I piccoli buchi di Ashley 2

403Report
I piccoli buchi di Ashley 2

Ashley's Holes 2 di Will Buster

Se desideri leggere altri miei romanzi, fai clic su http://www.bondagebookshelf.com

Buck strappò il perizoma cremisi di Ashley. L'odore di figa umida e gocciolante lo colpì come una zaffata di profumo da cento dollari. Doveva mangiare la sua bella figa rosa e doveva farlo adesso. Ashley allargò le gambe snelle e perfettamente rasate. La giovane fica si era recentemente rasata anche la figa. All'inizio non aveva molti capelli, ma ora erano lisci come la guancia di un neonato.

Ashley persuase: "Dai piccola! Mangia il mio buco da bambina! Succhia il mio succo. Sono stato caldo per te tutto il giorno a scuola. Oh si! Leccami la fica, stallone cattivo! Succhialo! Mangialo! Fottimi con la lingua! Ooooo! Sì! Oh Dio Buck! Sei una tale puttana!

Buck abbassò la faccia in quel paradiso umido e aromatico. Infilò la sua lingua di gusto dentro e fuori di lei, assaporando il sapore della fresca, giovane fica adolescente. Afferrò le sue tette scoperte mentre Ashley piagnucolava e strillava da un modesto climax. “Sì Buck, sì! Scopami con le dita! Ooooo! Sporco ragazzo! Eeeeaaaaa! Di più! Oh Dio! Sei così fottutamente bravo Buck!

Le sue piccole mani gli strinsero la testa, costringendogli il viso e la bocca più forte nell'inguine che si spingeva con urgenza. I suoi adorabili capelli biondo miele erano già un disastro ma non le importava. Il suo nuovo ragazzo le stava mangiando merda viva e poi le avrebbe scopato la fica e il buco del culo proprio come i pomeriggi e le sere precedenti di quella settimana. “Mangia il mio stronzo ragazzo! Gggggooooddd! Mi stai facendo cccuuummmmm! non posso fermarmi! Gesù fottuto Cristo! Oh Buck! Secchio! Ssssshhhhiiiiittttt!”

Il giovane corpo di Ashley si convulse selvaggiamente ancora una volta. Poi il grande Buck ha montato la giovane puttana adolescente e ha sbattuto la carne del suo uomo nella sua figa con una spinta viziosa. Urlò in pura estasi. “Ah! Eh! Eh! Fanculo il mio buco! Forza Buck! Scopami forte! Lo voglio forte! Sbatti la mia fottuta scatola come un marito! Eeeeeaaaahhhhh! Eeeeaaaahhhh! Fottuto stallone che sbatte il bambino!"

Buck stava entrando nel vivo delle cose. La sua voce era piena di emozione per la passione che gli cresceva nelle palle. “Riporta le gambe troia! Ulteriore! Sì! Ora fottimi, puttana! Stringimi più forte! Più stretto! Scusami, piccolo vagabondo! Sì! Proprio come quella troia! Riporta quelle fottute gambe puttana! Piccola volpe! Ti spaccherò il cervello, quindi fanculo il mio cazzo! Forza puttana! Fottimi!”

Ashley le afferrò le caviglie e in qualche modo le costrinse le gambe al massimo. Adesso stava esplodendo direttamente nella sua figa contorta. Sentì la sua testa d'osso sporgente sbattere contro la sua cervice e perse rapidamente il conto dell'orgasmo. Continuava a tremare e tremare di beatitudine mentre il suo cazzo le faceva e la rifaceva per un minuto dopo l'altro. Le sue tette stavano diventando doloranti dalla sua stretta stretta ma era un piacevole dolore. Sensazioni di gioia bruciante continuavano a spostarsi dalla fica alle tette e viceversa mentre il suo giovane corpo vigoroso rispondeva in ogni modo carnale possibile. Ashley urlò e la sua eiaculazione uscì dalla sua figa e ancora il suo martellamento andò avanti all'infinito.

Ringhiò: "Ho bisogno della tua fica, puttana, quindi continua a scopare! Dio, che squallido pezzo sei una puttana!

