Dominato da lei

1.1KReport
Dominato da lei

Avevo 16 anni all'epoca e non ero un V, andavo spesso in giro per casa dei miei amici a bere e divertirmi. All'inizio sua sorella molto più piccola non mi piaceva, ma dopo che iniziò a camminare per casa con i leggings attillati, la mia attenzione si spostò lentamente sulla sua bella figura tonica. Le sue mutandine mostravano anche i suoi leggings attillati che aderivano alla forma del suo culo color pesca. Era ben sviluppata per la sua età e mentre indossava un top scollato ho potuto dare una rapida occhiata laggiù. Ma questi sguardi veloci erano solo una cosa fino a quando non sono tornato a casa e potevo masturbarmi sul porno o persino essere fortunato a una festa in casa.
Non è stato fino a quando non sono andati tutti tranne me, dato che ero un amico di famiglia più stretto, che è successo. Dopo che ci siamo ubriacati in cortile, ha sentito il nostro convoglio sul sesso, sui piaceri e sui sentimenti che porta. Quando sono inciampato per usare il gabinetto, mi sono slacciato i pantaloni e sono rimasto in piedi a pisciare nel gabinetto, è stato solo fino a quando non ho mostrato la sua ombra che era troppo tardi per liberarmi che aveva scattato una foto del mio pene.

Mi sono girato imbarazzato verso di lei mentre mettevo il mio cazzo nei miei boxer. rimase sulla porta sventolando il telefono con la foto accesa.
'Ecco cosa faremo' disse, mentre si spingeva in bagno e chiudeva la porta dietro di sé.

Sono rimasto scioccato e mentre mi tirava la maglia sul corpo e mi legava la mano dietro la schiena legandoli con la cintura della vestaglia, poi parlò ancora una volta.
"Stai andando e mi lascerai usare e abusare di te, sarai il mio schiavo e dovrai fare come dico o lo mostrerò a tutti" ha parlato felice e contenta mentre non stavo con nient'altro da fare se non sottomettermi alla sua richiesta . le mie spalle sono cadute a cui ho risposto 'ok, bene. ' prima che me ne rendessi conto, la sua mano destra si è collegata al mio viso lasciando un'impronta rossa della mano. ' ah ah ah ' ha detto con ogni 'ah' che diventava più forte e controllante. 'Sarà ermm' pensando a come voleva essere chiamata, 'amante. tu senti ? '
ho dato un breve sì e ancora una volta la mano si è collegata al mio viso. ho seguito la "padrona" lenta. poi ha aperto la doccia e ha abbassato la temperatura. mi ha slacciato i pantaloni e mi ha spogliato nuda con le mani legate, legate dietro di me. sono entrato nella doccia fredda per ordine e ben presto le mie palle e il mio cazzo si erano avvizziti. ha riso e sono state scattate altre foto. mi sentivo così sottomesso e impotente a ciò che stava accadendo. e mi è piaciuto. presto il mio cazzo iniziò a salire e raggiunse i suoi 7 pollici pieni. questa è stata la prima volta che ha visto un cazzo, ma è stato come se ne avesse visti molti quando ha iniziato a masturbarmi.
"Sei debole a meno che non sia un uomo" ha detto e ha girato il mio cazzo su e giù masturbandolo. poi schiaffeggiandolo da un lato all'altro.
' uomo ? "HA your no man", poi ha tirato fuori un rasoio, ho provato a parlare ma mentre apro la bocca si è inserito un calzino rosa e questo mi ha impedito di parlare. mentre mi radeva il pube, mi tagliò la pelle, ma il pensiero di essere così degradata da una ragazza molto giovane mi fece scorrere le lacrime una dopo l'altra. aveva finito, allora ero calvo. mi ha liberato le mani e mi ha slegato, mentre mi alzavo in piedi sono stato buttato in ginocchio a pecorina.
'questo non è finito schiavo, ti chiamerò in qualsiasi momento e otterrò quello che voglio da te, mostrerò anche ai miei amici un piccolo cazzo, capisci?'
non ho risposto.
'sì, si padrona sisssssssssssssssssssssssss Per favore sssss' è stato subito seguito dal silenzio che avevo creato mentre lei allegramente e velocemente infilava un dito nel mio culo. se n'è andata. mi sono vestito e ho fatto la mia strada giù per le scale.
'tutto bene Michael?' chiese sua mamma
ho guardato oltre e l'ho vista sventolare il cellulare
'Sì bene grazie' ho risposto.

