Catturato e punito

386Report
Catturato e punito

Storia di Fbailey numero 356


Catturato e punito


Papà mi diceva sempre che mia madre era una puttana. Non lo saprei perché non avevo alcun ricordo di lei. Era un gran lavoratore e ci ha supportato come meglio poteva. Era anche un disciplinare molto severo. Ogni volta che facevo qualcosa che gli dispiaceva, lo scoprivo subito. Una volta erano piccole cose come non rifare il letto, gettare i vestiti sul pavimento e non fare i compiti. Ciò ha provocato sculacciate e si è intensificato fino a sculacciare il sedere nudo. Ma quello era solo l’inizio…

Quando ho compiuto dodici anni e le mie tette hanno cominciato a crescere ho attirato l'attenzione dei ragazzi a scuola. Quando avevo tredici anni potevo girare la testa semplicemente camminando per strada con i miei blue jeans attillati. Poi, quando ho compiuto quattordici anni, sono state le magliette attillate e le minigonne ad eccitare i ragazzi e anche gli uomini. Ero orgoglioso di far sì che i ragazzi entrassero nei parchimetri o nei pali del telefono mentre mi fissavano il culo.

Dopo aver compiuto quindici anni ho scoperto il sesso e mi è piaciuto. Mi è veramente piaciuto. Un ragazzo non mi bastava quindi ho avuto due, tre e infine quattro fidanzati. Si conoscevano ed erano semplicemente felici di mettersi nei miei pantaloni.

Poi un giorno, quando due dei ragazzi erano nella mia camera da letto, papà irruppe nella porta. Avevo il cazzo di Tommy in bocca in quel momento e il cazzo di Charlie nella mia figa alla pecorina quando irruppe. Ero proprio nel bel mezzo del mio orgasmo e difficilmente mi importava chi fosse. Tommy stava per venire, mi ha spinto forte il suo cazzo in fondo alla gola e poi si è afflosciato completamente. Charlie non era rivolto verso la porta e non sapeva che era mio padre e mi ha appena riempito del suo bel sperma cremoso.

Mi chiedevo perché Tommy fosse sceso dal letto e si fosse appoggiato al muro. Mi chiedevo perché Charlie tirasse fuori il cazzo così velocemente. Ho sentito uno spiffero freddo tra le gambe, la mia figa non aveva nemmeno avuto il tempo di chiudersi, e poi ho sentito la puntura. È stata una puntura terribile e dolorosa che è iniziata nella mia figa, nel mio clitoride e nel mio buco del culo e poi è arrivata al mio cervello. C'era qualcosa di sbagliato. Qualcosa era terribilmente sbagliato. Ho girato la testa quel tanto che bastava per vedere il braccio di mio padre abbassarsi di nuovo su di me. Aveva in mano la mia grande spazzola per capelli. Era di legno e aveva un grosso manico con cui a volte mi scopavo. Aveva lunghi denti che potevano raggiungermi il cranio quando mi pettinavo i capelli. Poi mi ha colpito di nuovo all'inguine. Non è stato il retro in legno liscio a colpirmi, sono stati tutti quei piccoli spuntoni di plastica. Ognuno di essi mi conficcava nella carne e i minuscoli bottoni rotondi alle estremità facevano poco per lenire l'inflessione del dolore. Alcune delle setole rigide mi hanno lacerato il buco del culo, la vagina e il clitoride. Alcune delle setole rigide mi hanno lacerato la regione inferiore tra il retto e la vagina, hanno tagliato le pieghe dove le mie gambe si uniscono al mio inguine e hanno tagliato le mie tenere labbra interne. Il dolore era lancinante ma ero congelato sul posto. Non potevo muovere un muscolo. Il tempo scorreva al rallentatore mentre mio padre continuava a picchiarmi la figa mentre due dei miei partner sessuali guardavano. Ho perso il conto ma ho calcolato che ne avrò almeno quindici, uno per ogni anno della mia età. Questo era quello che faceva solitamente mio padre. Quando la punizione è stata eseguita ho pensato che fosse finita ma mi sbagliavo.

