Katy D.

318Report
Katy D.

[Questo è stato trascritto e modificato da un racconto di K. Decker. Grazie per la tua onestà, tesoro, e ovviamente per l'intera esperienza. Mi dispiace che il tuo diciottesimo anno non sia stato così dolce per te come speravi, ma almeno il risultato finale non è stato del tutto negativo, se ho capito bene.]

Ricordo che hai detto: “Devi ingoiarlo, Katy. Questo è quello che fanno le ragazze. Avresti dovuto notare come ti stavo fissando. Voglio dire, ero nudo in ginocchio davanti a te, facendo del mio meglio cercando di fare a mio padre il mio primo pompino in assoluto il giorno del mio diciottesimo compleanno, e tu mi dicevi che dovevo "ingoiarlo". Non sapevo davvero cosa avrei dovuto pensare, quindi è stato un inizio un po’ strano, devo dire.

Comunque non sapevo bene cosa aspettarmi. Voglio dire, conoscevo le cose generali del sesso, ovviamente, ma è diverso dal farlo davvero, e la realtà mi stava colpendo duramente proprio in quel momento.

So che i miei capezzoli erano eretti, ma era causato dal freddo e dal nervosismo. Immagino che tu abbia scambiato per eccitazione considerando il modo in cui li guardavi ogni volta che non guardavi tra le mie gambe nonostante io cercassi di tenerle castamente insieme. Immagino che non avrei dovuto preoccuparmene, perché anche questo mi sembrava strano.

Inoltre non sapevo quanto bene stesse funzionando la mia suzione. Sarebbe stato d'aiuto se avessi detto qualcosa in più, a parte la questione della deglutizione.

So che hai detto quando saresti venuto, ma avresti dovuto vedere i miei occhi spalancarsi per l'allarme quando ho capito all'ultimo momento che non ero davvero pronto per questo, ma a quel punto era troppo tardi. Non volevo rovinarti il ​​momento romantico, quindi ho provato a pensare a cose importanti come il calore e la vicinanza invece che ai succhi prostatici, agli spermatozoi e quant'altro, e l'ho inghiottito come mi avevi detto. Non pensare nemmeno di chiedermi cosa ne penso.

"Ti amo così tanto, tesoro", hai detto dopo, spazzolandomi i capelli con dita gentili, prima di abbassarmi la testa. Ho capito che volevi che ti baciassi le palle, così l'ho fatto e ho detto: “Grazie, papà. È stato meraviglioso", ma era una bugia, anche se ho sorriso quando ti ho guardato. Sentivo semplicemente di doverlo dire.

Ho iniziato ad apprezzare davvero tutto solo più tardi, quando ci siamo abbracciati e tu mi hai accarezzato dolcemente i capelli, e ho capito quanto ti avevo fatto sentire bene. È questo che mi è piaciuto, papà, non tanto le cose che portano a ciò. Ma immagino che la prima volta sarà sempre imbarazzante, indipendentemente da come accadrà. Quindi andava tutto bene.

[Ecco alcuni consigli che voleva dare ad altre ragazze quando le ho chiesto informazioni, di nuovo trascritti da me dalle sue parole.]

Devi essere sicuro di sapere cosa stai facendo se vuoi farlo con tuo padre. Pensavo di esserlo, ma non lo ero. Anche se non fosse così grave, potrebbe essere peggio per te. Quindi pensaci attentamente e poi parlane con tuo padre. Se pensi che sia imbarazzante, pensa a quanto sarebbe imbarazzante se provassi a tuffarti direttamente nella situazione.

Leggi anche le parti tecniche, guarda i video e chiedi a tuo padre. Potresti pensare di poter fare un pompino, ma non puoi se non hai idea di come farlo bene. Ho fatto queste cose e sento ancora di non essere stato molto bravo in questo. Lo stesso vale se intendi fare qualcos'altro, ma non ho intenzione di scoparmi mio padre, quindi non posso aiutarti su questo.

Non ingoiare né fare altro solo perché te lo dice papà. Dovresti essere tu a prendere le decisioni, e se tuo padre non lo capisce, allora non dovresti farlo tu. Ho imparato queste cose troppo tardi, ma non biasimo mio padre per questo. Gli uomini dicono molte cose in momenti del genere, ma sei tu a decidere quali parti dovrebbe ascoltare. L'ho capito solo quando ho parlato con papà dopo mentre scriveva queste cose.

[Ecco i miei pensieri dopo aver ascoltato Katy (non il suo vero nome, ovviamente, ma abbastanza vicino).]

Sono d'accordo con quello che ha detto mia figlia sopra, tranne dove dice che non è sicura di essere brava. Nonostante ciò che è stato detto, ho sperimentato uno dei migliori orgasmi di tutta la mia vita. Tuttavia, come dice lei, dovresti prendere a cuore il suo consiglio. Non sapevamo bene cosa stessimo facendo, anche se entrambi pensavamo di volerlo. Katy ha già acconsentito a riprovare più tardi, quando sarà trascorso abbastanza tempo.

