Tira sempre le tende - Capitolo_12

675Report
Tira sempre le tende - Capitolo_12

Hailey guardò Deepti e disse: "Ora sei sicuro che andrà bene per te dormire nel piccolo monolocale sopra il canile, dopotutto abbiamo spazio a casa se vuoi."

Deepti sorrise serenamente mentre lei rispondeva: "Andrà bene Miss Hailey e mi lascerà vicino ai cani rendendo più facile per loro scoparmi regolarmente". Nel pronunciare le ultime parole il suo viso si è illuminato al pensiero di addestrare i 20 cani intatti che erano stati raccolti insieme in vista dell'addestramento e della spedizione al Perro Mundo come cani di comunità.

*****

Craig aveva aspettato due giorni prima di restare da solo ed esaminare la chiavetta in modo più approfondito. Dalla sera in cui l'aveva trovato dopo che era caduto dalla borsa di Hailey gli aveva fatto un buco nella tasca. Sapeva che c'era qualcosa che valeva la pena guardare durante il viaggio dal modo in cui Hailey aveva freneticamente messo sottosopra la stanza alla ricerca di qualcosa, anche se quando gli fu chiesto si agitò un po' affermando che si trattava di uno stupido regalo che le era stato fatto da un'amica e lei non era così preoccupato. L'ultima parte era chiaramente una bugia poiché Craig poteva vedere che era vicina alle lacrime mentre sollevava i cuscini sul divano per vedere se fosse miracolosamente apparso dopo l'ultima volta che aveva controllato 30 secondi prima.

Sapeva che aveva finito nel canile dove si trovavano i nuovi cani, un'area che aveva detto a Craig era off limits poiché i cani erano ancora in quarantena e curati dalla donna indiana che era apparsa poche settimane fa. Ricordando il suo nome, pensò a lei un secondo e sentì il suo cazzo contrarsi mentre la immaginava nuda invece di essere nascosta nel sari che, sebbene le coprisse la metà inferiore, lasciava una buona dose di ombelico nudo e non faceva nulla per nascondere i suoi ampi seni. Mettendo da parte il pensiero, inserì con cura la chiavetta USB nel computer e fece clic sull'icona.

"Cazzo", esclamò Craig rivolto alla stanza vuota mentre sullo schermo apparivano le parole che gli dicevano che era richiesta una password. Per i successivi 20 minuti Craig ha inserito tutto ciò che gli veniva in mente, dai nomi del bambino al compleanno di Hailey, ma tutto senza successo. Espellendo l'unità, si sedette e borbottò tra sé decidendo che avrebbe dovuto cercare ulteriormente la password per l'unità della diga.

*****

Hailey guidò il quinto cane, un incrocio che aveva l'aspetto di un collie e si assicurò che i calzini fossero saldamente attaccati alle sue zampe anteriori.

"Sei sicura di poter andare avanti?", ha detto Hailey sperando che Deepti le concedesse la possibilità di sdraiarsi sul banco di allevamento per un po'. Era stato estremamente frustrante guardare un cane dopo l'altro montare Deepti con vari gradi di successo e scoparla fino a farla impazzire.

Avevano escogitato un piano di addestramento in cui avrebbero diviso i cani in gruppi di cinque e con l'aiuto di Hailey ognuno avrebbe montato Deepti per la prima volta e con incoraggiamento e aiuto si sarebbe accoppiato con lei. Per il resto della settimana, e quella successiva, Deepti passava del tempo con quei cinque cani lasciandosi scopare tutte le volte che volevano finché, alla fine dei due giorni, erano molto abituati ad accoppiarsi con un essere umano. La fase successiva era che Michelle sarebbe arrivata nel fine settimana e avrebbe testato i cani prima di rispedirne quattro al Perro Mundo come cani di comunità e il processo sarebbe ricominciato. Il quinto cane sarebbe rimasto e sarebbe diventato disponibile per l'uso nel cottage una volta che avessero iniziato a portare ospiti che volevano provare nel Regno Unito prima di impegnarsi in una vacanza. Questo processo sarebbe continuato fino a quando non ci fossero 16 cani sull'isola e 4 nel cottage, in effetti un piano di due mesi.

