La nuova vita di Ruby cap. 15

733Report
La nuova vita di Ruby cap. 15

Passarono i giorni; Sono stato escluso da tutte le discussioni su cosa avrebbe riservato il mio futuro. Mi è stato permesso di fare tutti gli acquisti in modo da poter guadagnare tempo in Taverna e tempo in videoteca. Lo hanno ritenuto necessario per la mia salute mentale. Andava bene anche per gli affari. Stavo rapidamente diventando molto popolare in città e c'era un seguito di uomini che tenevano d'occhio dove avrei lavorato e quando.

Hanno anche ripreso il mio allenamento anale in modo che il mio corpo fosse pronto e disponibile come dovrebbe essere, indipendentemente da ciò che hanno deciso. Ero così grato per questo.

La macchina era stata rimossa dalla mia stanza e non c'era motivo di riportarla dentro. L'allenamento mentale era sospeso, non avevano idea di cosa fare con me.

Una mattina, quando mi sono svegliato, ho visto che il nonno mi aveva preparato dei vestiti. Non l'aveva più fatto da... Beh, da prima.

Solo un semplice crop top che in realtà copriva solo i miei capezzoli, lasciando scoperta la metà inferiore delle mie tette e una gonna scozzese plissettata e molto scollata che copriva appena la mia figa ma lasciava esposta la maggior parte del mio culo. Calzini bianchi alti fino al ginocchio e tacchi Mary Jane da 4 pollici.

È stato emozionante essere vestito di nuovo e ho raccolto i capelli in trecce disordinate per festeggiare. Quando scesi per la colazione, il nonno mi chiamò dal soggiorno.

Quando ho girato l'angolo, il mio cuore ha accelerato. Mio padre ei miei fratelli erano seduti con il nonno e si alzarono quando entrai nella stanza.

Ho sentito una parte di me che avevo dimenticato farsi avanti e ho strillato e sono corso avanti per abbracciarli tutti.

"Papà, è così bello vederti!" Mi ha abbracciato forte come se non avesse mai voluto lasciarmi andare.

"Tuo nonno ha pensato che avresti potuto usare alcuni volti familiari in questo momento."

"Aveva perfettamente ragione!" Non riuscivo a smettere di sorridere.

Mio fratello maggiore, Bill, era maturato da ragazzo selvaggio della Frat in un uomo. Mio fratello minore, Miles, avrebbe appena compiuto 18 anni e non riuscivo a credere quanto avesse riempito. Erano un gradito cambiamento.

Il nonno si schiarì la gola: “Abbiamo pensato che forse avreste voluto trascorrere un po' di tempo insieme mentre Kyle è via per lavoro per una settimana o giù di lì. La casa è vuota e lo staff è pronto... Ruby, non torni a casa da un po', questa potrebbe essere una bella pausa per te.

"SÌ! Oh grazie, nonno!!!!”

Abbiamo mangiato una bella colazione che Molly aveva preparato e il nonno ha persino rimesso il mio dildo sulla mia sedia. Sembrava che le cose fossero cambiate, l'umore sembrava più leggero.

Quando io e Molly abbiamo finito di pulire dopo il pasto, sono salito in macchina con la mia famiglia e li ho indirizzati a casa nostra. Le cose erano proprio come le avevo lasciate ed era perfetto. La mia famiglia era proprio ciò di cui la casa aveva bisogno. Li ho mostrati tutti in una stanza degli ospiti e ho fatto il check-in con lo chef per i menu. L'assistente di Kyle era andato con lui nel suo viaggio e con mia sorpresa; nessuna gelosia si insinuò nei miei pensieri. Si è preso cura di lui e io ero libero di intrattenere la mia famiglia mentre era via.

I ragazzi erano entusiasti che avessimo deciso di riscaldare la piscina e corsero a nuotare nell'aria fredda del mattino. Ho trovato papà in salotto, che sfogliava un libro che aveva trovato sullo scaffale. Rimasi sulla soglia e obbediente attesi che si accorgesse della mia presenza.

