Club Gomorra. La saga delle femminucce. Prologo Giorno Zero.

706Report
Club Gomorra. La saga delle femminucce. Prologo Giorno Zero.

Scorri la tana del coniglio.

Mi chiamo Ryan Everest, sono un maschio di 22 anni, il mio colore di capelli è castano scuro, arriva quasi alle spalle, ho gli occhi di colore verde e sono alto poco più di un metro e ottanta, non sono il più dotato ma ne parlerò più in dettaglio più avanti. Da dove comincio... beh, immagino che il posto migliore per iniziare sia il giorno in cui ho incontrato Lady Gomorra...

Era solo un altro giorno. Una giornata trascorsa seduta al laptop, saltando da un blog porno Tumblr all'altro. Non riesco nemmeno a ricordare come sono entrato in questa roba, ma ultimamente mi ha consumato sempre di più, un like, un reblog, un orgasmo alla volta. Ogni momento più vicino al cumming è un momento più vicino per cedere alla fantasia e diventare realtà.

Qualche giorno fa, dopo una lunga sessione di Sissygasm solo masturbazione anale, sentendo i gemiti di Lana Rhoades picchiata da un gigantesco cazzo nero, sono andato più in profondità nella tana del coniglio dopo un post su Tumblr di una fantasia di stupro hardcore su Reddit, l'avevo postato solo poche volte ma alcune persone che la pensano allo stesso modo hanno visto quello che stavo dicendo e da lì ho ottenuto le indicazioni per un sito sul dark web, un sito su misura per i perversi e i perversi, un sito che metteva in contatto persone come me con altri che si sentivano allo stesso modo , ma anche come me fossi troppo stronzo per fare di più che stare a casa e immaginare com'era davvero essere un fantoccio che vive solo per servire il nostro proprietario, un sito che cambierebbe me e la mia vita, un sito che era profondo , oscuro, pericoloso e pieno di un porno infinito che intorpidisce la mente. Un sito chiamato "Club Gomorra". Ho passato i tre giorni successivi a guardare, ascoltare, leggere e sborrare avvolto nelle braccia di Gomorra. Cose che ho fantasticato su cose che mi sono fissato su cose che non avrei mai immaginato potessero esistere e nonostante la loro esistenza ben documentata mi rifiutavo ancora di credere che esistessero. C'erano altri come me, altri che stavano annegando nell'estasi che la signora Gomorra ci ha offerto, persone da tutto il mondo tutte completamente anonime eppure così profondamente legate dalla nostra avidità e invidia.

Il Club Gomorra aveva due tipi di persone, quelle con nomi bianchi e piccole icone con un alone, gli Anonymous 293 e 6903, i walk-in e quelli con il timer, persone come me o la persona che commenta il video di una donna che muore soffocata su un cazzo nella giungla, la persona che dice a tutti che era famosa e come ha appena scopato il suo fratello biologico, la troia adolescente implorante, alla ricerca di qualcuno nella sua zona che le invii un messaggio privato per un incontro di fantasia di stupro. Le persone che avevano ancora un po' della loro anima da vendere, e l'altro tipo di persone nel Club Gomorra, quelle che stavano comprando. I nomi utente Red con icone del corno del diavolo, nomi reali e personalità SissySarah, 454, MasterTheo, SuckingSlave33, Sakura. Queste erano le persone in carica, le persone che non solo hanno creato il Club Gomorra ma hanno realizzato i prodotti all'interno. Ho passato il mio tempo a cercare lo stesso vecchio porno, cazzo grosso, castità, femminuccia, cornuto, femminilizzazione forzata, stupro, bondage, mangiare sperma, gola profonda e gola profonda, le stesse vecchie categorie ma con una chiarezza mai vista prima, quando cerchi qualcosa su Pornhub o Tumblr e avvicina le cose a ciò che volevi, ma che non colpisce del tutto. Club Gomorra aveva le specifiche e poi alcune, ho continuato ad andare sempre più in profondità molto tempo dopo aver usato l'ultima goccia di sperma nel mio corpo. Non si trattava più di sballarsi con la fantasia. Volevo entrare in acqua e non solo vedere quanto faceva caldo, volevo che la fantasia fosse la mia realtà. Così ho iniziato a parlare con altre persone, chiedendo com'era sottomettersi all'alfa, adorare il grosso cazzo massiccio nelle loro mani ed essere un giocattolo, uno schiavo, un sottomarino e una femminuccia. Sono soli. Ho iniziato a chiedere... attenzione, ma non avevo idea che avrei ottenuto così tanto.