ho ricevuto un messaggio più tardi quella notte, ' arriva al mio domani, sto avendo una schiava pigiama party '
il pensiero degli eventi che sarebbero accaduti mi ha fatto stringere il culo ora infilzato.

ho suonato alla porta e il suono delle ragazze che correvano potevo sentire chiaramente. ha aperto la porta, i suoi amici tutti dietro di lei, era diventato evidente che aveva informato i suoi amici di quello che era successo l'altra notte. sono andato a fare un passo in casa, ma sono stato respinto.
"Strip puttana" è stato abbaiato dal gruppo in attesa nella casa vuota. mi sono guardato intorno e sembrava che non ci fosse nessuno in giro. mi tolsi tutti i vestiti e rimasi nuda sul suo viaggio. i vestiti sono stati poi scaricati davanti a me, un perizoma rosa di pizzo, calzini alti fino alla coscia, una minigonna grigia della scuola e un paio di occhiali da nerd, li ho buttati e sono rimasto sulla porta. il perizoma che mi scavava nel culo e mi strofinava le palle mi faceva male e le lasciava rosse e grezze. sono entrato in casa, c'erano 4 di loro, tutti lubrificati lì le dita. temevo quello che stava per succedere. ero steso come un tavolo e le mie mani legate in avanti. la gonna è stata sollevata e il perizoma spostato da un lato. ci sono state molte risatine che mi hanno fatto raggrinzire le palle provocandomi una risata. il mio culo è stato il primo a essere sculacciato e poi colpito. sono stato fatto per raccontare a queste ragazze, alla maggior parte degli estranei, i miei segreti e tutto ciò che volevano sapere mentre venivano sculacciate. l'umiliazione era irreale. il mio sedere è stato quindi asciugato con lo sputo e poi asciugato. il dolore era di nuovo irreale e avevo una puntura ad anello di massa, potevo sentirlo bruciare.

Storie simili

Brianne

Era bella come sempre oggi. Indossava una gonna blu, piuttosto corta, e una maglietta verde. Lei stessa era piuttosto bassa, solo circa 5'4 . Aveva capelli di media lunghezza, castani, leggermente ricci, che le arrivavano fino alla spalla. I suoi seni erano di taglia media, probabilmente una coppa C. Aveva anche un bel sedere, era leggermente grande sulla sua piccola struttura. I suoi occhi erano sorprendentemente verdi e il suo sorriso era sempre gentile e caloroso. Avevo una cotta per lei da quando potevo ricordare, fin dalle elementari. Il suo nome era Brianne. L'ho vista camminare accanto a me a pranzo...

1.7K I più visti

Likes 0

Con il mio fratellino

Ciao lettori mi chiamo Anitha (Anu), 21 anni, del Kerala. io vivere con mia madre e più giovane fratello. Mio padre è morto quando io era ancora giovane. I miei fratelli si chiama Sanjay (Sanju) ha 18 anni Anni. Entrambi ci sono piaciuti sorella e fratello normali. Noi usati per combattere tra di loro. Mio mia madre ha ottenuto un lavoro governativo come mio padre mentre era al governo servizio. Dato che la mamma va per lavoro, io e mio fratello prendeva tempo da trascorrere insieme. Ho dimenticato di menzionare su me stessa. Ho avuto una buona figura di 32-26-30. Ero...

1.5K I più visti

Likes 0

Negozio di caramelle

Ok, iniziamo con i dettagli. Ho 16 anni circa 6 piedi di altezza e un peso medio di circa 75 kg oh e il mio nome è franco (so che è un nome fuori nome questi giorni) Era la fine delle vacanze estive e stavo tornando dal negozio di kebab donna quando ho visto la ragazza che era al mio corso di geografia e segretamente mi piaceva. Il suo nome è Brenda, è alta circa 5 piedi e 7 pollici ed era magra ma non troppo, le sue tette non sono le più grandi della scuola ma le stanno comunque bene...

1.3K I più visti

Likes 0

Porca puttana

Sono stato gangbanizzato da 37 uomini in una sporca sala VIP in cima a un bar di New York, mio ​​marito mi ha portato a una festa e se ne è andato con un'altra bionda, mi sono seduto al bar tutto solo quando 15 uomini si sono avvicinati a me, loro mi ha detto che ero molto bella e ho chiesto se potevano farmi delle foto, ho detto ok, ma hanno detto che era troppo affollato nel bar possiamo andare in una stanza dove è un po' più tranquilla, ho detto ok, uno dei gli uomini mi hanno portato di sopra...