"Oh Rubino!" Chiuse il libro e lo rimise sullo scaffale prima di voltarsi e sorridere a modo mio: "Stavo solo ammirando la tua collezione di libri".

"Non ho avuto molto tempo per rintracciare tutti i volumi che voglio, ma abbiamo un buon inizio sugli scaffali". I vuoti aperti che avevo riempito con statuette di donne legate, amanti intrecciati, maschere, piccole piante e persino alcuni giocattoli erotici antichi che trovavo affascinanti. Non sapresti mai che stavo cercando di mascherare scarsi scaffali di libri.

"La tua casa è bellissima, hai fatto bene."

"Sì, beh, non così bene a scuola..."

“Sì, tuo nonno mi ha informato. Non parliamone, godiamoci il nostro tempo insieme questa settimana. Non vengo in questa città da anni, mi piacerebbe esplorare e passare del tempo con te.

"Si papà." Sorrisi: “Vuoi un caffè? Lo chef ha appena preparato qualcosa di fresco.

"Sembra divino, parliamo un po'." Si è seduto su una delle nostre sedie e io mi sono voltato per indicare la cameriera e lei si è affrettata in cucina a prendere un vassoio.

Mi sono seduto su una sedia che condivideva un tavolino con la sedia di papà e ho aspettato che scegliesse l'argomento della conversazione.

“Sembri divina, Ruby, davvero. Le modifiche apportate da Kyle sono belle e di buon gusto. Quasi non ti ho riconosciuto. Sembri pronto per il sesso ogni minuto.

"Sono." Sorrisi quando Maid tornò con il vassoio del caffè. Lo mise giù e passammo attraverso le formalità di come papà prendeva il suo caffè e lo serviva prima che la congedassi e incoraggiassi di nuovo la conversazione.

“Ruby, voglio che questa volta sia proprio come ai vecchi tempi. Ma voglio sapere se hai qualche domanda da farmi su come sei stato cresciuto o perché ho fatto le scelte che ho fatto. Hai visto tua madre?

«Non l'ho vista, no. Ho deciso di scriverle e spiegarle che stavo scegliendo lo stile di vita e le ho mandato un saluto molto gentile.

"Che bello, tesoro."

"Perché non mi hai lasciato andare con lei quando ero giovane?"

«Non potevo sopportare l'idea di lasciarti andare. Tua madre era così arrabbiata... Naturalmente ho pensato di essere cresciuto nello stile di vita; avrebbe capito cosa volevo. Ma non l'ha fatto. Era stata lontana da qui troppo a lungo. Lanciare attacchi per il budino ... è stato un brutto momento.

"Budino?" Ho riso.

"È il primo allenamento, Ruby."

Studiai il suo viso mentre sorseggiavo il mio caffè, “Allenamento? Mi è stato detto che non avevo addestramento quando sono arrivato qui.

“Tuo nonno non era una parte importante delle nostre vite; era molto arrabbiato con noi per aver lasciato. Ma ho iniziato presto il tuo addestramento. L'educazione infantile è abbastanza innocente; non ci avresti mai pensato. Non è sessuale.

"Cosa c'entra il budino?"

"Alle ragazze viene dato il budino alla vaniglia ad ogni pasto, è solo tradizione."

"Ricordo il budino, ma come ha a che fare con l'allenamento?" Non aveva senso.

“È una questione di consistenza. Imparare semplicemente a ingoiare un budino denso e dolce crea un'associazione positiva per... più avanti nella vita."

"Per aver ingoiato la sborra?" Sono stato schietto.

"Bene. Sì, per ingoiare sperma. Hai mangiato budino al cioccolato tutti i giorni fino a quando avevi 10 anni, quando ti ho passato alla vaniglia.

"Lo ricordo."

"Quando avevi 18 anni e hai iniziato a scherzare con Bill, sapevo che era giunto il momento di lavorare sulla formula, quindi abbiamo iniziato a modificarla."

"Alterandolo come?"

"Gesù, Ruby, perché me lo fai dire?"

“Papà, non so niente di tutto questo! Sono stato tenuto all'oscuro!