Ashley piagnucolò la sua richiesta per più climax. “Oh, per favore Buck! Non fermarti! Adoro quando sei duro e profondo nella mia fottuta figa! Ooooooo! Di più! Di più! Sbatti la mia figa! Fanculo la mia piccola figa calda! Oh Buck! Cupola! Continua a farmi!

Quando è arrivato l'orgasmo è stato come una scossa elettrica trapassata attraverso tutto l'inguine. La piccola volpe gli ha infilato un dito su per il culo e questo ha fatto scattare le sue palle in azione. Lo sperma si è riversato nella giovane fica di Ashley come un cannone ad acqua, inzuppando una folla di manifestanti. Ancora e ancora il suo seme schizzò attraverso la sua cervice e nel suo piccolo grembo. Dio è stato così bello riempire la piccola puttana fino all'orlo del cazzo!

**********

Il giorno successivo, Ashley incontra Heather a scuola. Era durante il pranzo alla caffetteria e Heather era seduta di fronte ad Ashley mentre entrambi masticavano dei panini. Ashley stava sorridendo alla piccola e snella Heather che era un anno più giovane di Ashley. La piccola bruna ha chiesto: "Allora dimmi di più sul tuo nuovo ragazzo? Che tipo è?"

«È un sogno, Het. Ci vado tutti i giorni dopo cena. È il mio dolce».

Heather alzò leggermente le sopracciglia. I suoi occhi marroni guardarono interrogativamente lo sguardo scintillante di Ashley. "Sono curioso, voi due scopate?"

Ashley ridacchiò: “Sempre. È uno stallone così cattivo! Non riesco a smettere di venire su quel suo enorme cazzo! È così sexy e ha quasi 18 anni. Buck è un meccanico di automobili. Ma è bravo in molto di più che riparare le auto. Sa come aggiustare la mia figa, quindi è così bello. Mi scopa fino in fondo. Devo prendere la pillola perché mi schizza sempre dentro il suo latte per bambini. È un tale stallone bello.

Heather si leccò le labbra, pensando a questa macchina del sesso di Ashley. "Allora perché mi racconti tutto questo Ash?"

Ashley si avvicinò alla sua amica per non essere ascoltata. “Ho solo pensato che ti sarebbe piaciuto provarlo. Gli piacciono le cose giovani e tu non hai ancora finito. Ho pensato che ti sarebbe piaciuto lasciarlo fare di te una vera donna.

“Stai scherzando Ash. Non lo conosco nemmeno".

Ashley sorrise compiaciuto: "Non preoccuparti Het, sarò lì con te ed è davvero ben educato considerando che è uno stallone ben dotato. Forza Heather, lo adorerai. Inoltre, sei mio amico. È davvero dolce e scopa alla grande!”

La figa di Heather stava iniziando a fluire e lei strinse le gambe insieme più forte. La sua faccia iniziò a diventare cremisi. Sussurrò: "Va bene Ash, ci proverò".

*********

Questa volta, quando Buck ha risposto a bussare alla porta, ha visto due pulcini invece di uno. Entrarono come se fossero i padroni del posto. Con le sopracciglia alzate, Buck chiuse la porta e fece la domanda da un milione di dollari. "Cos'è questa Ashley?"

Ashley ridacchiò: “Questa è Heather. Vuole conoscerti meglio. Ha solo dodici anni e non è stata ancora fottuta. Ho pensato che ti sarebbe piaciuto fare gli onori.

Buck inarcò ulteriormente le sopracciglia. Ashley era piuttosto nubile, ma Heather era ancora più bassa e sembrava decisamente più da ragazza. Aveva i capelli acconciati in graziosi boccoli e riccioli e il suo viso sembrava un lezioso di dieci anni. Le labbra di Heather erano ricoperte di modestia da un rossetto rosa lucido e il suo vestito era fottutamente caldo. Almeno Buck pensava che facesse caldo. La gonna della bruna era almeno due pollici sopra le sue ginocchia ricoperte di nylon e due piccoli monticelli si vedevano da sotto una sottile camicetta bianca. La ragazza si era già tolta il maglione blu.