Il primo lotto era partito il giorno prima e Hailey poteva ancora sentire nella sua mente le grida di piacere di Michelle mentre ogni cane si era annodato con lei e l'aveva riempita di sperma e anche se il sistema sembrava funzionare bene era un po' frustrante per Hailey dato che stava solo guardando la maggior parte del tempo. Hailey ha ricordato quanto fosse meravigliosa la figa di Michelle, aperta e trasudante di sperma mentre il quarto cane si era tirato fuori, prima che Deepti si inginocchiasse e la leccasse per pulirla come aveva fatto prima con i cani. "Forse" Hailey pensò tra sé e sé che avrebbe potuto testare lo splendido mastino inglese che era stato il "quinto" cane del primo lotto, dopotutto doveva stare bene con lei. Hailey si sentiva bagnata mentre ricordava di aver visto il mastino in azione per la prima volta.

*****

Hailey condusse il mastino da Deepti e lo guardò annusare un paio di volte, annusando gli altri cani che erano stati prima di lui. Il mastino era un cane enorme e mentre Hailey guardava il suo cazzo iniziò ad emergere ed era chiaramente proporzionato al suo corpo. "Spero che sia lui il cane che lasciano qui", pensò Hailey tra sé e sé mentre il cazzo quasi simile a un cavallo diventava sempre più grande davanti ai suoi occhi e Hailey iniziò a prepararla a dire a Michelle perché il mastino dovrebbe restare.

Hailey rimase lì a bocca aperta e tremò davvero mentre allungava la mano per tenere il grosso cazzo che era emerso dalla sua guaina pelosa. Hailey riusciva a malapena a stringerlo tra le mani e se lo portò alle labbra e andò a leccare la punta smussata che trasudava pre-cum. Il cazzo le pulsava davvero in mano e Hailey si chiedeva come avrebbe fatto Deepti a prendere un cazzo così meraviglioso. Bevendo alla fine Hailey assaggiò il pre-cum e sentì crescere dentro di sé l'impulso che solo un cane poteva soddisfare.

Il mastino era un grosso cane pesante e non doveva alzarsi molto per posizionarsi sulla piccola struttura di Deepti. Hailey poteva sentire il grugnito di Deepti mentre cercava di abituarsi al peso e il grosso cane cercava invano di spingere il suo cazzo dentro di lei. Hailey si allungò sotto e sollevò il cazzo in posizione e poi ritirò rapidamente la mano prima che fosse intrappolata mentre il cane pesante si spingeva in avanti seppellendosi nella figa aperta piena di sperma di Deepti con uno spruzzo. Il rumore eruttato da Deepti fece venire i brividi ad Hailey mentre Deepti gemeva letteralmente era l'enorme cazzo di cane che le veniva sbattuto dentro. Il cane ha usato Deepti come una bambola di pezza sotto di essa mentre la scopava, spingendola contro la panca che se non ci fosse stato Deepti sarebbe stato sicuramente sfracellato a terra.

Hailey poteva vedere l'enorme nodo gonfiarsi e non c'era modo di farlo entrare dentro, ma stava facendo del suo meglio mentre lo fracassava contro le labbra della figa di Deepti. Deepti era svenuto per il brutale cazzo che non stava diminuendo e Hailey stava solo pensando di provare a tirare fuori l'animale quando è chiaramente esploso nella figa devastata di Deepti. Hailey poteva dire che il cane stava schizzando poiché poteva vedere abbastanza chiaramente che la pancia di Deepti si stava gonfiando, anche se senza alcun nodo all'interno il cane era in grado di allontanarsi rapidamente dopo aver sparato ciò che riteneva fosse sufficiente.

