La Casa d'Aste

442Report
La Casa d'Aste

Mi aspettavo di comprare cose all'asta, non di farne parte.

Era il mio 17 compleanno. I miei genitori avevano appena dato $ 300 e mi avevano detto di divertirmi. Volevo andare all'asta il prima possibile. Indossavo una canottiera nera scollata e jeans attillati neri che mi aderivano al sedere. Avevo appena varcato la soglia della casa d'aste e mi ero seduto in prima fila. Il banditore stava facendo salire il prezzo di un vecchio camioncino Ford. Non appena è apparsa la parola "VENDUTO!" echeggiò nella stanza un signore tra i 20 ei 30 anni seduto accanto a me. Era ben fatto e i suoi luminosi occhi azzurri sembravano perforarmi la pelle. Volevo parlargli, ma la mia voce non funzionava. Meno male che ha parlato per primo.

"Vorrei essere stato qui prima. Volevo davvero quel camion." Parlò e sorrise calorosamente nella mia direzione.

"Sì." Ho risposto. "È stato venduto anche abbastanza a buon mercato."

"Allora cosa ci fa una ragazza giovane e bella come te qui ad un'asta. Cerchi di comprare qualcosa?" Lui rise leggermente mentre io sorridevo e ridacchiavo piano.

"Mi sto solo guardando intorno, a dire il vero. Non sono sicuro se farò un'offerta o no." dissi concentrandomi sull'oggetto in offerta.

"Sono Nick." Tende la mano sorridendo. " E tu sei?"

"Sono Nicola." Gli presi la mano sorridendo. La sua presa era forte, pensavo quasi che mi avrebbe spezzato la mano a metà.

Abbiamo parlato e scommesso l'uno contro l'altro ridendo e divertendoci finché non hanno venduto l'ultimo oggetto della serata. Era una tenda enorme del valore di quasi 300 dollari. Era una cosa tra me e Nick. L'ho guardato implorando l'oggetto. Ha abbandonato la sua offerta premiandomi con la tenda per $ 26,50. L'ho ringraziato mentre mi sussurrava all'orecchio: "Preferisco possedere te piuttosto che quella tenda ogni giorno".

L'ho detto come uno scherzo, ma non sapevo che non lo fosse.

Mentre la gente si riversava fuori, mi stavo dirigendo verso l'uscita quando tutto diventò nero. Quando mi sono svegliato ero nudo, imbavagliato e incatenato a un tavolo di metallo con un'aquila aperta. Il mio corpo tremava per la paura e per il freddo che mi invadeva. Ho iniziato a sentire dei passi e ho deciso di comportarmi come se fossi ancora svenuto.

"Quella stupida stronza è ancora svenuta." La voce di un uomo gridò. Conoscevo la voce ma non riuscivo a pensare da dove. Poi mi ha colpito. Era Nick.

"Sarà in vendita tra 20 minuti! Falla alzare e bagnala! Voglio che sia quella grande stasera!" Un'altra voce risuonò da un'altra stanza.

Ero spaventato. Non sapevo dove mi trovavo o perché mi stavo sottoponendo a tutto questo. Mentre la mia mente cercava di elaborare tutto ho sentito il freddo e ruvido pungiglione della sua frusta. Mi ha bruciato la pelle mentre gridavo di dolore. Lo ha ripetuto ripetutamente sul mio corpo.

"Lei è alzata!" Urlò mentre gemevo, il mio corpo pizzicava e bruciava.

Le sue mani iniziarono presto a vagare per il mio corpo mentre mi sussurrava dolcemente all'orecchio "Ti avevo detto che avrei preferito possederti e penso che stasera potrei proprio farlo." Tremavo mentre lui infilava le dita nella mia figa, massaggiandomi il clitoride con il pollice. Ero solo vergine e pregavo solo che non lo sapesse.

Ho sentito un vibratore accendersi in lontananza. Era difficile vedere oltre il mio grande seno, ma faticavo comunque a cogliere lo sguardo. Ho sentito il vibratore forzato contro il mio clitoride ronzare mentre gemevo. Cercare di reprimerli non era un'opzione. Ero bagnato nel giro di pochi minuti tra Nick che mi toccava brutalmente la figa e il vibratore che veniva forzato contro il mio clitoride.

"Tu, sporca piccola troia." L'ho sentito ridere mentre mi metteva le dita in bocca. "Succhiaglieli, puttana." Abbaiò. Ho fatto come richiesto.

La tortura continuò. Ogni volta che avevo bisogno di venire, si fermava. Mi lamentavo e supplicavo, ma ogni volta non mi era permesso. Ben presto mi sono trovata in fila con almeno altre 20 ragazze. Erano tutti nudi e incatenati con un collare attorno al collo e costretti a gattonare a quattro zampe come cani guidati da un proprietario maschio. Mi avrebbero presentato diversamente. Indossavo un corsetto stretto e un girocollo nero usato come colletto e mutandine di pizzo con un vibratore nel culo e nella figa. Ero imbavagliato perché non riuscivo a trattenere i miei gemiti. Tutti andarono avanti come me.