Ashley ha deciso di rompere il ghiaccio. «Buck, perché non inizi prima con me e lasci che Heather ti guardi per un po'. Quando sarà pronta le mostrerò cosa fare. Va bene Het?"

Heather deglutì nervosamente quando annuì. Poi le due ragazze della scuola e Buck tornarono nella sua camera da letto.

******

“Più veloce! Più veloce! Sbrigati piccola! Fanculo forte la mia fica! Sì Buck! Sbattimi! Eeeeeeeeeaaaa! Brutto stronzo! Ancora!" Ashley stava strillando su quasi ogni potente tuffo della puntura di guida di Buck. La piccola crostata adolescente era sotto il suo giocattolo da ragazzo, sforzando la sua carne e amando ogni momento di formicolio della spina dorsale.

Heather si spogliò lentamente mentre guardava la sua amica farsi scopare regalmente. La sua stessa fica era bagnata ora mentre guardava la virilità di Buck apparire e scomparire con rapide spinte nella bella figa di Ashley. La vergine pre-adolescente si è meravigliata di come quel grosso osso allungasse la vagina della sua amica permettendo ai succhi viscidi di fuoriuscire mentre Ashley urlava con un altro climax.

“Fottimi Buck! Fanculo la mia figa di grado 8. Spruzzalo nella mia fica e poi puoi scopare la fica vergine di Heather! È più stretta di me! Ora mettimelo tu madre di puttana! Mostrami come si fa! Aaaaaahhhhh! Aaaaahhhhh! Oh Gesù! Cazzo! Cristo! Eeeeeaaahahhhh!”

Ashley indossava ancora le calze insieme al reggiseno 32 B. Aveva tanta fretta che non aveva avuto il tempo di toglierselo. Una volta che Buck le aveva strappato il perizoma, si era tuffato con il suo osso nella sua buca per bambini e aveva rapito la piccola bionda bionda per un bel po' di te. “Di nuovo Buck! Trapanami! Cupola! Aaaaahhhhhh! Stallone fottuto di figa! Fanculo!"

Buck stava davvero scopando forte la piccola troia bionda ora. La punta del suo cazzo si stava schiacciando nella sua piccola cervice, facendo impazzire il giovane doxy. Climax continuava a contorcersi dentro di lei regolarmente come il lavoro dell'orologio, o in questo caso, il lavoro del cazzo. Presto, il cazzo di Buck prudeva e formicolava mentre le sue palle si gonfiavano fino al punto di scoppiare.

Buck urlò mentre la sua lussuria appiccicosa si riversava su Ashley, riempiendole la fica e il grembo. “Prendilo puttana! Mungimi il cazzo, troia arrapata! Sì! Sssshhiiiitttt!

La crema per bambini sgorgava a ruscelli caldi nell'avvincente buco del cazzo di Ashley. Come questa cagna amava scopare! Il fatto che presto avrebbe fatto un trattamento pre-adolescente ha reso l'orgasmo ancora più soddisfacente per entrambi. Ha prosciugato quello che sembrava un litro di sperma nella sua giovane puttana mentre lei gemeva e si contorceva per il calore totale.

Ashley guardò Heather. “Forza Het! Lascia che prima ti mangi la figa e io lo succhio forte così può scoparti bene la fica. Questo è tutto, vai avanti qui. Non morderà, almeno non molto forte. Ashley ridacchiò mentre la sua amica più giovane si sdraiava, appoggiando la sua testa angelica sul cuscino. Ashley si avvicinò e afferrò le gambe sottili di Heather e le tirò indietro. “Ora Buck, mangia il suo fottuto buco! Fanculo con la lingua quella presa da pre-adolescente! O si! Fallo Buck! Mangiala e bevila totalmente!”