Charlie e Tommy erano entrambi duri come prima. Guardarmi mentre venivo punito li aveva eccitati. Poi papà ha detto a Charlie di incularmi e di non essere gentile neanche a riguardo. Non avevo mai avuto un cazzo nel culo prima ed ero sicuro che non ne avrei mai più voluto un altro dentro. Tuttavia, dopo che ha tirato fuori il cazzo di Tommy, è stato ordinato anche a me nel culo. A Charlie è stato detto di farlo venire di nuovo duro, quindi me lo ha messo in bocca e mi ha lasciato fare il lavoro. Aveva un sapore disgustoso ma non mi importava. Ero in un posto meraviglioso tra dolore e piacere. Il sesso era tutto ciò a cui riuscivo a pensare. Forse papà aveva ragione, dopo tutto, ho preso da mia madre... la puttana.

Dopo che ogni ragazzo mi aveva scopato il culo due volte, papà ha detto loro di uscire ma di mandare altri due ragazzi, cioè due a testa, per un totale di altri quattro. Poi ho fatto punire anche le mie tette con quella spazzola fino a quando ho pianto così tanto per smettere.

I quattro ragazzi mi hanno scopato come aveva ordinato papà. Ad un certo punto avevo un cazzo in bocca, nella figa e nel culo allo stesso tempo e l'ho adorato. Allora ho capito come si sentiva mia madre, nessun uomo avrebbe mai potuto soddisfarmi di nuovo. Poi ho riso pensando ai miei quattro fidanzati. Un ragazzo non mi era mai bastato.

Papà mi ha concesso circa una settimana per guarire, ma si è assicurato di scoparmi tre volte al giorno, prima e dopo il lavoro e di nuovo prima di andare a letto. Mi ha detto che ero bravo quanto mia madre e forse anche meglio. L'ho preso come un complimento.

Poi venerdì, subito dopo essere tornato a casa da scuola, papà mi stava aspettando con sei uomini. Erano circa le tre e mezza e papà mi disse di andare in camera mia e di spogliarmi. Ero una puttana, quindi ho bisogno di essere pagata per il sesso da Johns. A quanto pare papà era diventato il mio magnaccia. Quella notte venticinque uomini mi hanno scopato. Si fermarono solo dopo le due del mattino. La maggior parte voleva solo scoparmi la figa e giocare con le mie tette, ma ho fatto anche un paio di pompini e un paio di anal.

Dopo che papà mi ha rinchiuso, mi ha portato nel suo letto e mi ha scopato mentre mi diceva quanto fosse orgoglioso di me. Non avevo mai reso orgoglioso mio padre prima. Ha detto che aveva capito che fare la puttana era la mia vocazione e se l'avesse capito prima avrebbe sfruttato mia madre e lei sarebbe stata ancora con noi.

Al mattino ero affamato. Non mangiavo dal pranzo di venerdì a scuola. Papà mi ha preparato una bella colazione tardiva mentre facevo il bagno. Mi ha detto di non preoccuparmi di vestirmi perché il mio primo John sarebbe arrivato a mezzogiorno e che quel giorno avevo un programma completo. Anche lui lo intendeva sul serio. Nelle quindici ore successive ho servito cinquantadue uomini, poi papà mi ha portato a letto e mi ha scopato di nuovo.

Papà lasciò il lavoro e divenne il mio magnaccia a tempo pieno. Diversi mesi dopo, quando compii sedici anni, lasciai la scuola e diventai una puttana a tempo pieno. Papà mi ha detto che stavamo rastrellando la pasta ma non ho mai visto nulla di tutto ciò e non mi importava. Avevo esattamente quello che volevo...una lunga fila di cazzi pronti a scoparmi. I soldi non significavano niente per me perché ero sempre nuda, nel mio letto, e con qualche uomo che cercava di fottermi.