Anonymous648: Mi chiamo...

Ci ho messo un secondo prima di digitarlo, le mie mani tremavano e una palla nello stomaco.

Anonymous648: Mi chiamo... Ryan, sono nuovo qui e sono un po' nervoso all'idea di farlo, perché è la mia prima volta. Ma ... sono appena venuto qui alla ricerca di un altro sito Web in cui potrei trovare porno su cui masturbarmi, e l'ho trovato, in effetti molto. Il meglio che c'è, credo. Ma questo post non riguarda me che chiedo del porno o dico a tutti quanto o quanto sia stato duro negli ultimi tre o quattro giorni. Questo post parla di me che mi rendo conto, più che altro come ammettere a me stesso ciò che già sapevo davvero. Sono pronto a fare il prossimo passo nella mia vita con tutta questa fantasia che ho. Non so se qualcuno vedrà questo post, o se gli importerà un cazzo della persona che lo scrive... ma lo faccio comunque se non lo faccio potrei anche tornare su Tumblr o non lo faccio Lo so, assumi un fottuto psichiatra. Quindi ecco qui, fantastico di essere una schiava, una schiava dei desideri sessuali degli altri, voglio essere trasformata in una schiava femminuccia e usata come torcia umana per uomini e donne, da usare e con cui giocare come desiderano. Voglio essere trasformata nella schiava femminuccia più perfetta. Ho per... non so quanto tempo adesso. So comunque quando ho iniziato a volere di più del porno, di recente sono uscito da una lunga relazione, era una buona relazione e il sesso era buono, anche se stavo mentendo solo a me stesso, lei prendeva schiaffi e soffocava e quel genere di cose. Lo ero anch'io, mi sono fatto duro con la mano intorno alla sua gola o sculacciandola e frustandola, ma penso che fosse davvero tutta la parte di me che voleva ricevere non dare, è andata all'università fuori città e siamo andati alla deriva , ha incontrato questo ragazzo lì e, beh, non sono esattamente il ragazzo più dotato, almeno ho avuto modo di vedere quanto fosse felice quando un vero uomo la stava scopando, ecco, dai un'occhiata.

*Anonymous648 ha caricato un video*

Comunque... così ho iniziato a fissarmi sempre di più sulla mia fantasia, principalmente perché volevo essere così felice, e l'unico modo per essere così felice è con un grosso cazzo grosso che mi riempie, e che mi fa scopare e gemere e cum duro e profondo in me. Quindi nelle ultime settimane sono andato sempre più a fondo in questo stile di vita, è lì che ho trovato questo posto. Vedi, non ho niente da perdere ora, ho 22 anni, senza persone a cui manco se vado lontano, nessun obbligo o aspettativa che mi trattenga... e ora, ora ho il Club Gomorra come un modo per offrirmi a chi mi vuole... come proprietà. Quindi fammi sapere dove dovrei essere consegnato. So che potrei dover lavorare per essere la perfetta schiava femminuccia, ma sono pronta e disponibile a iniziare... ora.

Dopo alcuni giorni trascorsi a cercare su Internet ciò di cui avevo bisogno e ad impegnarmi nella nuova vita che immaginavo per me stesso, ho iniziato a documentare il mio viaggio, apertamente nella sezione sissyfication/transgender del Club Gomorra.