Quando mi sono presentata sono entrata come tutte le altre ragazze. A quattro zampe con un guinzaglio attaccato ad un collare condotto da un proprietario. L'offerta è iniziata a $ 70,00. Ben presto è stato portato a $ 130,00 in pochi secondi. Diverse persone hanno chiesto che i miei vestiti venissero rimossi, ma questo ha solo dato un'idea al banditore.

Lui sorrise e parlò al microfono: "Il miglior offerente non solo potrà possedere questa adorabile puttana, ma organizzerà anche un piccolo spettacolo per tutti noi alla casa d'aste."

Ho cominciato a tremare. Se non fossi stato spaventato prima, di sicuro lo sarei stato adesso, mentre l'offerta saliva sempre più in alto.

$ 200,00!
$ 350,00!
$ 500,00!

Nick mi guardò e fece un sorriso diabolico. Mi ha fermato a metà cammino e ha tirato fuori il suo cazzo da 8 pollici. Ero sbalordito e scioccato. Il mio viso cominciò a scaldarsi mentre si coloravano di un rosso scuro.

"Succhialo, puttana!" chiese. Ero ancora così scioccato che non risposi. Quindi l'ha fatto per me. Mi ha infilato tutto il cazzo in gola. Mi sono imbavagliato all'istante. Mi teneva la testa mentre spingeva il suo cazzo dentro e fuori dalla mia bocca sempre più in profondità nella gola. Alla fine si fermò e pensai che fosse tutto finito quando un'esplosione di sperma caldo mi esplose in bocca. La mia gola si è ricoperta di sostanze calde e appiccicose. Non avevo altra scelta che deglutire. Mi gocciolò lentamente in gola mentre tirava fuori il suo cazzo dalla mia bocca, la mia salvia e il suo sperma gocciolavano dal suo cazzo.

Ero ancora sotto shock per tutto ciò e non mi ero reso conto di quanto fossero alte le offerte finché il banditore non gridò: "VENDUTO! Per $ 990,00"

Le offerte erano davvero salite così in alto? Cosa mi succederà adesso? Posso scappare prima che sia troppo tardi? Mentre tutte queste domande mi attraversavano la mente, una figura maschile si è fatta strada verso il palco. Non potevo vedere il suo volto, solo la sua figura. Potevo dire che fosse appassionato però. Doveva avere circa 30 anni perché quello era il numero principale di uomini rimasti tra il pubblico.

Dopo averlo visto dirigersi verso il palco, mi sono ricordato solo di aver sentito i miei pantaloni strappati dalla pelle e il suo cazzo che mi spingeva tutto nella mia figa. Poi ho perso conoscenza.

Storie simili

Brianne

Era bella come sempre oggi. Indossava una gonna blu, piuttosto corta, e una maglietta verde. Lei stessa era piuttosto bassa, solo circa 5'4 . Aveva capelli di media lunghezza, castani, leggermente ricci, che le arrivavano fino alla spalla. I suoi seni erano di taglia media, probabilmente una coppa C. Aveva anche un bel sedere, era leggermente grande sulla sua piccola struttura. I suoi occhi erano sorprendentemente verdi e il suo sorriso era sempre gentile e caloroso. Avevo una cotta per lei da quando potevo ricordare, fin dalle elementari. Il suo nome era Brianne. L'ho vista camminare accanto a me a pranzo...

1.6K I più visti

Likes 0

Nonno Joe

Questa è una storia su di me e mio nonno. Mio nonno Joe era sulla sessantina, calvo, alto e aveva un bel corpo da orso. Era davvero forte. Era anche molto peloso. Ero un paffuto di 16 anni. Culo grosso e tette da uomo appesi. Ero un ragazzo liscio e senza peli. Avevo un cazzo minuscolo. Inoltre non avevo alcuna conoscenza del sesso o altro. Non mi sono mai nemmeno masturbato, l'unica volta che sono venuto è stato durante i sogni bagnati. Un giorno mi è stato detto dalla mia famiglia di andare a stare con Joe. Joe stava invecchiando e...

1.8K I più visti

Likes 0

Intervista Privata

Ci sono molti vantaggi nell'essere il presidente del consiglio di amministrazione di un conglomerato internazionale, belle donne single e divorziate adulatrici ai tuoi piedi, dirigenti emergenti che lavorano nel lontano impero e le loro mogli. Due volte all'anno tengo una convention a New York per incontrare questi dirigenti e le loro mogli. L'affare solo su invito si svolge in un hotel a 5 stelle, riservo dieci piani di camere e suite per i dirigenti. Ho anche sei inviti inviati a donne che mi hanno colpito o che hanno attirato la mia attenzione in un ristorante o in qualche altra gita. Stasera...