Fece scivolare la lingua sul clitoride esposto di Heather, facendolo gonfiare rapidamente. Poi l'ha fatto scivolare dentro il loro giovanotto, mangiando quella piccola fica fresca. A differenza di Ashley, questa piccola ragazza non era mai stata scopata prima. Stava per affettare una giovane ciliegia selvatica e la piccola troia stava già gemendo. In pochi secondi, la sua bocca si riempì di un succo pungente e salato. È stato stupefacente. L'aveva succhiata solo per un minuto e la piccola volpe calda gli aveva già sborrato in faccia. Le succhiò il perineo e fece scorrere la lingua sul suo ano. Con un sussulto improvviso, Heather si alzò, il suo fuoco ormai acceso. Sussultò: "Oh Buck! È così carino! Mangia la mia fica! Mangialo! Mangialo! Di più!"

Ashley si è intrufolata dietro Buck e ha inghiottito il suo cazzo con la sua bocca morbida e umida. In pochi secondi stava succhiando e soffocando la sua carne, ansiosa di farlo diventare duro e preparata a fare il suo giovane amico. Buck ha aperto le gambe e si è rotolato su un fianco in modo che Ashley potesse fornire al suo cazzo un servizio orale migliore. È stata una svolta così frizzante sentire la sua lingua di talento che gli succhiava la testa e l'asta mentre beveva il ricco nettare della figa di Heather. In poco tempo aveva avuto le dita nella fica e nel buco del culo di Heather e la piccola puttana ora stava strillando forte, implorandolo di scoparla. Non poteva crederci. Queste giovani troie erano così arrapate e selvagge. Anche alcuni dei trucchi della tarda adolescenza con cui era stato non erano stati aggressivi e sfrenati come questi due. Avrebbe potuto giurare che Ashley avrebbe potuto succhiare una pallina da golf attraverso un fottuto tubo da giardino e che i rumori che emetteva rivaleggiavano con qualsiasi film porno hot che potesse essere scaricato dalla rete. Ashley emetteva suoni come se stesse soffocando da un cazzo conficcato in fondo alla sua gola, cosa che in effetti era. Alzò la testa. “Prenderò Heather ora Ashley! Tieni le gambe indietro!”

Ashley si mosse di nuovo in posizione e afferrò Heather per le caviglie. In pochi istanti, le gambe di Heather erano così indietro che sembrava quasi una mezza ragazza e i suoi buchi rosa erano maturi per essere strappati.

Ashley urlò: "Rompi il suo cazzo di ciliegia Buck! Fanculo quella piaga vergine! O si! Attaccalo e sbattila!
Buck era caldo e desideroso. Ha spinto la testa del cazzo appena oltre le tenere e bagnate labbra di Heather e poi è esploso a casa!

Erica ha urlato! Prima che potesse dire qualcosa di più lui stava martellando dentro di lei, godendosi la sua figa eccezionalmente stretta! Per Heather, la puntura del primo ingresso la squarciò come se fosse stata trafitta da un fottuto interruttore a lama. Di nuovo ha urlato e poi la sua figa ha avuto convulsioni di sperma, calmando il suo canale. La sua preparazione orale l'aveva aiutata immensamente e ora si stava lanciando in avanti per incontrare le sue spinte viziose.

Buck gemette: "Piccola puttana pre-adolescente! Fottimi! Lavora la mia carne con la tua fottuta piccola fica! O si! Posso dire che lo vuoi puttana! Tieni le gambe indietro Ashley! Le riempirò la fica stretta con il mio fottuto seme! Dio Ashley! È così fottutamente stretta!

Heather non stava dicendo molto. I suoi piagnucolii e gemiti hanno fatto sapere sia a lui che ad Ashley che si stava godendo la scopata ora. La piccola dodicenne non aveva molto in termini di tette, quindi per la maggior parte Buck le ha ignorate, pizzicandole solo di tanto in tanto per assicurarsi che Heather si tenesse calda e decisamente infastidita.

Ashley rideva come una ragazzina lei stessa. "Buck, quando la squirti, le mostrerò come succhiarti forte e poi puoi fotterti il ​​mio piccolo buco del culo così lei può vedere come è fatto. Dovrà tornare a casa molto presto però. Non può stare fuori fino a tardi come me. Deve tornare entro le sei al più tardi. Dopotutto Heather è solo una volpe di settimo grado e le bambine devono tornare a casa per cena in tempo. Non è vero Heather?"