*Anonymous648 ha caricato un'immagine*

Questo sono io ora, il me che cancellerò e ridisegnerò come voglio essere, ho comprato/ordinato tutti gli oggetti necessari per alterare completamente me stesso e il mio corpo, così posso iniziare a diventare chi voglio be, devo dire che è strano non avere più peli sul viso... o qualsiasi altra cosa, penso che il ragazzo da cui sono andato per la ceretta sapesse per cosa lo stavo facendo, il suo cazzo era duro nel momento in cui l'ho detto "Tutto il corpo". se me lo avesse chiesto... o mi avesse detto di mettermi in ginocchio e ringraziarlo come si deve, l'avrei fatto senza pensarci due volte. Sto cercando davvero di non toccarmi o giocare con il mio clitoride, essere dipendente dal Club Gomorra lo rende difficile, domani vado all'ufficio postale per ritirare il primo lotto del mio kit Sissification, una selezione di allenamento gioca con dei vestiti sexy e una bella gabbia stretta per assicurarmi di non lasciarmi trasportare troppo quando voi ragazzi mi prendete in giro e mi tentate. Posterò la foto quando torno.

Ma mentre chiudevo la porta e mi avviavo per la strada, non sapevo che non avrei mai più rivisto il mio laptop o la mia casa.

Ho iniziato a eccitarmi all'idea di iniziare finalmente il percorso che avevo scelto mentre mi dirigevo verso il mio ufficio postale locale, la corda del mio cazzo mentre mi immaginavo sbattermi sul mio nuovo dildo da dieci pollici con il mio cazzo rinchiuso nella gabbia di castità più costosa online, l'ufficio postale era a pochi minuti di distanza e l'unico intorno a me per miglia, ho vissuto lontano dalla città negli ultimi anni scienza i miei genitori hanno supervisionato il loro lavoro, io ho sempre apprezzato la loro concentrazione sul loro lavoro, mi ha dato la libertà di fare ciò che volevo e il denaro che mi inviavano ogni mese è arrivato a un bel po' dopo che ho aggiunto la mia paga. Ci siamo riuniti con il resto della famiglia per le vacanze, naturalmente, per i compleanni memorabili di Natale e simili, ma dopo che erano finiti eravamo come api, ognuno di noi è andato al proprio fiore per il prossimo deposito di nettare. Ho ricevuto un messaggio dal mio amico Jay che mi chiedeva se sarei andato alla grande festa del diciottesimo compleanno di sua sorella la prossima settimana, non ho risposto... di nuovo. Questo era il terzo messaggio in due giorni sulla festa, io e sua sorella eravamo sempre stati vicini, come fratelli noi stessi ma uno che segretamente voleva anche spogliarsi e scopare come animali davanti a tutti quando abbiamo passato più di un'ora insieme. Come ho detto, però, siamo stati come fratelli per anni, quindi è un po' difficile agire in base a questo tipo di sentimenti. Sapevamo entrambi che c'era una certa attrazione sessuale lì, però, era troppo difficile andare fino in fondo, e poiché avevo deciso come avrei vissuto la mia vita come un giocattolo sessuale per gli altri, è stato ancora più difficile impegnarmi in qualcosa che potrei dover interrompere all'improvviso se qualcuno del Club Gomorra si mettesse in contatto con me. Inoltre era passato un po' di tempo in cui ci vedevamo ed ero consapevole che avrebbe potuto chiedermi di uscire ora che ero libero. Quindi stavo combattendo il vecchio me e il percorso facile. Ho deciso di fare la strada più lunga fino all'ufficio postale, concedermi un po' di tempo per pensare a una scusa per non andarmene o fare un piano per uscire di merda se mi avesse chiesto se ci fossi andato.