“Allora facevamo il budino a mano e…. È stato mescolato con l'eiaculato a un livello crescente finché non sei arrivato qui. Per sviluppare il tuo palato…”

Non sapevo come mi sentivo al riguardo, ma la mia programmazione mi diceva che era perfettamente logico prepararmi per lo stile di vita. "Grazie, credo." Abbiamo stabilito uno strano contatto visivo e abbiamo sorseggiato il nostro caffè in silenzio per un po'.

Quando abbiamo finito con il caffè, papà ha insistito per visitare i giardini e vedere la casa. Quando arrivammo al recinto del cane, Blake corse da noi selvaggiamente eccitato per l'attenzione. Ho aperto il cancello e papà lo ha salutato e accarezzato.

"Questo è mastro Blake." Sorrisi al mio piccolo amante.

"Maestro? Hai davvero fatto molta strada".

Blake è venuto da me e ha seppellito il muso nella mia figa e ha iniziato a leccare. Era divino. Quando ho sentito il suo ringhio dominante, mi sono girato e mi sono inginocchiato sul terreno freddo e ho alzato il culo per presentarmi a Blake come una brava ragazza.

Black annusò e leccò e non perse tempo saltando su e montandomi. Gemevo di estasi, era da un po' che non sperimentavo l'abbandono animale durante una scopata. È stato stupefacente.

“Papà, puoi trattenerlo in modo che non mi annodi? Non ho tempo per questo in questo momento.

"Certo, bambina." Papà è andato avanti quando il nodo ha cominciato a gonfiarsi e si è assicurato che Blake non riuscisse a tapparmi con esso.

Avere papà lì, guardarmi scopare da Blake mi stava eccitando. Volevo mostrargli tutto quello che avevo imparato; fargli sapere che aveva preso la decisione giusta mandandomi qui.

Ho sentito lo sperma del cagnolino di Blake riempirmi e fuoriuscire da me. Ho sentito l'orgasmo crescere e ho iniziato a gemere selvaggiamente.

"Ecco fatto, Blake, riempi la tua cagna come un bravo ragazzo." Papà lo stava incoraggiando e io mi sentivo così orgoglioso.

Quando Blake ebbe finito di pompare il suo seme dentro di me, si avvicinò a me e si sedette, aspettando. Ho succhiato e pulito il suo cazzo da cagnolino, allargando le ginocchia e spingendo fuori più sperma che potevo.

Papà parlò: "Blake, Clean!"

Black è andato dietro di me e ha iniziato a leccarmi e pulirmi, la sua lingua è entrata nella mia figa per prenderlo tutto. Non sapevo nemmeno che conoscesse questo comando. Papà aveva così tanta esperienza che me lo ha fatto amare ancora di più.

Quando fui pulito, tornammo dentro ei ragazzi stavano facendo merenda con Chef.

"Wow, sorella che era caldo." Bill sembrava impressionato.

"Grazie." Ho sorriso e mi sono scusato per farmi rinfrescare dal mio assistente.

Indossavo la mia uniforme da casa con sopra un abito da casa nero trasparente. Era come un sottile velo che copriva le catene che correvano intorno al mio bel nuovo corpo. Sembravo una dea.

Quando sono tornato al piano di sotto, i ragazzi erano ancora in cucina con Chef, a bere qualcosa ea raccontare storie.

Bill mi ha notato per primo, “Ruby! Ricordi quella volta che abbiamo scopato nella panchina del baseball al nostro liceo!?

«Sì, Billy, mi ricordo.» Ho sorriso e ho bevuto il drink che mi aveva preparato papà.

“Pensavo che il mio cuore mi sarebbe uscito dal petto. Immagina che qualcuno mi trovi a scopare mia sorella! I ragazzi ridevano e facevano tintinnare i bicchieri.

Ho bevuto un sorso di quello che papà mi aveva dato: “Qual è il tuo programma per la giornata? Usciamo o...?”

Papà tracannò l'ultimo sorso del suo drink: “Usciamo. Voglio vedere se questa città è cambiata del tutto. Shopping?"

