpo nudo. Che sapore avrebbe avuto, che sensazione aveva la sua pelle liscia contro la mia. Io stessa ero una ragazza geek di 15 anni, la bocca piena di metallo, occhiali nerd dalla montatura spessa. Petto piatto, corpo minuto, capelli biondo sporco. Ma il mio...

504 I più visti

Likes 0

Il loro mondo parte 3

Non so ancora quante ore ho passato dentro quel terribile capannone di alluminio, legato come un maiale... cercando di affrontare il folle calore che mi picchiava attraverso il tetto di metallo... annegando in una pozza del mio stesso sudore . Cosa avevo fatto di sbagliato? Cosa avevo fatto per meritarmi questa tortura disumana? Quella era la parte peggiore. Non avevo fatto niente di male. Tutto quello che ho fatto è stato aiutare mia moglie Monica e il suo amante Randy a prepararsi per una festa a cui stavano andando. Poi, quando erano quasi pronti per andarsene, Randy ha iniziato a schiaffeggiarmi...

1.6K I più visti

Likes 0

Vorresti due di me? Questo avverrà in un futuro molto prossimo….. ….Sono Lisa e ho fatto un grande passo e ho messo insieme segretamente un clone e una combinazione robotica di me stesso. La mia azienda pensava che fosse solo l'ultima ragazza robot che avevo creato. Ho aspettato che il ragazzo giusto lo provasse. Ho finalmente trovato quello che cercavo. Era bello, sexy e giovane. Perfetto…. --------- …Ron…. ...Ho ricevuto informazioni su un'azienda che voleva che qualcuno provasse la loro ultima ragazza robot. L'ho esaminato e sembrava interessante. Li ho contattati e mi hanno accettato come un buon test per lei...

1.6K I più visti

Likes 0

Il wrestling ci ha fatto iniziare....

Quando avevo 18 anni avevo un amico intimo con cui uscivo tutto il tempo. Il suo nome era Davide. Anche se entrambi eravamo interessati alle ragazze e all'epoca avevamo amiche fisse, abbiamo trascorso molto tempo insieme e siamo riusciti a finire con qualche sperimentazione sessuale l'uno con l'altro. La prima volta che abbiamo fatto qualcosa, stavamo scherzando sulla dimensione del cazzo e continuava a insistere che era più grande del mio. Ci eravamo visti i cazzi l'uno dell'altro e il suo sembrava essere uguale al mio. Ma ha affermato che è diventato molto, molto più grande quando è diventato difficile. Ha...

1.4K I più visti

Likes 0

Parte 5 - Sue diventa una star_(0)

Parte 5 continua dalla parte 4… La sua testa pendeva dalla vergogna, la sua tetta pulsava e le faceva male e ora era quasi nera, poi con suo orrore il ragazzo disse. Beh, se non l'hai tenuto giù, le palle tornano dentro. Ha messo tutte le palle nella borsa e poi ha iniziato a farla oscillare come un pendolo. Sue lanciò un urlo da grondaia e disse no stop, per favore se ne vadano. Possiamo fotterti nel culo, il ragazzo ha detto: Sì, sì, toglilo e basta. 'Sei sicuro'. 'Sì, ​​toglilo.' Lentamente le tolse la sacca e la corda attorno alla...

529 I più visti

Likes 0

Festa Madre Figlia (3 di 12)

Festa mamma-figlia (parte 3 - Mamma, papà e Anna trio) Non appena il film finisce, abbasso la bocca di Tom verso la figa di sua figlia e gli dico che spetta a lui decidere se avrà un orgasmo oggi. Cosa vorresti che facesse papà? Sto imparando velocemente che esiste più di un tipo di tortura per la mia figa. Tieni la mia figa al limite il più a lungo possibile senza permetterle di produrre sperma. Quando avrai finito, mamma mi stuzzicherà la figa con lei bocca allo stesso modo. Manteniamo Anna sull'orlo dell'orgasmo per quasi un'ora e quando stacco la bocca...

336 I più visti

Likes 0

La mia insegnante sexy_(0)

La campana ha suonato. Il nome del mio insegnante era Ella maya. Era così calda. Aveva un seno enorme che spuntava fuori, Mi è piaciuto quando si è chinata. Potresti vedere il suo culo. Lewis, per favore resta indietro, il resto di voi può andare! Tutti si precipitarono fuori. non ho fatto niente di male? Vuoi un aiuto in più? Possiamo andare a casa mia adesso, se vuoi? Telefonerò ai tuoi genitori? Whoa. S-sì per favore ho detto. Lei sorrise. Poi ha telefonato ai miei genitori e siamo andati a casa sua. *l'aiuto è terminato.* Posso usare il bagno? Ho chiesto...

1.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.