Hailey fissò la forma inerte di Deepti e vide che la sua figa era spalancata e spalancata con il seme di cane che ora si riversava sul pavimento sottostante. Hailey allungò la mano per controllare la presenza di sangue ed eventuali ferite, ma sentì Deepti piagnucolare mentre iniziava a riprendersi. “Oh... mio... dio,” disse Deepti senza fiato, “è stato assolutamente incredibile. È qualcosa che devi provare Miss Hailey... una volta che sarà completamente addestrato.

****

La voce di Deepti strappò Hailey dal suo sogno ad occhi aperti mentre Deepti diceva: "Sì, signorina Hailey, sto bene, come ha detto la signorina Julie, devo addestrare i cani, la signorina Michelle deve testare i cani e trasportarli, tu devi occuparti del cottage e gli ospiti quando iniziano ad arrivare. Questo ha deciso nella mente di Hailey che non appena Deepti fosse stato sistemato, avrebbe portato il mastino al cottage e si sarebbe goduto appieno.

"Ora, per favore, signorina Hailey, potresti convincere il cane a montarmi in modo che possa allevarmi." disse Deepti con la sua voce cantilenante.

Con mani che erano diventate esperte nel maneggiare il gallo di cane, Hailey raggiunse il collie e iniziò a manipolare delicatamente la guaina pelosa. Allo stesso tempo, ha spinto due dita in profondità in Deepti e le ha ricoperte con un'abbondante quantità di succhi e semi di cane precedenti e le ha offerte al collie. Il collie rimase immobile mentre leccava le dita di Hailey per pulirle e quando furono pulite, seguì il suo naso e iniziò a leccare la figa fluente di Deepti. Il suo cazzo rosso arrabbiato stava mostrando e sebbene non fosse il più grande che avevano nel canile, era di dimensioni decenti con la promessa che sarebbe diventato più grande.

La stimolazione manuale di Hailey ebbe l'effetto desiderato e incoraggiato il collie montò in sella e iniziò a spingere. Afferrando saldamente il cazzo viscido, Hailey lo guidò verso la figa di Deepti e non poté fare a meno di stuzzicarlo un po' tenendolo premuto e strofinando la punta lungo le labbra della figa di Deepti. "Oh, per favore signorina", Deepti gridò frustrato mentre il collie cercava di scattare in avanti e in un atto di diavoleria proprio mentre il collie dava un tremendo sussulto, lei lo puntò sulla stella anale di Deepti e lasciò andare un po'. Deepti urlò di piacere mentre alcuni centimetri del cazzo le penetravano nel culo, ma prima che il cane potesse seppellirsi completamente, Hailey riorientò la mira sulla figa di Deepti e lasciò che il cane affondasse lì dentro.

Hailey guardò mentre il collie si allontanava a un ritmo tremendo sbattendo Deepti contro il banco di allevamento mentre il cane sbatteva il suo cazzo più a fondo. Poiché Deepti era aperto rispetto ai quattro cani precedenti, il nodo del collie è scivolato dentro con facilità e le labbra della sua fica si sono serrate attorno ad esso sigillandolo. Deepti gettò indietro la testa e ululò per l'orgasmo.

Hailey era fuori di sé per i propri bisogni e lasciando Deepti a godersi i suoi piaceri lasciò il canile e si diresse dove sperava fosse il mastino con l'intenzione di portarlo al cottage.

*****

Craig aveva finito di frugare nell'ufficio di Hailey alla disperata ricerca di qualche indizio su quale potesse essere la password per la chiavetta. Era riuscito a evitare il piccolo francese e le sue due scimmiette che lo seguivano ovunque, non volendo incontrarli nel caso si ricordassero di lui dalla notte del sex show canino. Cercando di pensare a dove altro sua moglie potesse tenere la password, sentì un urlo provenire dalla direzione del canile di quarantena. Avvicinandosi alla porta ascoltò di nuovo e questa volta l'urlo era molto più simile al suono di un orgasmo e Craig decise di indagare.