Miles intervenne: "In realtà, papà, Ruby mi mancava da morire e vederla così...".

"Allora hai bisogno di un po' di tempo con tua sorella?" Papà sorrise: “Lascerò che voi ragazzi raggiungaate vostra sorella. Ho alcune chiamate da fare. Papà ha tirato fuori il cellulare ed è uscito per fare le sue telefonate.

"Miles, non sei mai riuscito a controllare i tuoi impulsi!" Ridacchiai e lui mi prese tra le sue braccia proprio lì in cucina. Mi baciò profondamente; la sua passione adolescenziale era solo diventata più forte da quando me ne ero andato.

Bill si è mosso dietro di me e ho potuto sentire il suo cazzo, duro e premere contro di me.

Siamo caduti nella nostra vecchia routine da casa, dopo la scuola. I ragazzi mi hanno tolto il vestito da casa, mi hanno sollevata, ognuno prendendo una gamba, e Miles ha iniziato a fottermi la figa mentre io mi sdraiavo sul petto di Bill e lui si faceva strada nel mio culo. Sapevano come gestirmi e come renderci tutti felici.

Miles ovviamente non si era sforzato di controllare i suoi orgasmi. Non sono passati 10 minuti dall'inizio della nostra scopata che ha perso il controllo ed è venuto dentro di me, seppellendo la faccia tra le mie tette per conforto. Ha riportato alla mente tanti ricordi.

Miles si è ammorbidito e si è tirato fuori da me, Bill continuava a pompare, sussurrandomi sporchi ricordi all'orecchio: “Mi è mancato scoparti, Ruby. Ti voglio tanto bene, sorellina. Ricordi quando ho preso la tua verginità a casa?

Entrambi abbiamo ricordato. È stato un giorno fantastico; due adolescenti arrapati si usano l'un l'altro per superare la giornata.

Ho sentito un cazzo duro nella mia figa e non mi sembrava familiare. Ho aperto gli occhi per vedere Chef, tenendomi l'altra gamba e guardando il suo cazzo scivolare dentro e fuori di me.

Mi sono ricordato che Kyle ha detto che non c'erano confini chiaramente definiti in questa casa, quindi mi sono semplicemente goduto la doppia penetrazione e i dolci sussurri di Bill.

Lo chef era un campione. Il suo cazzo era di una dimensione meravigliosa e mi ha riempito bene. I due mi hanno scopato costantemente finché non ho gemuto che ero pronto a venire.

Lo chef ha cambiato angolazione e ritmo e ha iniziato a colpire davvero il mio punto G mentre mi massaggiavo il clitoride e godevo di tutte le sensazioni.

«Billy, sono vicino. Voglio che tu venga con me.

"Dici tu quando, ragazza Ruby." Potevo sentire nella sua voce quanto si stesse trattenendo.

Ha costruito e costruito e quando ho saputo che stavo andando oltre il limite ho urlato: “Billy ora! Sto venendo ora!

Mi ha afferrato la testa e l'ha spinta di lato, mordendomi saldamente il collo mentre venivo, urlando e stringendo il cazzo di Chef. Lo chef ha perso la testa guardandoci e ha riempito anche me con il suo sperma.

Sono stato messo a terra e mi sono assicurato di pulire il cazzo di Chef in modo che potesse tornare al lavoro. Lo ringraziai e Bill e Miles mi seguirono di sopra nella mia stanza.

"Guardate e imparate, ragazzi." Il mio assistente mi ha dato lavande d'acqua e mi ha ripulito, ungendomi il backup e lisciandomi l'uniforme prima di ritoccarmi i capelli e il trucco, quindi indossare di nuovo il mio vestito da casa trasparente.

"Perché Kyle ha scelto il nero?" Sembrava così deprimente.

"Il Maestro ha pensato che sarebbe stato un bel contrasto con i tuoi capelli e i tuoi occhi."

Mi sono guardato allo specchio: “Ha ragione. Ha sempre ragione.

Siamo scesi al piano di sotto per strappare papà alle sue riunioni telefoniche e siamo andati tutti in città. Ho trovato l'attacco del dildo per auto di Kyle e mi sono assicurato di guidare il fucile in modo da poterlo usare.