Il sentiero attraverso la zona boscosa era scivoloso per la pioggia della notte prima, preservativi usati e aghi scartati erano disseminati sul sentiero. Il posto è andato a puttane ultimamente, era una zona buia e piuttosto densamente boscosa, quindi i commercianti tendevano a prenderlo di notte, e ovviamente con loro venivano le puttane e le coppie di adolescenti o adolescenti che cercavano un posto lontano dai loro genitori così potrebbero scopare. Mi sono fermato un minuto per inviare il messaggio, riscrivendolo due volte mentre cercavo di rendere la bugia più convincente, quando un'auto nera è arrivata lungo la strada dietro di me rallentando mentre si è fermata accanto a me. La porta sul retro si aprì e ne uscì una donna della mia età, lunghi capelli neri, con un rossetto rosso intenso e un vestito abbinato su misura per mettere in mostra il seno e abbastanza corto da poter quasi dire se indossava biancheria intima o meno. Aveva un aspetto quasi asiatico per lei ma non saprei dire da dove l'abbia preso esattamente, i suoi occhi marroni, le ciglia scorrevano dolcemente nel suo trucco, le sue labbra carnose e morbide, aveva diverse aree della pelle tatuate, uno sguardo a il suo seno ampio mi diceva che non indossava il reggiseno, i suoi capezzoli erano eretti e combinati con i piercing quasi tagliavano il vestito. I suoi capelli rimbalzavano insieme alle sue tette mentre si pavoneggiava direttamente dove mi trovavo io.

"Prendere qualcosa, tesoro?" disse con una risatina. La sua voce era come miele caldo, anche la sua lingua era trafitta e ora che era vicina potevo sentire il suo profumo. Era come una selezione di fiori, l'unico modo in cui posso descrivere con precisione il suo profumo è dire che aveva un odore... morbido.

All'inizio pensavo che mi stesse chiedendo se fossi una specie di prostituta maschio. Ma mentre chiudeva la mia bocca quasi sbavante, mi sono reso conto che mi stava dando un modo per non sembrare il pervertito totale a cui ovviamente assomigliavo, e poi sono diventato istantaneamente di una sfumatura di rosso intenso. Anche il suo dito delicato era morbido mentre sfiorava il mio labbro.

Uscendo dal mio stato quasi comatoso sono riuscito a tirare fuori una bugia dal mio culo. “Ehm, mi dispiace. Immagino che mi stavo distanziando".

"Aspettando qualcuno?"

"Oh... uh no, mi sono appena alzato per rispondere a un messaggio."

“Sono qui a cacciare, è un vero dolore e davvero troppo freddo per questo oggi. Ma devo solo prendere questo, ecco perché sono qui.

"A caccia?" È una poliziotta sotto copertura o qualcosa del genere. Probabilmente pensa che sto aspettando uno spacciatore, come se fossi un fottuto drogato o qualcosa del genere.

“Mmm ehm, di solito non esco a caccia, ma ho incontrato qualcuno online e io... non so come dirlo ma loro... mi hanno semplicemente rubato il cuore. Vedo un po' di me in loro, lo sai. Ho implorato e implorato di essere quello di venire a prenderli. Li voglio tutti per me per sempre, come posso averli. "

Questa ragazza o è un poliziotto, un serial killer o forse semplicemente fottutamente pazza. Ho deciso che era giunto il momento di uscire dall'inferno del buio testimone meno schiarito, ma mentre lo facevo ha iniziato ad avvicinarsi molto a me, ha preso un respiro profondo, chiudendo i suoi bellissimi occhi marroni e dopo un momento sospirò ancora più profondamente, premendomi contro, era solo un po' più bassa di me e quindi molto, molto calda. I suoi seni premette contro il mio petto mentre iniziava a strofinare il naso e a sfiorarmi i capelli come se fosse la versione umana di un gatto che avrebbe dovuto ricevere alcune attenzioni tanto necessarie. Appoggiata contro un albero, il mio istinto mi diceva di spingerla via e di dargli una pausa. Il mio cazzo ora duro come una roccia d'altra parte era ancora più confuso di me, una cosa che ha notato rapidamente.

“Mmm, qualcuno è uscito, diventando tutto duro solo per il fatto che ti sto vicino. Ha emesso un gemito giocoso mentre si è infilata nei miei pantaloni e ha iniziato ad alimentarmi giocosamente. "Oh cazzo... mi divertirò così tanto con te Ryan."