La giovane bruna gorgogliò: “Sì Ash! Sborra nella mia fica Buck! Rendimi una donna! È così divertente da scopare! Eeeeeeeee! Eeeeeee! Ooooo! Fanculo il mio buco del cazzo, Buck! Sei così fottutamente duro nella mia figa! Sì! Sì! Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

La piccola fica della bruna rabbrividì per un vortice di sensazioni e tremori. Il suo orgasmo era violento ed espressivo mentre altri succhi uscivano dalla sua scatola. Anche Buck non poteva trattenersi più. La sua sensibile testa di cazzo continuava a sbattere selvaggiamente contro la cervice vulnerabile della piccola studentessa di seconda media. Con un giuramento osceno e un grido di estremo piacere, Buck ha scatenato la sua passione nel piccolo e stridente canale dell'amore di Heather.

“Piccolo pezzo malvagio! Fanculo! Dio! Prendilo! Prendi tutto, cazzo! Dio!"

Il suo uccello pulsava flussi di sperma caldo nella piccola ragazza della scuola come se avesse galloni da condividere. Non era sicuro che l'estasi si sarebbe mai fermata.

Ashley sorrise, “Guarda quella piccola troia, vai. Oh piccola! È una piccola puttana! Oh sì Het! Lavora quel grosso cazzo di stallone, vagabondo volpe! Fanculo finché non si asciuga, piccola troia turbo cattiva! Uuuuuuuuuuuuuuuuuuu! Sei una puttana così malvagia! Vai ragazza vai!!

Buck guardò Ashley che teneva ancora indietro le gambe sexy di Heather. Ridacchiò: "Lei ci prende come un'anatra per innaffiare".

Ashley ridacchiò: “Sì, lo so. Heather è un pezzo cattivo. Ora Het, scendi su di lui e succhialo forte in modo che possa fottermi il buco del culo del mio bambino.

Presto, Ashley era seduta sulla faccia di Buck, facendosi mangiare la figa trasudante mentre Heather imparava a succhiare il cazzo. Heather all'inizio fu lenta, abituandosi ai nuovi gusti e odori del membro maschile. Lo trovò delizioso mentre lo leccava delicatamente con la sua lingua vellutata. La troia nuda pre-adolescente lo ha rapidamente esplorato con le sue dita gentili, imparando come si sentivano le sue palle e la carne dell'uomo. Era stupita di come le sue piccole leccate e brevi succhiate lo indurissero e forse dopo dieci minuti di riluttante succhiare trovò Buck duro come una roccia e pronto per il piccolo buco del culo caldo di Ashley.

Come se fosse in coda, Ashley tornò indietro e inserì gradualmente l'osso di Buck nel suo scivolo di merda.

Heather osservò con stupore mentre iniziava a rimettersi i vestiti. "Dio! Non posso crederci Ash! Come puoi prenderlo su per il culo? Ti aprirà completamente!"

“Guardami solo troia! Aaaaah! Oh merda! Fammi male piccola! Fai male a quel buco di merda, cazzo di stallone anale! Aaaaah! Spingilo su per il culo! Sì! Ulteriore! Aaaaahhh! Ulteriore! Fino in alto! Ooooo! Gesù fottuto Gesù! Eeeeeee!

Era dentro di lei fino alle palle e la cagna lo stava afferrando forte, facendogli un lavoro di qualità eccellente con il suo buco del culo da giovane adolescente. Heather osservò scioccata mentre vedeva la piccola ruga di Ashley allungata al massimo.

Heather canticchiò: "Oh Ashley sei una tale puttana anale! O si! Fanculo quel cazzo con il tuo culo vergine! Fallo Ash! Fanculo il suo Buck! Tornerò per più di questo, ragazzi! Devo andare ora o i miei genitori si incazzeranno. A domani, forse!”

Ashley voleva più sperma su per il suo culetto. La studentessa di terza media completamente nuda ha preso in giro Buck. "Ti è piaciuta la fottuta fica vergine di Heather?"