1.5K I più visti

Likes 0

Il mio sexy compagno di ufficio - III

Non potevo togliere Vathsala dalla mia mente. Non era una reginetta di bellezza come ho detto prima, ma era decisamente attraente e sexy. Ora che ho avuto due incontri con lei, tutti molto erotici e sensuali, ha occupato totalmente il mio mondo. E mi doveva per quello che aveva l'ultima volta quando ero bloccato sotto il suo tavolo e non l'ho dimenticato. Vathsala mi ha evitato per i giorni successivi a quell'incidente, e io ero piuttosto arrabbiato per l'intera faccenda. 'Cosa le ho fatto di male?' Mi sono sempre chiesto. Ma non fino a quando non ho colto per caso quel...

1.6K I più visti

Likes 0

Sorelle, figlie, nipoti e mogli!

Tutto questo è successo molto tempo fa. Ero al lavoro e facevo quello che ancora provo molto piacere nel fare....... no! non quello...... anche se ovviamente mi impegno ancora in quella particolare attività quando la cosa reale non è disponibile come fanno la maggior parte degli adulti, dovrei immaginare! No, stavo osservando le donne in ufficio con cui ho avuto il piacere di lavorare e immaginandole impegnate nel genere di cose su cui tutti noi ogni tanto fantasticamo!. Ne ho già parlato in altre storie, ma ho sempre ricavato molta soddisfazione nel guardare i membri del sesso femminile fare cose 'quotidiane';...

1.6K I più visti

Likes 0

La grande guerra 3033 parte 2

Quando Jack aveva appena finito sul poligono di tiro quando Jack, come fai a sparare con quell'arma, tutti quelli che hanno sparato sono stati bruciati dall'interno con etere o sono stati semplicemente uccisi nel modo giusto. Jack ora notò che era stato scoperto e disse semplicemente Ho preso le armi e ho iniziato a sparare. Perché c'è qualcosa che non va. chiese jack. John ora era al telefono con il presidente dicendo che avevano trovato una delle due Umbra e che lui non sa cosa sia. OK, grazie per il lavoro, chiedigli se voleva essere allenato e se lo manda al...

1.5K I più visti

Likes 0

La mia insegnante sexy_(0)

La campana ha suonato. Il nome del mio insegnante era Ella maya. Era così calda. Aveva un seno enorme che spuntava fuori, Mi è piaciuto quando si è chinata. Potresti vedere il suo culo. Lewis, per favore resta indietro, il resto di voi può andare! Tutti si precipitarono fuori. non ho fatto niente di male? Vuoi un aiuto in più? Possiamo andare a casa mia adesso, se vuoi? Telefonerò ai tuoi genitori? Whoa. S-sì per favore ho detto. Lei sorrise. Poi ha telefonato ai miei genitori e siamo andati a casa sua. *l'aiuto è terminato.* Posso usare il bagno? Ho chiesto...

1.5K I più visti

Likes 0

Il loro mondo parte 3

Non so ancora quante ore ho passato dentro quel terribile capannone di alluminio, legato come un maiale... cercando di affrontare il folle calore che mi picchiava attraverso il tetto di metallo... annegando in una pozza del mio stesso sudore . Cosa avevo fatto di sbagliato? Cosa avevo fatto per meritarmi questa tortura disumana? Quella era la parte peggiore. Non avevo fatto niente di male. Tutto quello che ho fatto è stato aiutare mia moglie Monica e il suo amante Randy a prepararsi per una festa a cui stavano andando. Poi, quando erano quasi pronti per andarsene, Randy ha iniziato a schiaffeggiarmi...

1.5K I più visti

Likes 0

Attrazione proibita 2 (riveduta)

Erano trascorsi due anni da quando il signor Connor e io abbiamo portato la nostra relazione a un nuovo livello. Era anche sicuro dire che facevamo sesso in quasi tutte le stanze della scuola... E non è un'esagerazione. La nostra situazione era piuttosto complicata. Io e Tim (odiava quando lo chiamavo Mr. C se non stavamo facendo sesso) passavamo così tanto tempo insieme, ma non eravamo fidanzati e fidanzati... ma allo stesso tempo lo eravamo. Non so come chiameresti la nostra relazione. Forse amici con benefici o solo la sua cagna laterale. Ma noi eravamo molto di più. Lasciava note citazioni...

1.5K I più visti

Likes 0

Foxy Knoxy -3 Inizia il calvario di Meredith

Prima: Foxy Knoxy Prima: Foxy Knoxy II (Foxy Knoxy – Studenti stranieri Amanda e Meredith litigano nel loro appartamento in una piccola città italiana. Amanda va al bar dove va nella stanza sul retro per intrattenere tre uomini un po' rudi. Finito con gli uomini che Amanda aspetta al bar per il suo ragazzo. Meredith esce per scopare e trova Rudy, un immigrato dall'Africa scontento di Meredith) Ora è più così. Meredith poteva sentire il grosso rigonfiamento nei pantaloni di Rudy con il piede. Rudy sorrise e smise di parlare mentre Meredith muoveva il piede contro il suo cazzo gonfio. Rudy...

1.8K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.