In piedi fuori dalla porta Craig trovò una scatola di legno e salendo sbirciò attraverso l'alta finestra sulla scena sottostante. Lì sotto c'era l'indiana Deepti e sulla sua schiena c'era un collie che la stava scopando o l'aveva scopata. Craig sentì il suo cazzo contrarsi nei pantaloni mentre il cane si girava in modo che fosse culo contro culo e dai suoni provenienti da Deepti stava chiaramente accadendo qualcosa. Con una rapida occhiata intorno per controllare che la costa fosse libera, Craig tirò fuori il suo cazzo ora molto duro dai pantaloni e iniziò a farsi pugni lentamente mentre guardava.

I gemiti provenienti da Deepti erano musica per le orecchie di Craig e lui chiuse gli occhi mentre aveva un'immagine mentale della sua Hailey in quella posizione. Decidendo che aveva bisogno di qualcosa di più di un semplice lavoro manuale, Craig scese dalla scatola e andò coraggiosamente nelle stalle.

Deepti alzò lo sguardo mentre la porta si apriva pensando che la signorina Hailey fosse tornata e si ritrovò a guardare direttamente in faccia il marito di Miss Hailey, Craig. Il suo viso era acceso di lussuria e mentre lei lo guardava si strappò i vestiti lasciando solo le scarpe da ginnastica e tenne in mano la sua enorme erezione.

"Oh, per favore, Maestro Craig," implorò Deepti, "Per favore, non dirlo a Miss Hailey."

"Quindi mia moglie non lo sa", pensò Craig tra sé mentre sentiva il suo cazzo tendersi nella mano e poi parlò ad alta voce, "Beh, il prezzo del mio silenzio è che ho bisogno di svuotare le mie palle, quindi cosa hai intenzione di fare a proposito?" Sperando che Deepti gli offrisse almeno un pompino.

"Mi dispiace molto Maestro Craig", disse Deepti con disappunto nella sua voce, "questo cagnolino birichino è chiuso nella figa di questa troia", fece una pausa prima di continuare, "ma puoi sempre usare il culo di questa troia se lo desideri".

Craig ha quasi sparato il suo carico alle parole perché non riusciva a credere alla sua fortuna e poi calmandosi ha guardato il modo più pratico per farlo. Sentendo che non era sicuro Deepti disse: "Se Sir si mette a cavalcioni sulla mia schiena rivolto in avanti, allora puoi penetrare in quel modo, anche se Sir dovrà spingere molto forte dato che sono estremamente pieno".

Craig ha sollevato la gamba sopra la schiena di Deepti e ha potuto vedere sotto di lui che il cane era saldamente incastrato nella figa di Deepti con una piccola quantità di succo e miscela di semi che trasudava. Prendendone un po' con le dita lo usò come lubrificante facendo entrare e uscire un dito con difficoltà. Mentre spingeva il dito dentro poteva sentire il nodo del cane pulsare e il desiderio di sentirlo contro il suo cazzo era intenso. Posizionando la punta sulla stella anale di Deepti, ha spinto più forte che poteva ma non è riuscito a penetrare. "Davvero forte, signore", gridò Deepti e poi si dissolse in un gemito gutturale di piacere mentre Craig spingeva e finalmente le entrava nel culo.

La sensazione era incredibile per Craig, il suo cazzo sembrava essere intrappolato in una morsa calda e mentre aumentava il peso e affondava più in profondità, poteva sentire il cane pulsare accanto al suo cazzo. Craig ha provato a tirarsi indietro ma ha dovuto fermarsi perché sembrava che si sarebbe strappato via il cazzo se avesse tirato troppo forte. Accontentandosi di piccole spinte, Craig saltellava su e giù fottendo il culo di Deepti mentre il cane le riempiva la figa. La stimolazione era troppo per Craig e con un grido ha sparato il suo carico in profondità nelle viscere di Deepti proprio mentre il cane si allontanava dalla sua figa con un forte fiotto di sperma. Questo improvviso rilascio di pressione ha permesso a Craig di liberare il suo cazzo e quasi è caduto mentre cercava di mantenere l'equilibrio.