“Sorellina, fa così caldo! Sei come essere fottuto mentre papà guida! Miles era giovane, stupido e affascinato da tutto ciò che vedeva.

“È ancora più bello. Questo dildo è una replica del cazzo di Kyle. Diedi un'occhiata al sedile posteriore.

"Non c'è modo! È fottutamente romantico.

Papà sorrise e mi lanciò un'occhiata: "Ho pensato che questa sarebbe stata una buona occasione per i ragazzi per vedere com'è lo stile di vita in modo che possano scegliere un percorso per il loro futuro".

"È una grande idea, papà!" Entrammo in Main Street e papà parcheggiò la macchina.

Abbiamo passato il pomeriggio a girare per negozi, mostrando ai ragazzi come si comportavano le donne in questo luogo da favola. Ero al mio miglior comportamento sottomesso e anche le donne che abbiamo visto in città lo erano. La nostra ultima tappa è stata la Taverna. Bill e Miles erano così agitati per tutto quello che avevano visto; Speravo ci fosse un cuore nero disponibile.

Fortunatamente, ho visto Amber dietro il bancone. Quando ha visto me e poi mio padre e i miei fratelli, giuro di averla vista sbavare. Ha iniziato a muoversi verso di noi.

«Benvenuto, signore.» Fece il suo sorriso più sexy e mi lanciò un'occhiata: "Ruby..."

“Ambra, ciao. Questo è mio padre e questi sono i miei fratelli. Li sto mostrando in giro per la città, ho pensato che gli sarebbe piaciuto vedere cosa ha da offrire la Taverna. Ho sorriso maliziosamente.

"Stai lavorando?" Amber sembrava eccitata.

"Non ufficialmente ma..." Ho guardato papà, "Posso dare una mano se vuoi?"

"Ordiniamo da bere, ragazzi!" Amber ci ha guidati nell'area lounge ei miei uomini si sono appoggiati allo schienale e hanno ordinato i loro preferiti.

I loro occhi stavano osservando tutto, incollati alle gabbie, curiosi delle stanze sul retro.

Papà non stava dicendo niente, quindi ho risposto: "Se vedi qualcuno che ti piace, puoi richiedere un po' di tempo privato nel retro...".

Gli occhi di Miles si spalancarono, potevo dire che era interessato. Gli ho consegnato un menu dei prezzi e ha iniziato a studiarlo. Papà gli ha preso il menu, "Questo ha bisogno di imparare un po' di controllo degli impulsi."

Amber è venuta con il nostro assegno, chiedendo se volevamo qualcos'altro. Papà ha detto che eravamo pronti per partire.

Le ha dato una carta di credito da gestire, ha compilato una mancia in denaro quando è tornata, l'ha ringraziata e ha iniziato a uscire dalla porta. Ci siamo guardati l'un l'altro, confusi.

“Mi dispiace, Amber io…. Non capisco."

"Va bene; è stato via per molto tempo. Lei scrollò le spalle.

“Ma mio padre è cresciuto qui…. “Era sconcertante.

"Divertiti con la tua famiglia, Ruby." Sorrise e iniziò a pulire l'area lounge dalle nostre bevande scartate.

In macchina, comodamente impalato sul mio dildo, ho chiesto a papà se conosceva la consueta routine delle mance.

«Sì, lo so, Ruby. Devo solo presentarlo ai ragazzi lentamente o può andare davvero storto. Miles ha bisogno di imparare a controllare i suoi impulsi e Bill... beh, Bill ha bisogno di una moglie.

La mia testa si voltò bruscamente verso papà: “Cosa!? Una moglie!?"

«È ora, Ruby. Non posso permetterti di sposarti prima di tuo fratello maggiore. Deve decidere in quale mondo vuole fare la sua casa, il mondo esterno o questo.

"Vedo."

“Ha già ricevuto offerte di lavoro e non è nemmeno laureato. È ora di iniziare a pensare a quali colleghi farà i suoi amici.