1.4K I più visti

Likes 0

Ricatto e cetrioli

Questa è un'opera di finzione. La prima volta che scrivo, le critiche costruttive sono sempre consentite, non c'è molto sesso perdonami, volevo introdurre i personaggi. RICATTO E CETRIOLI Dovremmo prendere dei cetrioli, ho sentito dire da una ragazza. Io, Justin Hunter, ero seduto da solo in una delle quattro mense della Forrester University. Questo in particolare era il terzo più grande e la ragazza che ha detto che era seduta a un tavolo di fronte al mio. Avevo quasi finito di mangiare quando queste due ragazze vennero a sedersi a un tavolo accanto al mio. Sedevano fianco a fianco su un...

999 I più visti

Likes 0

Picchiato al rifugio

Sono un uomo di 35 anni che vive da solo in una capanna isolata nel bosco. Sono 6'1 con capelli biondi e occhi azzurri. Non ho mai avuto problemi portare a casa le donne. Sono un veterinario e ho un ufficio in città. Faccio anche volontariato in un canile nei fine settimana. I proprietari salva i cani e trova loro una casa una volta che li ho esaminati. Alcuni entrano piuttosto brutte, quindi impiegano un po' più di tempo a guarire. Altri sono belli cani che sono stati semplicemente abbandonati da qualche parte. Il vicino più vicino vive a 15 miglia...

844 I più visti

Likes 0

Megan e la mamma vengono beccate

Sono un ragazzo piuttosto fortunato, uno dei pochi a cui piace davvero il proprio lavoro. Mi chiamo Dougray e sono un agente di polizia di ventitré anni, o poliziotto se preferisci, che serve il mio grande paese nelle bellissime e remote Highlands scozzesi, di solito di pattuglia stradale. È un numero facile, la maggior parte delle volte mi limito a parcheggiare in un posto tranquillo con il radar della velocità acceso e magari accosto qualche poveraccio per eccesso di velocità circa una volta ogni due ore e gli faccio una multa. Principalmente, sono seduto in macchina leggendo un libro o vincendo...

787 I più visti

Likes 0

Dipendenza_(0)

Godetevi la storia e lasciate un commento. Dipendenza Allora Doc, ahh domanda folle - è possibile essere um, tipo, dipendenti da una persona? Era una domanda folle e Tom era in qualche modo imbarazzato anche solo a farsela, ma era una domanda su cui si stava ponendo da giorni ormai. Il dottore, in realtà uno psicologo, era un uomo calvo con gli occhiali sulla cinquantina, che aveva sentito un sacco di cose più folli nei suoi vent'anni di pratica. Sapeva che Tom era serio e aveva bisogno di maggiori informazioni prima di poter dare una risposta. Pensi di essere dipendente da...

872 I più visti

Likes 0

Quasi catturato

Dico: Bene eccoci qui... tutti e tre ci siamo seduti al ristorante. Abbiamo ordinato il nostro cibo e stiamo semplicemente aspettando Dico: Chiacchieriamo di cose inutili come il tempo e simili. Ma torniamo sempre a quanto sei affascinante. Ora caro, saresti così gentile da descrivere cosa indosserai? Tu dici: Indosso un vestito nero corto che mi scende circa a metà coscia, e un pezzetto di pizzo sul fondo, con tacchi neri abbinati, 2 pollici, con una fibbia d'argento sul cinturino. Capelli appiattiti che cadono con grazia e un po' di eye liner per mettere in risalto i miei occhi. Dico: Molto...

696 I più visti

Likes 0

Parte 5 - Sue diventa una star_(0)

Parte 5 continua dalla parte 4… La sua testa pendeva dalla vergogna, la sua tetta pulsava e le faceva male e ora era quasi nera, poi con suo orrore il ragazzo disse. Beh, se non l'hai tenuto giù, le palle tornano dentro. Ha messo tutte le palle nella borsa e poi ha iniziato a farla oscillare come un pendolo. Sue lanciò un urlo da grondaia e disse no stop, per favore se ne vadano. Possiamo fotterti nel culo, il ragazzo ha detto: Sì, sì, toglilo e basta. 'Sei sicuro'. 'Sì, ​​toglilo.' Lentamente le tolse la sacca e la corda attorno alla...

578 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.