Mentre si alzava in piedi instabili, Deepti si voltò e succhiò rapidamente il suo cazzo semi duro nella sua bocca pronunciando le parole come lei, "la ragazza deve tenere pulito il cazzo del signore".

"Suppongo che fotti i cani quando Hailey non è nei paraggi?" ha detto Craig mentre si sentiva come se il suo cazzo fosse in un aspirapolvere umido caldo. Deepti fece un rumore che Craig pensò fosse un accordo. Mentre guardava i capelli scuri che gli ondeggiavano sul cazzo e poteva vedere la pozzanghera di sperma che gocciolava tra le sue cosce, sapeva che non sarebbe stata l'ultima volta che sarebbe successo.

Storie simili

Stordimento commemorativo, seconda parte

In circostanze diverse, avere Joe tra le mie gambe sarebbe stato un paradiso. Ma con Keith e Rob che si tenevano un braccio e una gamba ciascuno e il puzzo di birra ed erba nell'aria che veniva fuori da loro, era come un incubo diventato realtà. Cerco di allontanarmi dalle labbra di Joe mentre si muove per baciarmi la figa, solo che lui mi afferra per la vita e mi tira sulle sue labbra. Quando le sue labbra toccano le mie labbra esterne, tremo per il suo respiro caldo che tocca la mia pelle fredda. La sua lingua segue le mie...

525 I più visti

Likes 0

Scopala finché non ti ama

Non è un culto. Non so nemmeno perché ho bisogno di chiarire questo. Sono tornato dalla morte, sì, ma al giorno d'oggi non è così raro con le piastre elettriche e la RCP. Sono solo un ragazzo che si è ripreso più che completamente dopo un incidente d'auto. Come i cuccioli che sentono il tintinnio delle chiavi del loro padrone, l'ingresso del mio appartamento era affollato di ragazze eccitate in ginocchio. Sono tutto il loro mondo. Cucinano e puliscono. Si fanno la ceretta alla fica e si truccano in modo discreto per far risaltare gli occhi e le labbra solo per...

564 I più visti

Likes 0

L'ora della grande zucca - Un racconto di Halloween_(1)

Notte di Halloween Linus sospirò forte, preparato ancora una volta alla delusione. Ogni anno aspettava che la Grande Zucca apparisse la notte di Halloween, ma non era mai successo. E questo era l'anno in cui Sally, la ragazza che amava, lo aveva finalmente accompagnato al campo delle zucche. Voleva davvero che accadesse quest'anno, se non altro per convalidare le sue convinzioni di fronte a Sally. Quanto a Sally, non poteva credere che stesse facendo questo. Eccola lì, a gelare il culo, senza Halloween, per un ragazzo che portava ancora una coperta in giro. Ma lei non poteva farne a meno. Lo...

1.2K I più visti

Likes 0

Leila ottiene il suo primo desiderio di compleanno

Si chiamava Jess. Era la tipica ragazza media di 16 anni. Bellissimi capelli castani lunghi fino alla vita, occhi azzurri penetranti e un'abbronzatura dorata. Le sue tette molto più di una manciata e il culo altrettanto bello. Non mi sono mai considerata lesbica, ma spesso la fissavo e mi chiedevo che aspetto avesse il suo bellissimo corpo nudo. Che sapore avrebbe avuto, che sensazione aveva la sua pelle liscia contro la mia. Io stessa ero una ragazza geek di 15 anni, la bocca piena di metallo, occhiali nerd dalla montatura spessa. Petto piatto, corpo minuto, capelli biondo sporco. Ma il mio...