“Era fantastica! È così stretta e volgare! Dio Ashley! Il tuo culo è così fottutamente stretto! Scopami più velocemente, troia! Sì! Come quello! Troia più veloce! Oh Dio Ashley! Rim me, fottuta cagna anale! Fottimi! Dio! Che cazzo di puttana squallida!

Il viso di Ashley era rosso di vergogna e passione. Stava scopando questo ragazzo più grande con il suo piccolo retto vergine. Si sentiva come una piccola puttana così sporca e tuttavia il suo corpo continuava a rispondere e tremare con un'estasi interiore da cui non poteva scappare volentieri. “Sussultami, cazzo, ragazzo! Aaaaahhh! È così grande nel mio piccolo buco di merda! Ffffuuuuccckkk! Allungami, cazzo di puttana! Fammi il culo! Continua a farlo! Eeeeeee!

Ashley e Buck hanno scopato a lungo dopo che Heather ha lasciato il suo appartamento. Erano più preoccupati di assicurarsi che stessero ottenendo molto climax. Prima che quella notte fosse finita, Buck aveva sborrato nel culo stretto di Ashley e più tardi, ha fatto ingoiare il suo seme in quella sua gola sfrenata fino a quando non si era riempita la pancia. Buck era stupito di quanto Ashley fosse un maiale sessuale. Come sarebbe stata a vent'anni?
[b]

Storie simili

Brianne

Era bella come sempre oggi. Indossava una gonna blu, piuttosto corta, e una maglietta verde. Lei stessa era piuttosto bassa, solo circa 5'4 . Aveva capelli di media lunghezza, castani, leggermente ricci, che le arrivavano fino alla spalla. I suoi seni erano di taglia media, probabilmente una coppa C. Aveva anche un bel sedere, era leggermente grande sulla sua piccola struttura. I suoi occhi erano sorprendentemente verdi e il suo sorriso era sempre gentile e caloroso. Avevo una cotta per lei da quando potevo ricordare, fin dalle elementari. Il suo nome era Brianne. L'ho vista camminare accanto a me a pranzo...

777 I più visti

Likes 0

La grande guerra 3033 parte 2

Quando Jack aveva appena finito sul poligono di tiro quando Jack, come fai a sparare con quell'arma, tutti quelli che hanno sparato sono stati bruciati dall'interno con etere o sono stati semplicemente uccisi nel modo giusto. Jack ora notò che era stato scoperto e disse semplicemente Ho preso le armi e ho iniziato a sparare. Perché c'è qualcosa che non va. chiese jack. John ora era al telefono con il presidente dicendo che avevano trovato una delle due Umbra e che lui non sa cosa sia. OK, grazie per il lavoro, chiedigli se voleva essere allenato e se lo manda al...

688 I più visti

Likes 0

La mia prima volta con Cindy

La storia: Sulla via del ritorno dall'ospedale, dopo aver lasciato mia moglie per un'operazione alla schiena molto seria, Cindy, mi stava dicendo come avrebbe fatto tutte le cose che la mamma faceva in casa, come lavare i piatti e fare il bucato e che si prenderà cura di suo padre come fa la mamma. Fu detto in una specie di sussurro sommesso e lei aveva la sua mano sul mio braccio, toccandomi dolcemente e guardandomi negli occhi. Ho sentito un fremito nei pantaloni e ho guardato le gambe formose di Cindy e la minigonna che indossava, ho subito costretto il mio...

574 I più visti

Likes 0

Porca puttana

Sono stato gangbanizzato da 37 uomini in una sporca sala VIP in cima a un bar di New York, mio ​​marito mi ha portato a una festa e se ne è andato con un'altra bionda, mi sono seduto al bar tutto solo quando 15 uomini si sono avvicinati a me, loro mi ha detto che ero molto bella e ho chiesto se potevano farmi delle foto, ho detto ok, ma hanno detto che era troppo affollato nel bar possiamo andare in una stanza dove è un po' più tranquilla, ho detto ok, uno dei gli uomini mi hanno portato di sopra...