[Lo abbiamo fatto di nuovo. Katy ha detto che questa volta dovrei iniziare con la mia esperienza, dato che sente che ora è andata molto meglio.]

Ho cercato di evitare di dire cose stupide questa volta, e dato che Katy si era sentita strana a stare nuda l'ultima volta, ha tenuto addosso una maglietta e delle mutandine. La maglietta era ancora abbastanza sottile da lasciar intravedere i suoi capezzoli, il che mi aiutò a indurirmi se non altro.

Come aveva chiesto, questa volta le stavo dando molti più feedback, sulla velocità, sul ritmo e su come usare le mani.

Dato che non voleva deglutire, abbiamo concordato che le avrei sparato semplicemente in faccia, ma come compromesso ha accettato di tenere la bocca aperta.

L'ho avvertita in tempo e lei si è tirata indietro ma ha continuato ad accarezzarmi le palle con le dita come le avevo suggerito. Aspettò pazientemente e sussultò solo leggermente quando gli schizzi le arrivarono su tutto il viso. Parte dello sperma le colò sulla maglietta e si appiccicò ai capezzoli, il che era quasi meglio che vederli nudi. Un po' di sperma le volò sui capelli, però, e lei si lamentò di quanto fosse difficile lavarlo via. Ha preso uno schizzo proprio in bocca, ma immagino che non fosse troppo dato che alla fine lo ha ingoiato.

[Ecco di nuovo i pensieri di Katy, trascritti dal sottoscritto.]

Sì, l'ho fatto di nuovo con papà. Sapevo che questa volta non dovevamo avere fretta, ma ho queste fantasie e l'ultima volta non le ho fatte svanire.

Mi sono sentita molto più a mio agio vestita, ma significa farlo nudo se ti va bene, e assicurarti che anche tuo padre sia d'accordo.

Anche se papà ha detto che ho succhiato bene l'ultima volta, ora mi sento molto più sicura, sia perché l'avevo già fatto una volta, sia perché papà mi stava raccontando di più dei suoi sentimenti.

Come ha già detto papà, gli ho detto che poteva schizzarmi la sua roba in faccia come fanno le ragazze nei porno. Non so quanto siano vicini alla realtà, ma di sicuro papà non ha sparato meno di quanto ho visto. E sì, ho deglutito un po', solo perché ne avevo voglia e sapevo che papà voleva vedermelo fare.

[“Katy” qui. L'ho scritto io stesso perché papà voleva il mio permesso per pubblicare queste cose online. I nomi sono stati cambiati e sento che questo potrebbe aiutare alcune persone, quindi per me va bene. Stai attento e non fare nulla di stupido.]

Storie simili

Gli archivi Jeff ed Ellie. . . Episodi 1 e 2

Episodio n. 1: massaggio alla schiena per la sorella e molto altro Quindi mi chiamo Jeff e ho 16 anni. La mia sorellina Ellie ne ha 14. Siamo abbastanza legati dato che siamo solo noi e nostra madre e lei lavora molto di notte. Come la maggior parte dei ragazzi, so di essere davvero molto eccitato. Comunque, ultimamente ho notato quanto stia diventando sexy Ellie. È sempre stata molto divertente e carina. . . ma ultimamente ho notato che anche lei sta diventando molto sexy. È solo circa 5 piedi 2 ma ha gambe molto lunghe per la sua altezza e...

1.1K I più visti

Likes 0

FAMIGLIA DI 4_(0)

[b]FAMIGLIA DI 4, FAMIGLIA INSIEME Mia moglie Pari, sua sorella minore (di un anno), Ara, e la loro madre, Mae. 3 Signore – e io, uomo di casa per così dire, la nostra Famiglia. È diventato un ruolo piuttosto estenuante. Dove viviamo in Asia, io sono uno straniero, nato nel sottosuolo. Ma ormai vivo da molto tempo in Asia e capisco quanto sia importante la Famiglia. Nel caso della famiglia di mia moglie, suo padre è morto (per malattie legate al fumo e all'alcol) più di 15 anni fa; da allora, le 3 Signore sono state insieme, nonostante i singhiozzi e...

1.1K I più visti

Likes 0

Incontri Darkness - Parte I

Incontri Oscurità Mentre tornava a casa lungo la scorciatoia, un sentiero sterrato tra due caseggiati abbandonati, sentì dei passi dietro di lei. Si voltò rapidamente verso i suoi dottori che sollevavano polvere, nessuno lì. Aumentando il ritmo si affrettò lungo il sentiero, la sua ombra di fronte a lei dalla luna piena stanotte. Di nuovo sentì i passi che corrispondevano al suo ritmo; lei si è fermata, loro si sono fermati. Girandosi ancora non vide nessuno. Datti una calmata, Laura! disse ad alta voce mentre scuoteva la testa e continuava a camminare verso casa. Sentì il clic di una macchina fotografica...