632 I più visti

Likes 0

Raccolta fondi per l'ospedale

Slavia ha 31 anni, non si è mai sposata, è una bellissima donna russa sexy. Lei è a una raccolta fondi in ospedale, tutti i grandi donatori della fondazione dell'ospedale sono lì, facendo a gara per impressionarsi a vicenda con il pavoneggiarsi del piumaggio e con grandi donazioni nel corso della serata. Lo Slavia si sentiva a disagio nel trovarsi al suo interno con il mondo ampolloso dei filantropi danarosi. Aveva tentato di uscire, ma era stata intercettata nell'atrio da una grossa e anziana dama di buona società a cui non piaceva altro che ricordare di ora in ora le storie...

481 I più visti

Likes 0

Addestrato per servire

Ero nella mia camera da letto al piano di sopra mentre i miei genitori tenevano la loro festa annuale di Capodanno al piano di sotto. Gli unici bagni erano al piano di sopra e il bagno degli ospiti era in fondo al corridoio rispetto alla mia camera, quindi ho sentito persone salire e scendere le scale. Mi ero appena messo il pigiama ed ero seduto su un lato del mio letto a guardare gli annunci su Popular Mechanics quando la porta della camera si è aperta. Era la signora Smythe che viveva dall'altra parte della strada. Indossava un vestito blu tafata...

1.5K I più visti

Likes 0

La mia presentazione_(0)

Ciao, ora ho 54 anni e vorrei raccontarti la mia storia di vita. Quando avevo sette anni, fui messo in un orfanotrofio dal tribunale. Non che io abbia fatto qualcosa di sbagliato, è dove i miei genitori che hanno perso la custodia su di me e due fratelli. Quella volta non lo sapevo, ecco perché desideravo tornare a casa. Quindi sono scappato abbastanza regolarmente. Fu diversi anni dopo che seppi la verità. Comunque, a causa della mia abitudine di scappare a volte, sono stato in diversi orfanotrofi. Là dove buoni e cattivi da loro. Già abbastanza giovane (8 o 9 anni)...

857 I più visti

Likes 0

Risveglio_(1)

(Figlio di Eric) Il problema per i ragazzi nel raggiungere il punto della piena realizzazione sessuale è che sono sempre duri. Non sappiamo perché, abbiamo solo un'idea di quale sia la causa. Quindi nell'ultimo mese, ogni volta che guardavo mia madre, diventava difficile. Voglio dire, non aiutava il fatto che mia madre indossasse sempre quasi nulla la mattina, mentre preparava la colazione. Di solito una camicia da notte e mutandine quasi trasparenti. (Kevin il papà) era un poliziotto che lavorava a tutte le ore. Turni frazionati e così via. Mentre teneva la sua bellissima moglie tra le braccia, guardando nei suoi...

422 I più visti

Likes 0

Morte per fottuto cap. 14

L'anno cinque La storia di Andrea È il database che è importante. Avevo insegnato agli idioti a programmare a partire da quando avevano tre anni. Sono molto più intelligenti di me. Tre anni erano troppo piccoli per imparare a programmare? Non credo. Ho fatto il progetto iniziale del sistema, ma presto lo consegnerò anche a loro. Ammettiamolo, quando i cervelli sono svenuti in questa famiglia, io ero l'ultimo della fila. Comunque il loro incarico recentemente è stato quello di costruirmi un firewall. Ho un piano. È un buon piano e ne sono orgoglioso. La mia teoria è che tra non molto...

1.5K I più visti

Likes 0

LA MIA PRIMA AFFARE SERIA - PARTE 1

All'età di 13 anni ho subito un'operazione per rimuovere un tumore nella parte posteriore del cervello. Dopo l'operazione sono rimasto cieco. È stato un grande shock e mi ci sono voluti mesi per accettarlo. A volte mi ribello ancora al fatto, ma che diavolo, mi sto godendo la vita ed è per questo che sto scrivendo questo. Sono rimasto a casa per quasi un anno, ma poi sono stato mandato in una scuola per bambini ciechi. Era lontano da dove viviamo, quindi sono dovuto stare nel collegio della scuola. In realtà avevo completato il Grade 8, ma hanno pensato che fosse...

893 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.