Per un momento mi persi nel piacere e nell'eccitazione, ma poi mi resi conto di quello che aveva appena detto. Ma prima che potessi fare o dire qualcosa ho sentito un forte cantare nel mio collo e mentre la spingevo via da me la mia vista ha iniziato a diventare rapidamente sfocata, una sensazione di formicolio alle braccia e alle gambe è caduta su di me in un'onda calda seguita rapidamente da un tonfo freddo e umido da terra. Pensavo che stavo morendo, che ero appena stato ucciso, che la mia vita era stata rubata e che stavo andando in paradiso... o all'inferno, o qualunque cosa ci sia dopo la morte, ma la realtà era... stavo andando in un posto peggiore e migliore allo stesso tempo.

Storie simili

Nonno Joe

Questa è una storia su di me e mio nonno. Mio nonno Joe era sulla sessantina, calvo, alto e aveva un bel corpo da orso. Era davvero forte. Era anche molto peloso. Ero un paffuto di 16 anni. Culo grosso e tette da uomo appesi. Ero un ragazzo liscio e senza peli. Avevo un cazzo minuscolo. Inoltre non avevo alcuna conoscenza del sesso o altro. Non mi sono mai nemmeno masturbato, l'unica volta che sono venuto è stato durante i sogni bagnati. Un giorno mi è stato detto dalla mia famiglia di andare a stare con Joe. Joe stava invecchiando e...

993 I più visti

Likes 0

Il mio sexy compagno di ufficio - III

Non potevo togliere Vathsala dalla mia mente. Non era una reginetta di bellezza come ho detto prima, ma era decisamente attraente e sexy. Ora che ho avuto due incontri con lei, tutti molto erotici e sensuali, ha occupato totalmente il mio mondo. E mi doveva per quello che aveva l'ultima volta quando ero bloccato sotto il suo tavolo e non l'ho dimenticato. Vathsala mi ha evitato per i giorni successivi a quell'incidente, e io ero piuttosto arrabbiato per l'intera faccenda. 'Cosa le ho fatto di male?' Mi sono sempre chiesto. Ma non fino a quando non ho colto per caso quel...

929 I più visti

Likes 0

Sorelle, figlie, nipoti e mogli!

Tutto questo è successo molto tempo fa. Ero al lavoro e facevo quello che ancora provo molto piacere nel fare....... no! non quello...... anche se ovviamente mi impegno ancora in quella particolare attività quando la cosa reale non è disponibile come fanno la maggior parte degli adulti, dovrei immaginare! No, stavo osservando le donne in ufficio con cui ho avuto il piacere di lavorare e immaginandole impegnate nel genere di cose su cui tutti noi ogni tanto fantasticamo!. Ne ho già parlato in altre storie, ma ho sempre ricavato molta soddisfazione nel guardare i membri del sesso femminile fare cose 'quotidiane';...

920 I più visti

Likes 0

Come rompere il tuo moccioso Cap. 1

La relazione di Tyrone ed Emma è iniziata online. Si sono incontrati su un sito di avatar ed erano entrambi molto interessati alle idee stravaganti. Una relazione è andata subito d'accordo, ma non è mai stata stabile. Poche settimane dopo l'inizio della relazione, Emma è scappata. Come mai? Era perché Tyrone era troppo dispotico? Era perché non era abbastanza bravo? Sembrava pensarlo per mesi. Fino a quando non si sono incontrati di nuovo online e hanno ripreso una relazione. Ma, come raffigurato dall'orologio, è scappata ancora una volta. Tyrone era sconvolto e triste perché è scappata di nuovo. Si incolpò ulteriormente...

914 I più visti

Likes 0

La mia prima volta con Cindy

La storia: Sulla via del ritorno dall'ospedale, dopo aver lasciato mia moglie per un'operazione alla schiena molto seria, Cindy, mi stava dicendo come avrebbe fatto tutte le cose che la mamma faceva in casa, come lavare i piatti e fare il bucato e che si prenderà cura di suo padre come fa la mamma. Fu detto in una specie di sussurro sommesso e lei aveva la sua mano sul mio braccio, toccandomi dolcemente e guardandomi negli occhi. Ho sentito un fremito nei pantaloni e ho guardato le gambe formose di Cindy e la minigonna che indossava, ho subito costretto il mio...