857 I più visti

Likes 0

Toman dei Cherokee 5

Il figlio di Drenna? Sentii improvvisamente il mago sussurrare. Poi mi guardò più intensamente come per vedere qualcosa che gli era sfuggito. Mio Dio! disse all'improvviso. Mi ricordo di te quando eri solo un bambino. Abbassando la testa lo sentii dire. Mi dispiace tanto per voi, madre e padre. Ne ho sentito parlare solo un mese dopo che se ne erano andati. Se l'avessi saputo, avrei potuto fare qualcosa. Fissai il mago a bocca aperta anche se non avevo intenzione di abbandonare la mia difesa, no lo sapevo meglio. L'avevo fatto con l'unico amico che avevo a scuola quando aveva cercato...

713 I più visti

Likes 0

Summer of Love (settimana 10, parte 2)

Giovedì 4 agosto. “Porca miseria, amico! Settantacinque flessioni! Sei un animale! esclama Aaron ammirato, profondamente impressionato dalla resistenza del cugino. È tutto per Jen, amico... mi sto preparando per quella fica! JJ risponde con voce affannosa, guardando Aaron. Lo stallone più anziano è sdraiato sulla schiena, prendendosi un momento per riprendere fiato dopo la sua impressionante dimostrazione di resistenza. Attualmente, alza la mano; Aaron lo afferra e lo aiuta a rimettersi in piedi. Amico, durerò dentro quella figa domani sera... lavorerò quella figa! JJ assicura suo cugino. Amico, una volta che ci sei dentro, non vorrai più uscire! Aaron lo rassicura...

645 I più visti

Likes 0

Lucy viene scopata dal padre della sua migliore amica

Erano le 15:00 di mercoledì e il caldo della giornata estiva si abbatteva su Lucy e la sua amica Jillian mentre tornavano a casa da scuola. Il marciapiede era caldo e ricoperto di foglie e noci degli alberi che fiancheggiavano la strada di Jillian. Mentre il sole bruciava, le foglie gocciolavano un aroma caldo che ricordava a Lucy il pot-pourri che aveva annusato in un negozio di candele boutique nella strada principale della sua piccola città. L'aria era calda e l'odore della flora bruciata la fece girare la testa assonnata e soddisfatta. Le due ragazze imboccarono il vialetto di Jillian mentre...

615 I più visti

Likes 0

L'abuso di Bayonetta - Capitolo 13 - Paradiso

La fresca pioggia autunnale picchiettava sulla passerella di ciottoli mentre James seguiva in fretta Bayonetta nella sua nuova tana. Corsero dal parcheggio all'ingresso di un condominio dall'aspetto elegante e poco familiare. Quando raggiunsero l'atrio, i loro corpi rivestiti di pelle e lattice erano lucidi e gocciolanti. Era quasi rinfrescante dopo il tempo trascorso nella terra desolata. La pioggia è servita a lavare via la polvere residua e la sporcizia del deserto. La donna seduta alla reception li guardò brevemente e inarcò un sopracciglio. Tornò alla sua rivista mentre la coppia si dirigeva verso l'ascensore e Cereza premeva il pulsante di chiamata...

585 I più visti

Likes 0

Polly è la sorella minore di mia moglie

POLLY LA SORELLINA DI MIA MOGLIE! I nomi sono stati cambiati nel caso lo vedesse il nuovo marito della sorellina di mia moglie. Mia moglie Sherry ed io ci siamo sposati circa un anno e mezzo fa e siamo ancora molto innamorati. Era la mia seconda moglie ed era anche sposata prima. Sapevo che proveniva da una famiglia numerosa del Texas, ma non ne vedevo nessuno dal matrimonio. Senza che mia moglie mi dicesse che sua sorella minore Polly era con lei una sera quando tornai a casa dal lavoro. Aveva circa ventotto anni ed era carina quasi quanto mia moglie...

530 I più visti

Likes 0

Leila ottiene il suo primo desiderio di compleanno

Si chiamava Jess. Era la tipica ragazza media di 16 anni. Bellissimi capelli castani lunghi fino alla vita, occhi azzurri penetranti e un'abbronzatura dorata. Le sue tette molto più di una manciata e il culo altrettanto bello. Non mi sono mai considerata lesbica, ma spesso la fissavo e mi chiedevo che aspetto avesse il suo bellissimo corpo nudo. Che sapore avrebbe avuto, che sensazione aveva la sua pelle liscia contro la mia. Io stessa ero una ragazza geek di 15 anni, la bocca piena di metallo, occhiali nerd dalla montatura spessa. Petto piatto, corpo minuto, capelli biondo sporco. Ma il mio...

503 I più visti

Likes 0

Sexy avvocato del sud

Anna è andata a letto ed è impegnata a fare progetti mentre mi sente tornare a casa. Sono nella Carolina del Sud ad assistere Anne in un caso giudiziario. Una delle caratteristiche della casa che sta affittando è che non aveva bagni privati. La mattina seguente Anne ha aspettato finché non mi ha sentito muovermi e poi si è diretta verso il bagno tra le nostre stanze. Indossava un perizoma e si copriva a metà i seni sodi con un asciugamano. Come aveva previsto, mi incontra nel corridoio e le capita di far cadere l'asciugamano. La fisso mentre fa un grosso...

463 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.