398 I più visti

Likes 0

Il loro mondo parte 3

Non so ancora quante ore ho passato dentro quel terribile capannone di alluminio, legato come un maiale... cercando di affrontare il folle calore che mi picchiava attraverso il tetto di metallo... annegando in una pozza del mio stesso sudore . Cosa avevo fatto di sbagliato? Cosa avevo fatto per meritarmi questa tortura disumana? Quella era la parte peggiore. Non avevo fatto niente di male. Tutto quello che ho fatto è stato aiutare mia moglie Monica e il suo amante Randy a prepararsi per una festa a cui stavano andando. Poi, quando erano quasi pronti per andarsene, Randy ha iniziato a schiaffeggiarmi...

690 I più visti

Likes 0

A Fantasy Too Far Capitolo 3

CAPITOLO 3 Si è ricomposta in tempo per andare a lavorare come se nulla fosse successo. Solo un normale lunedì mattina. Supponeva che, tutto sommato, non fosse davvero tagliata per essere una schiava nel seminterrato per il resto della sua vita, ma vivere la fantasia sarebbe stato meglio se fosse durato più a lungo. Anche se proprio come le fiabe e le commedie romantiche che finiscono al matrimonio, le storie e i giochi di ruolo di rottura della volontà di uno schiavo rapito si fermano sempre dopo le parti emozionanti. La monotona routine della vita quotidiana degli schiavi in ​​seguito non...

696 I più visti

Likes 0

La mia vita sessuale Episodio 6 La sorella del migliore amico

Quindi riavvolgiamo gli orologi indietro ai miei giorni di scuola in cui ero con la mia amica/compagna di sesso Amy, sono abbastanza sicuro che non fossimo esattamente amici in quel momento perché ero impegnato in una relazione ma ho finito per uscire da poco non mentirò questa relazione mi ha colpito duramente normalmente ne esco da una e in qualche modo sono felice perché ora posso scopare di nuovo altre ragazze ma questa volta mi ci è voluto un po' per riprendermi. Sono trascorse circa 2 settimane dalla mia brutta rottura e all'epoca la sorella del mio migliore amico Jeff, Paige...

643 I più visti

Likes 0

S.S. Shotguneagle (Sesta parte)

Non sarebbe del tutto vero se Leah dicesse che il suo spirito non è incrinato. Anche dopo aver ripetuto a se stessa come starà bene, il dubbio è sempre rimasto nella sua mente. La sua mente potrebbe essere ancora intatta al momento, ma la sua volontà di rimanere forte e positiva stava crollando. Si chiedeva quanto tempo sarebbe passato prima di perdere completamente la testa. Non aiutava, inoltre, il fatto che Leah si stesse picchiando mentalmente. Odiava il modo in cui permetteva a questi animali di farsi strada con lei. Leah non ha mai voluto essere un'altra vittima indifesa che non...

625 I più visti

Likes 0

Il dilemma di Donnie

TUTTI IN QUESTA STORIA HANNO ALMENO DI 18 ANNI O PI. Donnie Hamilton è il tipico fratellino adolescente fastidioso. C'erano solo due anni di differenza nell'età tra lui e sua sorella maggiore, Lucy. Dal modo immaturo in cui si è comportato, si potrebbe pensare che ci fosse molto più di un divario di età. Tollerava il comportamento giovanile di Donnie perché lo amava. Ha imparato a sopportare i suoi scherzi perché ha capito che Donnie stava attraversando la pubertà e stava iniziando a interessarsi alle ragazze. Sapeva anche che era troppo giovane e inesperto per capire perché fosse attratto dal sesso...

605 I più visti

Likes 0

Curve: un vero allenamento

Ben aveva appena compiuto 26 anni quando è stato assunto. Sua madre e sua sorella si erano davvero esercitate dopo gli eccessi delle vacanze e all'inizio di febbraio si allenavano cinque volte a settimana. Né la madre né la figlia erano particolarmente sovrappeso, ma si sono divertite insieme e hanno notato quasi immediatamente che avevano più energia. I due facevano una routine e si attenevano ad essa. Barbara e Torey Reynolds erano membri di Curves, una struttura per esercizi a circuito per sole donne. Ce n'erano diversi vicino a casa loro, incluso uno al centro commerciale in fondo alla strada. Ben...

532 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.