Col passare del tempo avrei riconosciuto uno di quegli uomini come uno dei miei vecchi insegnanti, il preside, o alcuni dei ragazzi più grandi con cui andavo a scuola. Non ho mai più rivisto i miei quattro fidanzati. Ho solo pensato che avessero trovato qualche altra ragazza che glielo avrebbe dato gratuitamente.

Papà era sempre il primo e l'ultimo a scoparmi ogni giorno.

Ero felice di essere stato catturato e punito.


Fine
Catturato e punito
356

Storie simili

Una nuova esperienza

Anita era così eccitata domenica mentre doveva partecipare alla festa di compleanno della sua migliore amica a casa sua. Erano le 16:30 quando era uscita di casa, tutta vestita e orgogliosa del suo aspetto. Ooooooooo! le persone rimarranno davvero sbalordite quando la vedranno con questo nuovo vestito rosso. Saranno davvero gelosi di lei oggi. pensando questi pensieri a se stessa. Finalmente era arrivata a destinazione. era la sua prima volta a casa del suo amico poiché conosceva solo il Block e non c'era mai stata prima. Ha iniziato a localizzare l'appartamento. Mentre lo faceva, suonava in un appartamento nel caso in...

578 I più visti

Likes 0

La migliore amica di mia figlia, parte 1

Questa storia è finzione ed è stata originariamente scritta a mano su un quaderno scolastico a spirale prima ancora che i computer portatili fossero inventati. Probabilmente mentre lavoravo come proiezionista al cinema nei primi anni ottanta. L'ho trascritto per la prima volta in un primo elaboratore di testi circa 20 anni fa e ho salvato i floppy disk fino a quando non ho acquistato un computer moderno. Ecco il testo, così com'è. Spero vi piaccia. La migliore amica di mia figlia, parte 1 Erano circa le 3 del mattino ed ero seduto al tavolo della cucina, con il mio taccuino davanti...

528 I più visti

Likes 0

Angelo 2

Angelo 2 © Questa è una fantasia. Qualsiasi somiglianza con persone o luoghi reali è casuale. ************************************************** **************** Angel lo fissò sorpreso, mentre l'uomo dall'aspetto divertente è i pantaloni a righe tamponati le lacrime che gli scorrevano sul viso con la coda. Chi sei? Lei chiese. Smise di piangere abbastanza a lungo per rispondere. Pensavo che lo sapessero tutti. Egli ha detto. Sono il gatto dalla coda spogliata. Disse agitando la coda con orgoglio. “La maggior parte mi chiama Stripe. Vedi quanto è lunga la mia coda? Non sono belle le strisce? Angel ha convenuto che la coda era davvero carina...

1.5K I più visti

Likes 0

La rissa bestiale di Bridezilla Brenda -- Parte 3 -- Domare un monello viziato

La rissa bestiale di Bridezilla Brenda Parte 3 -- Addomesticare un monello viziato Cast di personaggi con nome in questa serie: Brenda Robinson -- 26 anni, alta 5'10 140 libbre --- Sposa. Arrogante, viziato, prepotente, ricco, egocentrico e oh così alto e bello. Bradley Eaton -- 27 anni, alto 6'2 pollici, 180 libbre --- Sposo. Studentessa laureata in fisica. Intelligente, laborioso, bello, fedele, affidabile. Amy Robinson -- 21 anni, alta 5'10 e 125 libbre --- Damigella d'onore. Studente universitario di fisica. Intelligente, laboriosa, timida, carina, modesta e molto simpatica. Betty, Susan e Rebecca -- 25-27 anni --- Damigelle d'onore. I migliori...

1.4K I più visti

Likes 0

Il prigioniero (parte 3)

La sveglia di Stephen è suonata alle 6:30 del mattino. «Era strano; la sveglia di solito suonava alle 7.' Si girò per cercare di riaddormentarsi, poi saltò in piedi, ricordando cosa lo stava aspettando al piano di sotto e perché aveva impostato la sveglia così presto. Si alzò, si fece la doccia e si preparò per il lavoro, quindi scese le scale in cucina; mise una fetta di pane nel tostapane e poi scese i gradini fino al seminterrato. Poi spinse la porta del seminterrato e guardò dentro. Ed eccola lì, Jennie Connelly, ancora legata con le gambe divaricate completamente nuda...