Papà aveva ragione. I colleghi esterni non potevano essere intrattenuti qui; meno persone conoscevano bene questo posto, meglio era.

"Come posso aiutare?" Volevo che Bill fosse felice di qualunque cosa avesse scelto.

“Fai come sei stato. Vivi la vita com'è qui, faglielo vedere.

"Agire come farebbe una moglie qui?"

Papà ha pensato per un secondo: “Sì, così. Lascia che lo provi, presentalo ad alcune persone che hai incontrato.

"Posso farlo." Ho sorriso e mi sono goduto il viaggio, desiderando che fosse il cazzo di Kyle dentro di me.

Storie simili

Gli archivi Jeff ed Ellie. . . Episodi 1 e 2

Episodio n. 1: massaggio alla schiena per la sorella e molto altro Quindi mi chiamo Jeff e ho 16 anni. La mia sorellina Ellie ne ha 14. Siamo abbastanza legati dato che siamo solo noi e nostra madre e lei lavora molto di notte. Come la maggior parte dei ragazzi, so di essere davvero molto eccitato. Comunque, ultimamente ho notato quanto stia diventando sexy Ellie. È sempre stata molto divertente e carina. . . ma ultimamente ho notato che anche lei sta diventando molto sexy. È solo circa 5 piedi 2 ma ha gambe molto lunghe per la sua altezza e...

1.1K I più visti

Likes 0

FAMIGLIA DI 4_(0)

[b]FAMIGLIA DI 4, FAMIGLIA INSIEME Mia moglie Pari, sua sorella minore (di un anno), Ara, e la loro madre, Mae. 3 Signore – e io, uomo di casa per così dire, la nostra Famiglia. È diventato un ruolo piuttosto estenuante. Dove viviamo in Asia, io sono uno straniero, nato nel sottosuolo. Ma ormai vivo da molto tempo in Asia e capisco quanto sia importante la Famiglia. Nel caso della famiglia di mia moglie, suo padre è morto (per malattie legate al fumo e all'alcol) più di 15 anni fa; da allora, le 3 Signore sono state insieme, nonostante i singhiozzi e...

1.1K I più visti

Likes 0

Incontri Darkness - Parte I

Incontri Oscurità Mentre tornava a casa lungo la scorciatoia, un sentiero sterrato tra due caseggiati abbandonati, sentì dei passi dietro di lei. Si voltò rapidamente verso i suoi dottori che sollevavano polvere, nessuno lì. Aumentando il ritmo si affrettò lungo il sentiero, la sua ombra di fronte a lei dalla luna piena stanotte. Di nuovo sentì i passi che corrispondevano al suo ritmo; lei si è fermata, loro si sono fermati. Girandosi ancora non vide nessuno. Datti una calmata, Laura! disse ad alta voce mentre scuoteva la testa e continuava a camminare verso casa. Sentì il clic di una macchina fotografica...

857 I più visti

Likes 0

Toman dei Cherokee 5

Il figlio di Drenna? Sentii improvvisamente il mago sussurrare. Poi mi guardò più intensamente come per vedere qualcosa che gli era sfuggito. Mio Dio! disse all'improvviso. Mi ricordo di te quando eri solo un bambino. Abbassando la testa lo sentii dire. Mi dispiace tanto per voi, madre e padre. Ne ho sentito parlare solo un mese dopo che se ne erano andati. Se l'avessi saputo, avrei potuto fare qualcosa. Fissai il mago a bocca aperta anche se non avevo intenzione di abbandonare la mia difesa, no lo sapevo meglio. L'avevo fatto con l'unico amico che avevo a scuola quando aveva cercato...

713 I più visti

Likes 0

Lucy viene scopata dal padre della sua migliore amica

Erano le 15:00 di mercoledì e il caldo della giornata estiva si abbatteva su Lucy e la sua amica Jillian mentre tornavano a casa da scuola. Il marciapiede era caldo e ricoperto di foglie e noci degli alberi che fiancheggiavano la strada di Jillian. Mentre il sole bruciava, le foglie gocciolavano un aroma caldo che ricordava a Lucy il pot-pourri che aveva annusato in un negozio di candele boutique nella strada principale della sua piccola città. L'aria era calda e l'odore della flora bruciata la fece girare la testa assonnata e soddisfatta. Le due ragazze imboccarono il vialetto di Jillian mentre...