791 I più visti

Likes 0

Vengono indietro

Debbie era seduta a un tavolo sorseggiando un drink all'Halfway House Bar quando ha sentito Cripes Deb, è passato molto tempo. Il proprietario della voce si lasciò cadere sul sedile accanto a lei. Era qualcuno che Debbie non vedeva o non sentiva da molto tempo, né voleva. Si chiamava Mick ed era un amico di suo figlio. Da piccola Debbie era stata praticamente una ninfomane. Se avevi droga e un cazzo, avevi Debbie. Ciò aveva portato Debbie ad avere un figlio e ad abbandonare la scuola. Aveva conosciuto suo marito subito dopo la nascita di suo figlio. Dopo essersi ripresa dalla...

664 I più visti

Likes 0

Corteggiare un vampiro 7

Di: StormHerald Capitolo 7 Ho ballato la maggior parte della notte, facendo solo una pausa per l'acqua o l'aria fresca con i tre Lycan. Si sono scambiati me e Damien intervenne solo altre due volte prima che mi monopolizzassero del tutto. Esso Era passata la mezzanotte quando ho sventolato la bandiera della resa e gliel'ho detto che ero esausto. Risero e passarono monete a William prima di farmelo sapere erano accampati nella foresta e sarebbero tornati verso domani pomeriggio. Li ringraziai e li guardai allontanarsi la sala da ballo e subito fuori dal balcone. Mia zia era al mio fianco il...

607 I più visti

Likes 0

Il wrestling ci ha fatto iniziare....

Quando avevo 18 anni avevo un amico intimo con cui uscivo tutto il tempo. Il suo nome era Davide. Anche se entrambi eravamo interessati alle ragazze e all'epoca avevamo amiche fisse, abbiamo trascorso molto tempo insieme e siamo riusciti a finire con qualche sperimentazione sessuale l'uno con l'altro. La prima volta che abbiamo fatto qualcosa, stavamo scherzando sulla dimensione del cazzo e continuava a insistere che era più grande del mio. Ci eravamo visti i cazzi l'uno dell'altro e il suo sembrava essere uguale al mio. Ma ha affermato che è diventato molto, molto più grande quando è diventato difficile. Ha...

657 I più visti

Likes 0

Una Santa Femmina incontra il cane da guardia..._(1)

Era stretto. Molto stretto. Improvvisamente si ricordò della casa dell'anno scorso quando il suo vestito attillato graffiava le pareti incrostate di fuliggine del camino. Bella casa, grande soggiorno... residente caldo. Sorrise mentre si trascinava più in basso lungo i muri di mattoni, sentendo improvvisamente una brezza salire dal focolare, un ruscello sotto di lei. Qualcuno era appena uscito... o era entrato nella stanza. La brezza le fece saltare la gonna e lei rabbrividì. Non è la notte per andare senza mutandine, pensò. Poi di nuovo, ha dovuto lasciare qualcosa per un regalo. Trattenne il respiro e scivolò giù, senza sentire più...

595 I più visti

Likes 0

Dolce tata 1 misteri

Mi chiamo Nannie Greene e questa storia è come la mia vita è cambiata per sempre. Sono Nannie Greene sono esattamente 5'7 e peso 105 libbre. Ammiro davvero così tanto il mio corpo che mi guardo sempre allo specchio ammirando i miei seni taglia C che amo assolutamente. Ho 15 anni, il che significa che i miei genitori non vogliono mi incontri presto sono così preoccupati per la mia gravidanza o lo stupro, non mi diverto mai per niente. Vorrei poter vivere unavventura come nelle storie che leggo. Tutti i miei genitori sono teste rosse ma per qualche strana risonanza ho...

561 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.