1.4K I più visti

Likes 0

Megan e la mamma vengono beccate

Sono un ragazzo piuttosto fortunato, uno dei pochi a cui piace davvero il proprio lavoro. Mi chiamo Dougray e sono un agente di polizia di ventitré anni, o poliziotto se preferisci, che serve il mio grande paese nelle bellissime e remote Highlands scozzesi, di solito di pattuglia stradale. È un numero facile, la maggior parte delle volte mi limito a parcheggiare in un posto tranquillo con il radar della velocità acceso e magari accosto qualche poveraccio per eccesso di velocità circa una volta ogni due ore e gli faccio una multa. Principalmente, sono seduto in macchina leggendo un libro o vincendo...

653 I più visti

Likes 0

Sam & Alicia 9

Ho scritto questo supponendo che tu abbia già letto Sam & Alicia da 1 a 8. Quando mi sono svegliato la mattina dopo, Katrina era appoggiata su un gomito e mi guardava. Sembrava felice. “Buongiorno dormiglione. Avete dormito bene? “Sì, ho dormito come un sasso. Sembri felice. Vuoi un'altra scopata? “Sì, mi sento molto felice. Dovrei essere scioccato da tutte le cose che ho imparato su di te ieri sera, ma non lo sono. Invece mi sento orgoglioso che tu mi abbia incluso in tutto il tuo sesso. I miei genitori sarebbero inorriditi se lo sapessero, ma sono solo entusiasta di...

680 I più visti

Likes 0

Sorelle, figlie, nipoti e mogli!

Tutto questo è successo molto tempo fa. Ero al lavoro e facevo quello che ancora provo molto piacere nel fare....... no! non quello...... anche se ovviamente mi impegno ancora in quella particolare attività quando la cosa reale non è disponibile come fanno la maggior parte degli adulti, dovrei immaginare! No, stavo osservando le donne in ufficio con cui ho avuto il piacere di lavorare e immaginandole impegnate nel genere di cose su cui tutti noi ogni tanto fantasticamo!. Ne ho già parlato in altre storie, ma ho sempre ricavato molta soddisfazione nel guardare i membri del sesso femminile fare cose 'quotidiane';...

1.6K I più visti

Likes 0

Con il mio fratellino

Ciao lettori mi chiamo Anitha (Anu), 21 anni, del Kerala. io vivere con mia madre e più giovane fratello. Mio padre è morto quando io era ancora giovane. I miei fratelli si chiama Sanjay (Sanju) ha 18 anni Anni. Entrambi ci sono piaciuti sorella e fratello normali. Noi usati per combattere tra di loro. Mio mia madre ha ottenuto un lavoro governativo come mio padre mentre era al governo servizio. Dato che la mamma va per lavoro, io e mio fratello prendeva tempo da trascorrere insieme. Ho dimenticato di menzionare su me stessa. Ho avuto una buona figura di 32-26-30. Ero...

1.4K I più visti

Likes 0

JAMIE: tragica ironia del sesso adolescenziale

C'erano due qualità nel mio compagno di liceo, Kmart Cowboy, che ero sinceramente due qualità nel mio compagno di liceo, Kmart Cowboy, che apprezzavo sinceramente. Prima di tutto, aveva un veicolo. In un momento della mia vita in cui andare in bicicletta diventava sempre più sgradevole, avere un amico con un camion era più importante che indossare biancheria intima pulita. In secondo luogo, Kmart Cowboy ha giocato. Tra tutti i miei soci dell'epoca, Kmart Cowboy aveva più fidanzate, partner sessuali e concubine di quante ne potessi tenere traccia. Queste due qualità mi hanno fornito un incentivo sufficiente a trascorrere una notevole...

1.3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.