615 I più visti

Likes 0

L'abuso di Bayonetta - Capitolo 13 - Paradiso

La fresca pioggia autunnale picchiettava sulla passerella di ciottoli mentre James seguiva in fretta Bayonetta nella sua nuova tana. Corsero dal parcheggio all'ingresso di un condominio dall'aspetto elegante e poco familiare. Quando raggiunsero l'atrio, i loro corpi rivestiti di pelle e lattice erano lucidi e gocciolanti. Era quasi rinfrescante dopo il tempo trascorso nella terra desolata. La pioggia è servita a lavare via la polvere residua e la sporcizia del deserto. La donna seduta alla reception li guardò brevemente e inarcò un sopracciglio. Tornò alla sua rivista mentre la coppia si dirigeva verso l'ascensore e Cereza premeva il pulsante di chiamata...

585 I più visti

Likes 0

Polly è la sorella minore di mia moglie

POLLY LA SORELLINA DI MIA MOGLIE! I nomi sono stati cambiati nel caso lo vedesse il nuovo marito della sorellina di mia moglie. Mia moglie Sherry ed io ci siamo sposati circa un anno e mezzo fa e siamo ancora molto innamorati. Era la mia seconda moglie ed era anche sposata prima. Sapevo che proveniva da una famiglia numerosa del Texas, ma non ne vedevo nessuno dal matrimonio. Senza che mia moglie mi dicesse che sua sorella minore Polly era con lei una sera quando tornai a casa dal lavoro. Aveva circa ventotto anni ed era carina quasi quanto mia moglie...

530 I più visti

Likes 0

Leila ottiene il suo primo desiderio di compleanno

Si chiamava Jess. Era la tipica ragazza media di 16 anni. Bellissimi capelli castani lunghi fino alla vita, occhi azzurri penetranti e un'abbronzatura dorata. Le sue tette molto più di una manciata e il culo altrettanto bello. Non mi sono mai considerata lesbica, ma spesso la fissavo e mi chiedevo che aspetto avesse il suo bellissimo corpo nudo. Che sapore avrebbe avuto, che sensazione aveva la sua pelle liscia contro la mia. Io stessa ero una ragazza geek di 15 anni, la bocca piena di metallo, occhiali nerd dalla montatura spessa. Petto piatto, corpo minuto, capelli biondo sporco. Ma il mio...

503 I più visti

Likes 0

Sexy avvocato del sud

Anna è andata a letto ed è impegnata a fare progetti mentre mi sente tornare a casa. Sono nella Carolina del Sud ad assistere Anne in un caso giudiziario. Una delle caratteristiche della casa che sta affittando è che non aveva bagni privati. La mattina seguente Anne ha aspettato finché non mi ha sentito muovermi e poi si è diretta verso il bagno tra le nostre stanze. Indossava un perizoma e si copriva a metà i seni sodi con un asciugamano. Come aveva previsto, mi incontra nel corridoio e le capita di far cadere l'asciugamano. La fisso mentre fa un grosso...

463 I più visti

Likes 0

La mia figliastra senzatetto, parte 3

Mentre Chelsea giaceva a letto con noi, qualcosa si risvegliò dentro di lei. Non voleva più le donne della sua età. Li voleva giovani. Voleva adolescenti. L'emozione di essere il primo per qualcuno è stata travolgente. E l'eccitazione nel guardare il suo ragazzo far scoppiare la ciliegia di Ronnie era quasi più di quanto potesse sopportare. Sapeva che le ripercussioni per essere stata scoperta sarebbero state gravi, ma ora aveva un sedicenne che poteva aiutarla. Potrebbe essere molto divertente. Ronnie giaceva a letto, con la testa appoggiata sul petto del patrigno. Non poteva credere a quello che era successo in meno...

524 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.